Bando_FESR_Linguistico-Preventivo3 by keralaguest

VIEWS: 3 PAGES: 10

									         FESR                    Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca            I. C. Polo 1 Squinzano
                                        Dipartimento per la Programmazione
                                Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. IV
                                     Programmazione e Gestione dei Fondi strutturali europei
                                        e nazionali per lo Sviluppo e la Coesione Sociale



                                     ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 1
                         Scuola dell’Infanzia – Primaria – Secondaria di Primo Grado
                            tel. e fax 0832/785214– e-mail leic87100l@istruzione.it
                         Via Brindisi,7 – 73018 SQUINZANO(LE) – C.F.80012730752


Prot.n. 5596/C-14                                                                        Squinzano, 4 dicembre 2009

Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per l’eventuale fornitura di beni e servizi.
         Fondo Europeo Sviluppo Regionale-Cod.Prog.: B-1.B-FESR-2008-387.
         Titolo: “Laboratorio Linguistico”.

FAX
                                                                                                            Spett.le Ditta
                                                                                                        EUROSERVICE
                                                                                                    di Foschini Antonella
                                                                                               Via Regina Margherita, 25

                                                                                                      73018 SQUINZANO



             Premesso che questo Istituto deve allestire n° 1 laboratorio linguistico nella Scuola Media dipendente da questo
Istituto, si chiede a codesta spett.le ditta di voler proporre la propria offerta per l’eventuale fornitura del materiale-servizi
così come meglio e dettagliatamente specificato nell’allegato bando.
              Si puntualizza, inoltre, che i laboratori in questione dovranno essere allestiti con la formula “chiavi in mano”.
              In attesa di riscontro, si comunicano i nominativi dei referenti incaricati per chiarimenti inerenti l’oggetto della
presente:

         Referente responsabile procedimento amministrativo-contabile:
         Direttore dei s.g.a. Roberto ANCORA (recapito telefonico: 0832/788450);
         Referente responsabile progettazione laboratori:
          Prof. Renato REALE (recapito telefonico: 3925443484).


                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                   (dott. Cosimo Rollo)
         FESR                    Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca            I. C. Polo 1 Squinzano
                                        Dipartimento per la Programmazione
                                Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. IV
                                     Programmazione e Gestione dei Fondi strutturali europei
                                        e nazionali per lo Sviluppo e la Coesione Sociale



                                     ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 1
                         Scuola dell’Infanzia – Primaria – Secondaria di Primo Grado
                            tel. e fax 0832/785214– e-mail leic87100l@istruzione.it
                         Via Brindisi,7 – 73018 SQUINZANO(LE) – C.F.80012730752


Prot.n. 5596/C-14                                                                        Squinzano, 4 dicembre 2009

Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per l’eventuale fornitura di beni e servizi.
         Fondo Europeo Sviluppo Regionale-Cod.Prog.: B-1.B-FESR-2008-387.
         Titolo: “Laboratorio Linguistico”.

FAX
                                                                                                               Spett.le Ditta
                                                                                                                          BYTE
                                                                                                                 Via Brindisi, 55

                                                                                                            73018 SQUINZANO



             Premesso che questo Istituto deve allestire n° 1 laboratorio linguistico nella Scuola Media dipendente da questo
Istituto, si chiede a codesta spett.le ditta di voler proporre la propria offerta per l’eventuale fornitura del materiale-servizi
così come meglio e dettagliatamente specificato nell’allegato bando.
              Si puntualizza, inoltre, che i laboratori in questione dovranno essere allestiti con la formula “chiavi in mano”.
              In attesa di riscontro, si comunicano i nominativi dei referenti incaricati per chiarimenti inerenti l’oggetto della
presente:

         Referente responsabile procedimento amministrativo-contabile:
         Direttore dei s.g.a. Roberto ANCORA (recapito telefonico: 0832/788450);
         Referente responsabile progettazione laboratori:
          Prof. Renato REALE (recapito telefonico: 3925443484).


