Programma - clp relazioni pubbliche

Document Sample
Programma - clp relazioni pubbliche Powered By Docstoc
					UNA SETTIMANA FRA LE GROANE
       12 - 21 APRILE 2008




       PROGRAMMA
ARESE
Informazioni: Comune di Arese, ufficio cultura - tel. 02 93527265/694;
cultura@comune.arese.mi.it



MUSEO STORICO ALFA ROMEO (Viale Alfa Romeo); www.museoalfaromeo.com
    Il Museo si articola in sei livelli e quattro sezioni. Tra le numerose vetture esposte emerge la Gran Sport
    1930, protagonista della celebre vittoria di Tazio Nuvolari sul rivale Achille Varzi alla Mille Miglia del 1930.
    Il viaggio nella storia della casa automobilistica si sviluppa dalla sezione dedicata agli studi stilistici e alle
    dream car, attraverso il settore aeronautico, fino ai modellini e ai trofei conquistati dai piloti del prestigioso
    marchio.

Visite guidate
     tutti i giorni, ore 9-12.30 e 14-18, su prenotazione 02 93527265/694;
     le adesioni vengono raccolte solo nei giorni di martedì 15 aprile, ore 10.30; giovedì 17 aprile, ore 15.30;
     lunedì 21 aprile, ore 15.30
     sabato 12, domenica 13 e domenica 20 aprile, l’accesso al Museo sarà libero e senza prenotazione nei
     seguenti orari: 9 / 12.30 - 14.00 / 18.00
Eventi collaterali
     venerdì 18 aprile
     ore 19-23, “Happy Hour al museo” con visite guidate



VILLA LA VALERA (Via S. Allende, 9); www.lavalera.it
    Dimora lombarda settecentesca: una villa a doppia corte, un giardino d’ingresso, un giardino principale e
    un parco. Nel giardino principale una Coffee House in stile neomoresco con mosaici di ciottoli. Adiacente
    al giardino all’italiana sorge la limonaia settecentesca con alti soffitti lignei.

Visite guidate
     domenica 20 aprile, ore 9.30-12 e 14.30-15.30, su prenotazione 02 93527265/694
Eventi collaterali
     domenica 20 aprile
     ore 16, concerto “Vivaldi to Bach”, Four Season Ensemble, Francesco De Angelis, violino & Ruggero
     Cioffi, organo, a cura dell’Ass. Ars et Musica



CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI PIETRO E PAOLO (Piazza S. Pietro e Paolo)
    Edificio del XIX secolo, conserva un pregevole organo di Vittore Ermolli di Varese e un pulpito intagliato.
    Interessante l’altare maggiore in marmi policromi scolpiti. Del maestro Mario Grandi i due affreschi nel
    presbiterio e opera di un suo allievo la decorazione della cupola con la Madonna del Carmelo.

Visite guidate
     la domenica, ore 15-18
CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI PIETRO E PAOLO (Piazza S. Pietro e Paolo)
   Edificio del XIX secolo, conserva un pregevole organo di Vittore Ermolli di Varese e un pulpito intagliato.
   Interessante l’altare maggiore in marmi policromi scolpiti. Del maestro Mario Grandi i due affreschi nel
   presbiterio e opera di un suo allievo la decorazione della cupola con la Madonna del Carmelo.

Visite guidate
     la domenica, ore 15-18



Altri eventi ad Arese
   giovedì 10 aprile ore 15, Auditorium Aldo Moro: conferenza di presentazione della “Traviata” di G. Verdi,
   con il soprano Tiziana Fabbricini - a cura dell’Uniter.
   sabato 12 aprile ore 21, Teatro del Centro Salesiano: la “Traviata” di G. Verdi con la Compagnia di Canto
   di Vittorio Tosto - a cura dell’Uniter.
   lunedì 14 aprile ore 21, Sala Conferenze Biblioteca Comunale: proiezione del film “Marianna Ucrìa” e
   lettura delle poesie di Dacia Maraini - a cura dell’Ass. Artistico Culturale Le Groane.
   martedì 15 aprile ore 21, Auditorium Aldo Moro: serata Rotariana per i giovani con proiezione immagini di
   Mantegazza sul Parco delle Groane a cura del Rotary Club.
   giovedì 17 aprile ore 15, Auditorium Aldo Moro: “I Promessi Sposi” riduzione dialettale in milanese di
   Lionello Turrini con la Compagnia Teatrale Il Coriandolo – a cura dell’Uniter.
   giovedì 17 aprile ore 20.45, Sala Conferenze Biblioteca Comunale: “La cucina del ‘700 attraverso alcuni
   scritti dell’epoca”, conferenza e degustazione con Adriana Cardin - a cura dell’Ass. Casa di Mela.
   sabato 19 aprile ore 21, Chiesetta di San Bernardino: concerto “Quattro, il numero dei vangeli” - a cura
   dell’Ass. Musicale Vox Aurae e Cappella Musicale A. Giordani.
BARANZATE
Informazioni: Comune di Baranzate, ufficio cultura - tel. 02 39306770/725
cultura.tempolibero@comune.baranzate.mi.it



CHIESA PARROCCHIALE DI NOSTRA SIGNORA DELLA MISERICORDIA – CHIESA DI
VETRO (Via Conciliazione, 22/24)
   Originale architettura realizzata dagli architetti Mangiarotti e Morassutti nel 1957, inaugurata dal cardinale
   Montini. La struttura, ad aula unica in cemento precompresso con pareti in vetro opacizzato e altare in
   marmo verde, è circondata da un muro con 14 stazioni della Via Crucis realizzate dallo scultore Gino
   Casentino.

Visite guidate
     sabato 12 aprile, dopo il concerto
     sabato 19 aprile, ore 10-13
     domenica 13 e 20 aprile, ore 14.30-17
Eventi collaterali
     sabato 12 aprile ore 21, concerto Spiritual, a cura del Gruppo Corale dell’Aurora
     da sabato 12 a domenica 20 aprile, mostra fotografica “Chiesa di Vetro... ieri oggi e domani”, a cura
     dell’Assessorato alla Cultura, (tutti i giorni 8-19, domenica 8-12 e 14.30-19)
     venerdì 18 aprile ore 21, Sala Espositiva Comunale di via N. Sauro ang. via Conciliazione: conferenza
     “La Chiesa di Vetro nel 2050” - relatore: Arch. Morassutti
BOLLATE
Informazioni: Comune di Bollate, ufficio cultura - tel. 02 35005575;
cultura@comune.bollate.mi.it



VILLA ARCONATI (Castellazzo di Bollate); www.villaarconati.it
    Principale fautore della villa fu Galeazzo Arconati Visconti, celebre collezionista del XVII secolo, il quale
    vantava tra le proprie raccolte il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci, la statua romana di Pompeo
    Magno e le sculture dal mausoleo di Gaston de Foix, opera del Bambaia. Il Castellazzo, arricchito di
    edicole e teatri nel giardino, divenne una delle più prestigiose e rinomate “ville di delizia” della Lombardia.
    Settecenteschi sono lo scalone principale, la Sala di Fetonte con gli affreschi dei fratelli Galliari, la
    risistemazione degli splendidi giardini: insomma tutte le qualificazioni che resero la villa meta importante di
    soggiorno e oggetto di frequenti citazioni letterarie a cominciare da Carlo Goldoni.

Visite guidate
     il sabato e la domenica, ore 10-13 e 15-18, su prenotazione 02 35005575
Eventi collaterali
     sabato 12 aprile ore 17.30, Sala Rossa: spettacolo teatrale “Le sorprese del Divorzio”, a cura della
     Compagnia Teatrale G.O.S.T
     sabato 12 e 19 aprile - domenica 13 e 20 aprile, anteprima della Mostra “Il sogno, l’arte, la tecnica. 50
     anni di vetrate e mosaici d’arte italiani” – interpretata da Nova Mosaici di Edoardo ed Eugenio Toniutti
     sabato 19 aprile ore 15-18, concerto itinerante nel parco “Quartetto Wolfgang” - a cura dell’Accademia
     Vivaldi
     domenica 20 aprile ore 11, Sala Rossa: “Canti Spiritual a Villa Arconati” - a cura del Gruppo Corale
     dell’Aurora
     domenica 20 aprile ore 16, Sala Rossa: asta di quadri degli Artisti Bollatesi a favore della ristrutturazione
     della Cappella della Fametta - a cura di Lions Club Bollate, Gruppo Artisti Bollatesi, Parrocchia di
     Castellazzo



BORGO DI CASTELLAZZO,
CHIESA DI SAN GUGLIELMO,
CAPPELLA DI SANTA MARIA DELLA FAMETTA
    Il borgo storico di Castellazzo, antico centro fortificato, si sviluppò in stretto legame con Villa Arconati. La
    chiesa di San Guglielmo, di origine medievale, ha svolto funzioni di parrocchiale e di cappella pubblica di
    Villa Arconati. La Cappella della Fametta, probabile torre di avvistamento medievale, trasformata a
    colombaia nel Quattrocento e poi mutata nel santuarietto seicentesco, presenta un affresco con la Sacra
    Famiglia.

Visite guidate
     il sabato e la domenica, ore 15-18
Eventi collaterali
     sabato 12 e 19 aprile, ore 15-19;
     domenica 13 e 20 aprile, ore 11-18, “Corte in festa” - laboratori, esposizioni e merenda, a cura degli
     Artisti in Corte
CAPPELLA DELLA MADONNA DELLA NEVE (Via IV Novembre - ang. via Piave, 1)
   Adattamento di uno studiolo seicentesco, opera della ditta Avogadro-Pozzi attiva anche nella parrocchiale
   e nel palazzo Seccoborella. Il notevole ciclo sacro e profano di affreschi originario di otto Muse è ultimato
   dalla Madonna col Bambino di ripresa raffaellesca. Restaurata nel 2003, presenta un soffitto a cassettoni
   lignei con travi portanti e un ambiente intimo di suggestiva bellezza.

Visite guidate
     il sabato, ore 15-18;
     la domenica, ore 10-12.30 e 15-18
Eventi collaterali
     martedì 15 aprile ore 19, “Affabulazioni”, letture con nudoecrudo teatro
     giovedì 17 aprile ore 18.30, “Aperitivo in musica”, offerto dal Centro Soci Coop con accompagnamento
     musicale della Bollate Jazz Meeting



CHIESA PARROCCHIALE DI SAN MARTINO (Piazza della Chiesa, 3)
   Edificio di origine paleocristiana o altomedioevale conserva una preziosa croce processionale di fine XV
   secolo, un antifonario ambrosiano del XV secolo e un ufficio dei defunti con miniature dell’ambito di
   Bernardino Butinone. Oltre alle numerose opere seicentesche, il tesoro sacro presenta oggetti
   settecenteschi di oreficeria e tessuto e interessanti reliquiari. La chiesa venne ricostruita nella prima metà
   del Settecento.