                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                   (dott. Cosimo Rollo)
         FESR                    Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca            I. C. Polo 1 Squinzano
                                        Dipartimento per la Programmazione
                                Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. IV
                                     Programmazione e Gestione dei Fondi strutturali europei
                                        e nazionali per lo Sviluppo e la Coesione Sociale



                                     ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 1
                         Scuola dell’Infanzia – Primaria – Secondaria di Primo Grado
                            tel. e fax 0832/785214– e-mail leic87100l@istruzione.it
                         Via Brindisi,7 – 73018 SQUINZANO(LE) – C.F.80012730752


Prot.n. 5596/C-14                                                                        Squinzano, 4 dicembre 2009

Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per l’eventuale fornitura di beni e servizi.
         Fondo Europeo Sviluppo Regionale-Cod.Prog.: B-1.B-FESR-2008-387.
         Titolo: “Laboratorio Linguistico”.

FAX
                                                                                                             Spett.le Ditta
                                                                                                                INFOTEL
                                                                                                           di Isceri Danilo
                                                                                                          Via Brindisi, 184

                                                                                                      73018 SQUINZANO



             Premesso che questo Istituto deve allestire n° 1 laboratorio linguistico nella Scuola Media dipendente da questo
Istituto, si chiede a codesta spett.le ditta di voler proporre la propria offerta per l’eventuale fornitura del materiale-servizi
così come meglio e dettagliatamente specificato nell’allegato bando.
              Si puntualizza, inoltre, che i laboratori in questione dovranno essere allestiti con la formula “chiavi in mano”.
              In attesa di riscontro, si comunicano i nominativi dei referenti incaricati per chiarimenti inerenti l’oggetto della
presente:

         Referente responsabile procedimento amministrativo-contabile:
         Direttore dei s.g.a. Roberto ANCORA (recapito telefonico: 0832/788450);
         Referente responsabile progettazione laboratori:
          Prof. Renato REALE (recapito telefonico: 3925443484).


                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                   (dott. Cosimo Rollo)
         FESR                    Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca           I. C. Polo 1 Squinzano
                                        Dipartimento per la Programmazione
                                Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. IV
                                     Programmazione e Gestione dei Fondi strutturali europei
                                        e nazionali per lo Sviluppo e la Coesione Sociale



                                     ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 1
                         Scuola dell’Infanzia – Primaria – Secondaria di Primo Grado
                            tel. e fax 0832/785214– e-mail leic87100l@istruzione.it
                         Via Brindisi,7 – 73018 SQUINZANO(LE) – C.F.80012730752


Prot.n. 5596/C-14                                                                           S quinzano, 4 dicembre 2009

Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per l’eventuale fornitura di beni e servizi.
         Fondo Europeo Sviluppo Regionale-Cod.Prog.: B-1.B-FESR-2008-387.
         Titolo: “Laboratorio Linguistico”.

FAX
                                                                                                        Spett.le Ditta
                                                                                                COMPUTER CENTER
                                                                                                   di Colonna Marco
                                                                                                   Via Fabio Filzi, 14

                                                                                                      73041 CARMIANO



             Premesso che questo Istituto deve allestire n° 1 laboratorio linguistico nella Scuola Media dipendente da questo
Istituto, si chiede a codesta spett.le ditta di voler proporre la propria offerta per l’eventuale fornitura del materiale-servizi
così come meglio e dettagliatamente specificato nell’allegato bando.
              Si puntualizza, inoltre, che i laboratori in questione dovranno essere allestiti con la formula “chiavi in mano”.
              In attesa di riscontro, si comunicano i nominativi dei referenti incaricati per chiarimenti inerenti l’oggetto della
presente:

         Referente responsabile procedimento amministrativo-contabile:
         Direttore dei s.g.a. Roberto ANCORA (recapito telefonico: 0832/788450);
         Referente responsabile progettazione laboratori:
          Prof. Renato REALE (recapito telefonico: 3925443484).