Visite guidate
     il sabato, ore 15-17.30;
     la domenica, ore 15-16
Eventi collaterali
     mercoledì 16 aprile ore 21, “The Holy Night - GO GO. Gospel in concerto” - a cura dell’Accademia
     Vivaldi Istituto Musicale Città di Bollate.
PALAZZO SECCOBORELLA - Biblioteca Comunale (Piazza C.A. Dalla Chiesa, 30 -
Cantun Sciatin)
    Edificio tardocinquecentesco presenta attualmente due ambienti affrescati (Paesaggi e Storie d’Ercole) di
    primissimo Seicento, opera della ditta Avogadro-Pozzi, e uno scalone a balaustra in pietra. In una sala è
    affrescato il ciclo mitologico basato sull’iconologia della morte-rinascita.

Visite guidate
     sabato 12 aprile, ore 10-12 e ore 17.30; a cura del prof. Andrea Spiriti
Eventi collaterali
     da sabato 12 aprile, “Pensiero in divenire materia”, mostra-laboratorio di sculture, a cura dell’Ass.
     Artistico Culturale Le Groane
     sabato 12 aprile, ore 18, Poesia e musica in Biblioteca. Alessandra Pasi (voce recitante) e Stefano
     Spitale (pianoforte) interpretano “Particolari in controsenso” di Marco Balzano. Intervengono con l’autore i
     poeti Giampiero Neri e Stefano Raimondi. Segue aperitivo
     sabato 12 aprile, ore 21, Cantun Sciatin: “Inis Fail in concerto” serata irlandese
     sabato 12 e domenica 13 aprile, Cantun Sciatin: esposizione d’arte - a cura degli Artisti Bollatesi
     domenica 13 aprile, ore 16.30, Cantun Sciatin: spettacolo di teatro ragazzi “L’agnello Lupo. Il riciclaggio
     in città” - a cura dell’Ass. A Piede Libero. Al termine merenda
     domenica 13 aprile, ore 21, concerto “Gabriele Pieranunzi, violino e Francesco Fiore, viola”, a cura
     dell’Ass. Florestano – Eusebio
     lunedì 14 aprile, ore 21, “Questa è la mia America”, spettacolo con poesie di W.Whitman e E.Dickinson
     Musiche dei Four O’Clock - a cura di Claudio Villani
     sabato 19 aprile, ore 17, recital poetico, "Tormento d'artista" - a cura dell'Ass. Artistico Culturale Le
     Groane



FABBRICA BORRONI (Via Matteotti, 19); www.fabbricaborroni.it
    Dentro un edificio industriale ottocentesco che mantiene il fascino degli ambienti ristrutturati è ospitata una
    collezione che comprende oggi più di 500 opere, principalmente di pittura mediale e della nuova
    figurazione italiana, di oltre cento artisti italiani giovani e giovanissimi. Un primo nucleo, ormai storico,
    comprende un centinaio fra le opere più belle e importanti della Scuola di Via degli Ausoni di Roma che si
    era formata negli anni 80 cercando nuove soluzioni artistiche. Il luogo è anche sede di esposizioni.

Visite guidate
     tutti i giorni, ore 15-19, (ogni mezz’ora)
Eventi collaterali
     sabato 19 aprile, ore 15, laboratorio di Teatrodanza, a cura dell’Accademia di Arti Sceniche
     NonSoloDanza (su prenotazione 02 3500575)
     sabato 19 aprile, ore 17.30: conferenza “Educare alla danza”, relatore: Giusy Converti
     domenica 20 aprile, “Fabbricando... Musica - Rassegna Musicisti Groane”, a cura dell’Accademia Vivaldi
     (ore 11: aperitivo musicale con i premiati della 6^ Rassegna di Musica Classica; ore 16: Meeting Bands -
     ore 21: premiazione e Concerto vincitori 2^ Rassegna di Musica Moderna). A seguire festa dei volontari di
     “Una settimana fra le Groane”
     lunedì 21 aprile, ore 21, incontro del ciclo “A scuola di eventi” organizzato da Fondazione Fiera Milano



Altri eventi a Bollate
    domenica 13 e 20 aprile, ore 8.30-19, Piazza del Mercato: “Mercatino dell’Antiquariato”
CESATE
Informazioni: Comune di Cesate, ufficio cultura - tel. 02 99068662;
biblioteca@comune.cesate.mi.it



SANTUARIO DELLA BEATA VERGINE DELLE GRAZIE MADONNA DEL LATTE
(Via IV Novembre)
    Edificato nel XVII secolo ospita importanti affreschi: la Madonna con Gesù bambino e i Santi del XV
    secolo, vicina ai modi di Vincenzo Foppa, Bernardino Butinone e Bernardo Zenale, e la Madonna con
    Gesù del XVI secolo che ricorda le realizzazioni di Bernardino Luini. Di particolare bellezza la pala d’altare
    dell’Allegoria della Madonna del latte: rara iconografia in cui la Vergine è seduta su una nuvola mentre
    nella parte inferiore due donne stanno per allattare i propri figli.

Visite guidate
     il sabato e la domenica, ore 15-18



CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI ALESSANDRO E MARTINO (Via Cesare Battisti, 1)
    Edificata nel 1619 e successivamente ampliata, conserva un crocifisso ligneo intagliato e scolpito del XVI
    secolo. L’altare maggiore è in marmi policromi scolpiti e il ciborio risale al XVIII sec. Sono da segnalare
    l’interessante tela seicentesca con Sant’Alessandro martire in veste di soldato romano e la statua
    settecentesca della Madonna del rosario.

Visite guidate
     il sabato e la domenica, ore 15-18



Altri eventi a Cesate

BIBLIOTECA COMUNALE (via Piave, 5)
    lunedì 14 aprile, ore 20.45, conferenza “Serata Benessere”, a cura di Romeo Rematelli
    martedì 15 aprile, ore 21, conferenza “Marie Antoinette”, con proiezione film di Sofia Coppola - a cura
    dell’Ass. Ars etMusica
    mercoledì 16 aprile ore 20.45, Dono/Perdono rassegna sul cinema a cura di Angelo Croci con proiezione
    del film “Darat” di Mahamat-Saleh Haroun

IL PARCO APERTO - Parco delle Groane (via dei Martiri)
    sabato 19 aprile ore 21, spettacolo teatrale “L’appeso” e animazione nei boschi, a cura della Compagnia
    teatrale di Roberto Corona, in collaborazione con il Consorzio Parco delle Groane. Si consiglia di portare
    una torcia
GARBAGNATE MILANESE
Informazioni: Comune di Garbagnate M.se, ufficio cultura - tel. 02 99028010
infocultura@comunegarbagnate-milanese.mi.it



CORTE VALENTI – Biblioteca Comunale (Via Monza, 12)
    Sede di un antichissimo convento, appartenuto ai Certosini di Garegnano, è un bell’esempio di corte
    lombarda con spazi espositivi e arena per cinema e spettacoli all’aperto. Completamente restaurata,
    ospita la biblioteca ed è sede di numerose manifestazioni culturali fra le quali Sentieri dell’Arte – Festival
    dedicato ai bambini.

Eventi collaterali
   da sabato 12 aprile, ore 10-12.30 e 15.30-19, (lunedì mattina chiuso), apertura della Mostra “Scultori
   della Permanente di Milano”
   sabato 19 aprile, ore 17, mostra “Scultori della Permanente di Milano“ e recital pianistico con il M°
   Adalberto Maria Riva
   domenica 20 aprile, ore 18, Jazz con il concerto dei Maestri dei Corsi Civici Musicali Alberto Ferro -
   tastiere, Fabio Marconi - chitarra, Mauro Bravi - contrabbasso, Alessandro Rossi - batteria



MOSTRA PERMANENTE DELLA VITA CONTADINA E DELLE FORNACI (Piazza del
Lavatoio - Località Siolo)
    Collocata in alcuni locali ristrutturati della Cascina Siolo ospita attrezzi della cultura materiale e contadina
    di Garbagnate e dell’Alto Milanese tra ‘800 e ‘900. All’ingresso stele raffiguranti scene di vita contadina
    realizzate dai ragazzi delle scuole medie di Garbagnate.

Visite guidate
     il sabato e la domenica, ore 10-12.30 e 15-18.30;
     durante la settimana visite animate per le scuole su prenotazione, 02 99028010



OSPEDALE G.SALVINI - EX SANATORIO VITTORIO EMANUELE III (Viale Forlanini, 121)
    Costruito nel periodo dal 1923 al 1930 dall’architetto Ferrini, ha padiglioni dotati di ampie vetrate e
    terrazze che convergono sul corpo centrale della chiesa e dei servizi. Quest’opera si rese necessaria a
    causa del diffondersi delle malattie polmonari, in particolare della tubercolosi, sia a Milano sia nel
    circondario. La cappella centrale è un interessante esempio di architettura neorinascimentale.

Visite guidate
     il sabato, ore 15-16 e 19-20;
     la domenica, ore 10-11 e 16-17
Eventi collaterali
     da sabato 12 aprile, mostra “Sanatorio Vittorio Emanuele III. Cartoline d’epoca”, a cura dell’Ass. Filatelica
     e Numismatica delle Groane
     domenica 20 aprile, ore 15.30, concerto a cura del Corpo Musicale S. Cecilia di Garbagnate Milanese
     domenica 20 aprile, ore 16.30, Conferenza “Il mal sottile di ieri, la malattia di oggi nella storia
     dell’Ospedale G. Salvini”, a cura dell’Azienda Ospedaliera “G. Salvini”; relatori: Dott. F. Gambelli, Dott.ssa
     M. Carbone, Dott. L. Marchetti, Prof. A. Volpi
CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI EUSEBIO E MACCABEI (Via Gran Sasso, 12)
    Inaugurata nel 1940 è una chiesa a tre navate con facciata in laterizi. Interessanti gli altari marmorei che
    provengono dalla chiesa milanese dell’Aracoeli annessa all’ospedale Fatebenefratelli. Conserva opere
    seicentesche e settecentesche compreso l’altare dell’Assunta in marmi policromi.

Visite guidate
     domenica 13 aprile, ore 15-17.30



SANTUARIO DELLA BEATA VERGINE DEL ROSARIO (Piazza del Santuario, 54)
    Edificato alla fine del XVII secolo, è stato riportato agli antichi splendori grazie ai recenti restauri. Ha una
    struttura a navata unica ottagonale e conserva al suo interno una statua lignea della Madonna, un pulpito
    del ‘600, un altare del ‘700 e un affresco ottocentesco del pittore Tagliaferri; opere del pittore Vilasco, il
    portale scolpito ed il recente bassorilievo in bronzo raffigurante l’Ultima Cena dello scultore P. Ciaccheri

Visite guidate
     sabato 19 aprile, ore 18-19;
     domenica 13 e 20 aprile, ore 16-18
Eventi collaterali
     sabato 19 aprile, ore 21, Concerto “Armonie in Santuario“ con i Maestri e gli Allievi dei Corsi Civici
     Musicali - a cura dell’Ass. La città Sonora



Altri eventi a Garbagnate Milanese
    venerdì 18 aprile, ore 21, Cinema Teatro Italia: “Cinquant’anni di Bottega Filippo Barbera” Terza edizione
    del premio a cura di IASG Imprenditori Associati Sud Groane
LAINATE
Informazioni: Comune di Lainate, ufficio cultura - tel. 02 93598266/267;
cultura@lainate.inet.it



VILLA VISCONTI BORROMEO LITTA (Largo Vittorio Veneto, 12); www.amicivillalitta.it
    L’intero complesso fu ideato nel 1585 da Pirro I Visconti Borromeo, mecenate dotato di vasta cultura e di
    molteplici interessi, che lo trasformò in luogo di delizie. Collaborarono i migliori artisti di area lombarda, tra
    i quali l’architetto Martino Bassi ed il pittore Camillo Procaccini. Di indubbio interesse il Ninfeo, costituito da
    una successione di ambienti decorati a mosaico e con grotte artificiali, considerato uno degli esempi più
    importanti in Italia Settentrionale per la ricchezza delle decorazioni e la varietà dei giochi d’acqua. I giardini
    furono rinnovati secondo i canoni settecenteschi avvalendosi dell’opera di grandi scultori e dell’architetto e
    pittore Francesco Levati.

Visite guidate
     Ninfeo e Villa: il sabato e la domenica, ore 15-18, a cura dell’Ass. Amici di Villa Litta
Eventi collaterali
     dal 12 al 21 aprile, mostra “Dopoguerra a Milano”, a cura dell’Ass. Flangini e del Comune di Lainate; dal
     lunedì al sabato 15.30-18.30 e domenica ore 10.30-12.30 e 15.30-18.30
     sabato 12 aprile, ore 15.30 e 17, laboratorio di teatro per bambini a cura dell’Ass. Antares, (su
     prenotazione 02 93598266-267)
     domenica 13 aprile, ore 9-18, raduno ed esposizione auto d’epoca a cura dell’Ass. Ruote Storiche, dalle
     15 alle 18, intrattenimenti musicali al Ninfeo; ore 15.30 e ore 17.00, “Alla scoperta dell’auto, della bici,
     della moto del nonno”.
     Laboratorio didattico per bambini (6-11 anni) nell’ambito della mostra “Dopoguerra a Milano”, a cura
     dell’Ass. Flangini (su prenotazione 02.92598266)
     venerdì 18 aprile, ore 21, conferenza “Il giardino all’inglese dell’ultimo Settecento“ - relatore: Paola
     Davico
     sabato 19 aprile, ore 15.30 e 17, laboratorio di affresco per bambini a cura dell’Ass. Antares (su
     prenotazione 02 93598266-267)
     domenica 20 aprile, ore 9-19, mostra mercato di lavori artigianali; ore 15-18, animazione di strada - a
     cura del Teatro dell’Elica; ore 18, concerto “Love Songs”. Sonia Vettorato, pianoforte



VILLA MERAVIGLIA VILLORESI OSCULATI (Via Meraviglia, 24 - frazione Barbaiana)
    Costruzione signorile che presenta caratteri stilistici settecenteschi. Gli interni al piano terra conservano
    alcuni soffitti originali affrescati, tra cui uno riferito ai fratelli Galliari. Risale al 1717 la cappella dedicata alla
    Vergine Addolorata. Nella parte meridionale si estende una rimanenza del vasto parco.

Visite guidate
     la domenica, ore 15-18
SANTUARIO DELLA MADONNA DELLE GRAZIE (Via Litta, 52)
    L’attuale edificio risale al 1606 e fu ampliato e abbellito successivamente. Luogo di culto utilizzato anche
    dai Visconti Borromeo, presenta numerosi dipinti di grande valore del Seicento e del Settecento. Sul
    pavimento di una cappella la tomba di Gian Luigi Visconti. La prima cappella a sinistra è dotata di un
    altare settecentesco in marmi policromi, edificato per volontà del conte Giulio Visconti Borromeo Arese per
    disporvi la reliquia del corpo di San Clemente.

Visite guidate
     il sabato e la domenica, ore 15-18
Eventi collaterali
     giovedì 17 aprile, ore 21, concerto d’organo “Interludio sui flauti” Massimo Nosetti, organo a cura
     dell’Ass. Jubilate



CHIESA DI SANT’ANDREA IN GRANCIA (Largo Grancia - frazione Grancia Pagliera)
    Probabilmente faceva parte di un complesso medievale costituito da una fattoria con rustici e da un
    oratorio al quale era affiancato un Lazzaretto degli Olivetani del Monastero di Santa Maria Incoronata di
    Nerviano. La chiesa attuale è frutto di un rifacimento secondo un modello consueto di oratorio di ambito
    milanese del XVIII secolo.

Visite guidate
     il sabato e la domenica, ore 15-18
Eventi collaterali
     domenica 20 aprile, ore 16, concerto bandistico del Corpo Musicale G. Verdi di Lainate



CHIESA PARROCCHIALE DI SAN BERNARDO (Piazza della Vittoria - frazione Barbaiana)
    L’edificio conserva numerose opere cinquecentesche e arredi sei-settecenteschi provenienti dalla demolita
    parrocchiale che hanno trovato collocazione nell’edificio novecentesco. Oltre a un pregevole affresco della
    Madonna con Santi di ambito lombardo vi sono dipinti seicenteschi di San Carlo Borromeo e opere del XX
    secolo.

Visite guidate
     il sabato, ore 10-12 e 15-18; la domenica, ore 16-18
Eventi collaterali
     sabato 19 aprile, ore 21, concerto del Coro Stella Alpina di Rho - a cura del Comitato Santa Virginia



Altri eventi a Lainate
    il sabato e la domenica ore 15-18, a Lainate, Grancia e Barbaiana: Passeggiate in carrozza ai beni
    aperti a cura dell’Ass. Il Fortino
NOVATE MILANESE
Informazioni: Comune di Novate M.se, ufficio cultura - tel. 02 35473272/309
comunicazione@comune.novate-milanese.mi.it



VILLA FASSI VENINO - Biblioteca Comunale (Largo Padre A.Fumagalli, 5)
    Il palazzo, di probabile origine seicentesca, fu acquisito verso fine Settecento dalla famiglia Venino che lo
    cedette in parte al Comune e in parte a privati. La palazzina padronale mostra stilemi settecenteschi nel
    triportico centrale e in tre locali al piano terreno tra cui spicca la sala centrale con soffitto cassettonato;
    forti risultano le riplasmazioni ottocentesche che hanno coinvolto anche il giardino. Al primo piano le opere
    novecentesche del monaco benedettino olivetano Ambrogio Fumagalli.

Visite guidate
     giovedì 17 aprile, ore 15-18;
     domenica 20 aprile, ore 15-18
Eventi collaterali
     da giovedì 10 aprile, Sala Espositiva: mostra dei bozzetti realizzati dagli studenti di Brera partecipanti,
     alla II edizione del premio d’arte “Lidia Conca” (orari di biblioteca)
     sabato 12 aprile, ore 16.30, premiazione dell’artista vincitore che realizzerà la propria opera da collocare
     in un luogo significativo della città
     sabato 19 aprile, ore 16, presentazione del volume “Passeggiando per Novate” realizzato dalla Biblioteca
     Comunale



CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI GERVASO E PROTASO (Piazza della Chiesa, 12)
    All’interno dell’antico edificio ricostruito negli Anni Trenta del Novecento, hanno trovato collocazione varie
    opere sei-settecentesche tra le quali una statua in legno della Madonna col Bambino e la pala Natività
    della Vergine di Camillo Procaccini, artista presente anche a villa Visconti Borromeo di Lainate. L’altare
    maggiore conserva una statua del Cristo risorto; quello del Sacro Cuore proviene dalla chiesa milanese di
    San Vito al Pasquirolo. Molte le opere novecentesche anche di Padre Ambrogio Fumagalli.

Visite guidate
     giovedì 17 aprile, ore 15-18
     domenica 20 aprile, ore 15-18



Altri eventi a Novate Milanese
    il sabato e la domenica ore 15-18, visita guidata del centro seguendo gli itinerari tematici illustrati nel
    volume “Passeggiando per Novate”
SENAGO
Informazioni: Comune di Senago, ufficio cultura - tel. 02 99080240;
nicoletta.fiorini@comune.senago.mi.it



VILLA SAN CARLO BORROMEO (Piazza Borromeo, 20); www.villasancarloborromeo.com
    Il cardinale Federico Borromeo vi ospitò alcuni religiosi durante la peste del 1630; ma fu Gilberto IV
    Borromeo, vescovo di Novara, a concepire la ristrutturazione della vecchia dimora patrizia. La
    trasformazione della villa in un palazzo monumentale, incentrato su un cortile aperto, venne ultimata con
    l’intervento degli architetti milanesi Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi. Nei ricchi interni vi sono alcuni
    soffitti lignei e la sala Roma con i ritratti di pontefici e cardinali. La villa è circondata da uno splendido
    parco all’inglese ricco di specie botaniche.

Visite guidate
     domenica 20 aprile, ore 10-12 e 15-18, su prenotazione 02 9983240
Eventi collaterali
     venerdì 11 aprile, ore 18 presentazione della guida storico artistica “Insieme Groane. Itinerari d’arte a
     nord di Milano” Interverrà il prof. Andrea Spiriti, curatore del testo. A seguire “Aperitivo tra le delizie di Villa
     San Carlo Borromeo” offerto dalla casa editrice Spirali



EX CHIESA PARROCCHIALE BEATA VERGINE ASSUNTA – SENAGHINO (Piazzetta
dell’Assunta)
    La chiesa presenta una semplice facciata intonacata e un interno neoclassico a tre navate; conserva
    diverse opere d’arte, tra cui un delicato affresco tardorinascimentale della Madonna con il Bambino della
    scuola di Bernardino Luini e un pregevole ciborio settecentesco in marmi policromi scolpiti.

Visite guidate
     domenica 20 aprile, ore 10-12 e 15-18



CHIESA PARROCCHIALE DI SANTA MARIA ASSUNTA (Via Santa Maria Nova, 1)
    Nel 1908 fu posta la prima pietra del nuovo       edificio, su progetto di Giuseppe e Fausto Bagatti Valsecchi,
    architetti e collezionisti, già attivi in Villa   Borromeo. L’edificio in stile neorinascimentale ben riflette
    l’intervento di restauro realizzato dai due       fratelli nella chiesa milanese di Santa Maria della Pace.
    Predominante il gusto per il recupero dei         vecchi stili con una predilezione per i modelli del ducato
    sforzesco e dell’architettura bramantesca.

Visite guidate
     domenica 20 aprile, ore 14-16
CHIESA DEI SANTI MARTINO E BERNARDO (Via San Bernardo)
    Di particolare interesse un affresco con la Vergine Assunta, eseguito da un collaboratore di Bernardino
    Luini, artista lombardo del XV secolo, il cui stile si rifà alla scuola lombarda ma con forti influenze della
    pittura di Leonardo da Vinci, che reinterpretò in chiave più popolare e sentimentale. Sono conservati altari
    dei secoli XVI e XVII e interessanti opere pittoriche quali un Crocefisso con i Santi titolari della chiesa.

Visite guidate
     domenica 20 aprile, ore 10-12 e 15-18



VILLA VERZOLO MONZINI – Biblioteca Comunale (Via Don Rocca)
    Commissionata dai Monzini a metà del 1700, l’edificio svolgeva una funzione agricola, con sale per
    l’abitazione e ali laterali con la scuderia e le dipendenze. Verso il 1850 fu trasformata in Villa, realizzando
    anche i soffitti affrescati; sorge all’interno di un parco all’inglese.

Visite guidate
     sabato 19 aprile, ore 15-18
Eventi collaterali
     sabato 12, mercoledì 16 e sabato 19 aprile, ore 10-12.30 e 14.30-18.30, mostra fotografica “Trova
     l’arte... per non metterla da parte” realizzata dagli alunni della Scuola Secondaria 1° circolo di Senago



VILLA CORBELLA, MARTINELLI, SIOLI (Via San Bernardo, 2)
    Il complesso seicentesco appartenente ai Corbella passò ai Martinelli che lo cedettero agli arcivescovi di
    Milano come dimora estiva. Vi soggiornò anche il poeta milanese Carlo Porta. Le sale decorate e
    affrescate vennero adibite a biblioteche, sale di lettura e studio o per ospitare i religiosi.

Eventi collaterali
   mercoledì 16 aprile, ore 21, premiazione XI Concorso di poesia “Mario Mambretti” - a cura dell’Ass.
   Culturale Anno Zero
   giovedì 17 aprile, ore 21, concerto “Dal ‘700 ai giorni nostri” con il Quintetto di fiati Athena - a cura
   dell’Accademia Villa Lobos


Altri eventi a Senago
    da sabato 12 aprile, ore 9-12 14-16, Scuola elementare (via Repubblica, 6): mostra documentaria e
    fotografica “Generazioni” - a cura del Comitato Genitori del 1° Circolo
    domenica 20 aprile dal mattino fino alle ore 17, Mercatino dei Sapori; Esposizione di Moto d’Epoca e
    percorso con le stesse attraverso i beni artistici di Senago - a cura del Gruppo Sportivo Castelletto
SOLARO
Informazioni: Comune di Solaro, ufficio cultura - tel. 02 96984470
cultura@comune.solaro.mi.it



ORATORIO DEI SANTI AMBROGIO E CATERINA (Via Mazzini, 24)
    L’edificio, notevole esempio di oratorio lombardo del XIV secolo, fu fatto costruire da Ambrogio Birago e
    dalla moglie, Caterina degli Amizoni, tra il 1363 e il 1367. La decorazione pittorica costituisce un
    significativo esempio della cultura figurativa elaborata da ambienti vicini alla corte viscontea. Di notevole
    interesse le rappresentazioni dei santi Ambrogio e Caterina, le Storie della Vita della Vergine e di Anna e
    Gioacchino, il Giudizio Universale e le Storie di Adamo ed Eva di grande realismo.

Visite guidate
     il sabato, ore 15-18; la domenica, ore 10-12 e 15-18, su prenotazione 02 96984470 / 02 96984238
Eventi collaterali
     sabato 19 aprile, ore 10-12, concerto itinerante nel centro storico “Quartetto Wolfgang” - a cura
     dell’Accademia Vivaldi - Ist. Musicale Città di Bollate



CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI QUIRICO E GIULITTA (Via Pellizzoni, 20)
    Gli interventi eclettici del Novecento hanno riplasmato la chiesa di origine medievale: su un impianto
    neoquattrocentesco si innestano elementi neoromanici, con riferimenti all’architettura mitteleuropea. Sono
    presenti interessanti pezzi tra cui tre paliotti e un Crocifisso ligneo seicentesco. In sacrestia un armadio in
    legno di noce a tutta parete di gusto neoclassico.

Visite guidate
     la domenica, ore 16-18



VILLA KEVENHULLER BORROMEO D’ADDA (Via Mazzini, 60)
    Edificio ottocentesco neoclassico con rustici e distribuzione simmetrica degli ambienti. Attuale sede del
    Comune.

Eventi collaterali
   da sabato 5 a domenica 20 aprile, mostra fotografica "Maschere dell'Africa Nera"
   domenica 13 aprile, “Fiera del Conte” mostra-mercato-laboratori di artigianato artistico, prodotti biologici
   e solidarietà Sala Blu del Comune: ore 15-18.30, laboratorio sull'interculturalità per ragazzi (elementari e
   medie) a cura dell'Ass. Amici della Vita; ore 16: proiezione e commento di un video realizzato durante un
   viaggio umanitario nella Repubblica Democratica del Congo - a cura dell’Ass. Amici della Vita; ore 17:
   concerto “Na sera... a Napoli”
PARCO DELLE GROANE
Informazioni: Consorzio Parco Groane - tel. 02 9698141; info@parcogroane.it


   Il Parco delle Groane con i suoi 3400 ettari di area protetta occupa il più continuo ed importante terreno
   semi naturale dell’alta pianura lombarda a nord ovest di Milano. La vegetazione dei luoghi è caratterizzata
   da estese brughiere che si evolvono gradatamente verso il bosco di pini silvestri e betulle, fino a maturare
   in boschi alti di querce e carpini. Il Parco è gestito da un Consorzio fra i Comuni e la Provincia di Milano.
   In questo ambiente il Consorzio Parco Groane ha realizzato una rete di piste ciclabili che
   consentono di immergersi nel verde, senza allontanarsi dalla città.



PARCHINBICI
   Domenica 20 aprile, ore 10, Partenza dalla stazione FNM Garbagnate – Serenella. Una biciclettata tra
   Villa Litta (Lainate), Villa La Valera e Museo Alfa Romeo (Arese) e Villa Arconati (Castellazzo) con ritorno
   a Serenella - ore 17.30; prenotazioni: 02 77403391 - 02 77403059; www.provincia.milano.it/mibici

Visite guidate
     Ex-Polveriera di Ceriano Solaro, la domenica, ore 9.30-12.30 e 14-17
CESANO MADERNO
Informazioni: Comune di Cesano M., uff. cultura e turismo - tel. 0362.513550; 0362.513455;
cultura.turismo@comune.cesano-maderno.mi.it



PALAZZO ARESE BORROMEO (Via Borromeo, 12)
   Grandioso complesso che sorse a partire dalla metà del XVII secolo ai margini del vecchio borgo per
   volontà del conte Bartolomeo Arese. La struttura dell'edificio, incentrata sulla corte d'onore e caratterizzata
   dalla loggia coperta al primo piano, vanta ambienti affrescati da pittori del Seicento milanese come
   Montalto, G.Nuvolone, E. Procaccini il giovane autore del grande affresco di storia romana. Il parco è
   armonizzato da viali prospettici che definiscono il giardino all'italiana con statue e fontane.

Visite guidate
     la domenica, ore 10-11.30 e 15.30-18, su prenotazione 0362.528477 / 340.5769670;
     on line su www.vivereilpalazzo.it
Eventi collaterali
     da martedì 18 marzo a domenica 20 aprile, Piazza Arese: Sagra del pesce azzurro di Cesenatico
     da sabato 29 marzo a domenica 20 aprile, gio/ven ore 15-19 sab/dom ore 10-12 e 15-19, “Il giornalino
     della domenica e Gianburrasca”
     sabato 19 e domenica 20 aprile, Parco Borromeo: Mercatino dei fiori - a cura della Coop. Il Seme
     domenica 20 aprile, ore 17.30, Sala Aurora: Cantieri musicali
DESIO
Informazioni: Comune di Desio, servizio cultura - tel. 0362.392235;
cultura@comune.desio.mi.it



VILLA CUSANI TITTONI TRAVERSI (Via Lampugnani, 62)
    Dimora patrizia tra le più monumentali della Brianza, già trasformata su progetto del Piermarini, deve il suo
    attuale aspetto al lavoro ottocentesco di Pelagio Palagi, pittore, scultore e architetto bolognese, vicino alla
    sensibilità e al gusto romantico autore della scenografica torre neogotica. Le sale del piano terra ospitano
    le opere della Donazione Scalvini. Adiacente alla villa si trova la casa natale di Pio XI. A coronamento il
    grande parco romantico, uno dei primi esempi di questo tipo in Italia.

Visite guidate
     la domenica, ore 9-19
LIMBIATE
Informazioni: Istituto Tecnico Agrario L. Castiglioni di Limbiate; tel 029965595



VILLA PUSTERLA ARCONATI CRIVELLI (Via Garibaldi, 35)
    Posta in località Mombello la Villa è una delle maggiori testimonianze dell’architettura lombarda del
    Settecento. Era una dimora suburbana di origini tardomedievali che passò nel Cinquecento agli Arconati e
    solo nel 1718 ai Crivelli. Fu il conte Giuseppe Angelo Crivelli a trasformarla in una splendida residenza
    con giardino all’italiana che divenne importante crocevia politico. A lui si deve la solenne impostazione
    dell’edificio con portico d’accesso e grande scalone e l’invenzione dell’articolato sistema di scalinate.
    Ospiti celebri furono Ferdinando IV e Napoleone; nell’Ottocento venne adibita ad istituto psichiatrico.

Visite guidate
     la domenica, ore 10-18


Si ringrazia Maria Costanza Scarpini, dirigente scolastico dell’ITAG di Limbiate

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:11
posted:2/12/2012
language:
pages:20