                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                   (dott. Cosimo Rollo)
      FESR                  Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca   I. C. Polo 1 Squinzano
                                  Dipartimento per la Programmazione
                          Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. IV
                               Programmazione e Gestione dei Fondi strutturali europei
                                  e nazionali per lo Sviluppo e la Coesione Sociale

Prot.n. 5596/C-14                                                    Squinzano, 4 dicembre 2009

Oggetto: Programmazione Fondo Europeo Sviluppo Regionale “Ambienti per
l’apprendimento” - Annualità 2008/09 – Codice progetto B-1.B – FESR – 2008 – 387–
“Laboratorio Linguistico”– Bando di gara per l’acquisto delle apparecchiature indicate nella
matrice acquisti.



Questa istituzione scolastica deve procedere all’acquisto di apparecchiature informatiche e
attrezzature, specificate al punto 9 del presente bando, per la realizzazione di un progetto
coofinanziato con i fondi della Comunità Europea, precisamente del Fondo di Sviluppo Regionale
(F.E.S.R.), nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento”,
autorizzato con nota Prot. N° AOODGAI/2795 del 27.5.2009.
Le informazioni sulle azioni previste dal PON sono diffuse con la massima pubblicità, allo scopo di
valorizzare il ruolo dell’Unione Europea e di garantire la massima trasparenza dell’intervento di Fondi.
Il presente bando sarà affisso all’Albo dell’Istituzione Scolastica, ed è inviato a ditte scelte
dall’Amministrazione, così come previsto dalle disposizioni vigenti in merito a gare espletate con
procedura di “licitazione privata”.

1. OGGETTO DELLA GARA:
Fornitura e messa in opera delle elencate attrezzature indicate al punto 9 del presente bando
comprensiva di: Assistenza e manutenzione ON SITE e gratuita delle apparecchiature suddette per 24
mesi e 24 mesi di assistenza hardware e software sul materiale.

2. CONDIZIONI DELLA FORNITURA
La ditta aggiudicataria deve trovarsi nelle condizioni di fornire ed installare strumenti ed attrezzature in
modo da consentire il collaudo, alla presenza di uno o più rappresentanti della scuola, di tutti i materiali
forniti; e inoltre fornire una breve informazione circa l’utilizzo;
non sono ammessi subappalti;
le apparecchiature devono essere obbligatoriamente in regola con la normativa riguardante la sicurezza
sui luoghi di lavoro (L.626/90 e L. 242/96) e con le norme sulla sicurezza e affidabilità degli impianti
(L. 46/90);
le spese di trasporto sono a carico della Ditta fornitrice;
la garanzia delle apparecchiature deve avere una durata minima di 24 mesi;
la Ditta aggiudicataria dovrà fornire ed installare apparecchiature ed attrezzature fornite, pronte al
collaudo, entro il termine massimo di 30 gg. (trenta giorni) dal ricevimento dell’ordine o contratto.
A seguito di eventuale aggiudicazione della fornitura il credito derivante dall’avvenuta fornitura non
potrà essere oggetto di cessione a terzi o di mandato all’incasso o di delegazione alla riscossione sotto
qualsiasi forma.
Il ritardo nella consegna e/o dell’installazione e nel collaudo per motivi dipendenti dalla ditta
aggiudicataria comporterà una penale di _. 50,00 (euro cinquanta/00) per ogni giorno di ritardo rispetto
alla scadenza massima prevista, decorrente dalla comunicazione d’aggiudicazione.


3. AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA E MODALITA’ DI PAGAMENTO
L’aggiudicazione della fornitura verrà effettuata dal Dirigente Scolastico che si avvarrà della
collaborazione di apposita commissione nominata dallo stesso.
L’istituzione scolastica valuterà esclusivamente preventivi/offerte comprendenti tutte le voci richieste e
non preventivi/offerte parziali.
Il criterio di aggiudicazione terrà conto della convenienza economica dell’offerta e non del prezzo più
basso, fermo restando le caratteristiche tecniche e parametri di qualità indicati.
A parità di preventivo, sarà ritenuta più vantaggiosa l’offerta che contiene servizi e caratteristiche
aggiuntive rispetto a quelle richieste.
L’istituzione Scolastica si riserva la facoltà di acquistare solo parte delle attrezzature ed eventualmente
di non procedere a nessuna aggiudicazione qualora le offerte non siano ritenute idonee, senza che per
questo possa sollevarsi eccezione o pretesa alcuna da parte dei concorrenti stessi.
L’Istituto, ai sensi dell’art. 69 del R.C.G.S. e dell’art. 34 del D.I. n° 44/2001, precisa che saranno
invitate non meno di tre Ditte a partecipare alla gara e che si riserva di procedere
all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.

4. CLAUSOLA RISOLUTIVA
La scuola si riserva di risolvere qualsiasi impegno assunto con la ditta aggiudicataria qualora il ritardo
nella consegna dovesse superare i 30 gg (trenta giorni) dall’ordine o contratto.

5. FONTE DEL FINANZIAMENTO
Le risorse finanziarie per l’espletamento del presente bando di gara sono rese disponibili dal PON –
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’apprendimento finanziato per il 50% da fondi
Nazionali e per il rimanente 50% da quota comunitaria attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo
Regionale (FESR).
Il pagamento avverrà in seguito alla effettiva erogazione da parte delle competenti autorità a questo
Istituto.

6. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE
Le offerte dovranno pervenire in busta chiusa con la dicitura:
“Programmazione Fondo Europeo Sviluppo Regionale “Ambienti per l’apprendimento” Azione B-1
– codice progetto B- 1.B - FESR – 2008 – 387–: “Laboratorio Linguistico” – Preventivo di spesa
prot.n. 5596 /C-14 del 4.12.2009 ” entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 19 dicembre 2009 alla
sede dell’Istituto riportata in testata, con le modalità e la documentazione richiesta ai successivi
paragrafi.
I concorrenti interessati dovranno far pervenire, recapitata a mano o a mezzo posta o corriere entro il
termine sopra fissato, un plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura contenente due buste
chiuse.
Non farà fede il timbro postale.
Resta espressamente stabilito che, ai fini del termine di presentazione dell’offerta farà fede
esclusivamente il timbro di ricezione a protocollo apposto sul predetto plico dalla segreteria
Amministrativa dell’Istituto.
Il plico dovrà contenere due buste separate, anch’esse riportanti il nominativo del mittente, sigillate e
contrassegnate con le diciture OFFERTA ECONOMICA dovrà essere prodotta con l’utilizzo, pena
esclusione, dell’apposito modello indicato al PUNTO 9 nel quale il fornitore dovrà indicare, in
corrispondenza delle voci di fornitura indicati, il prezzo offerto comprensivo di IVA, di trasporto, di
montaggio e di ogni altro onere aggiuntivo; e DOCUMENTAZIONE a supporto dell’offerta
contenente i documenti successivamente evidenziati al PUNTO 8.
Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente che pertanto non potrà sollevare riserve od
eccezione alcuna, ove per qualsiasi motivo, il plico stesso non giungesse a destinazione e in tempo utile.
La ditta è tenuta ad elaborare la propria offerta indicando i prezzi unitari ed i prezzi totali di ogni
articolo, nel caso di erronea indicazione, farà fede il prezzo più vantaggioso per l’amministrazione.
La ditta deve inoltre indicare le caratteristiche tecniche funzionali delle apparecchiature offerte, i termini
di garanzia e assistenza che comunque non possono essere inferiori ai 2 anni come richiesto dalla
Comunità Europea.
La ditta s’impegna ad accettare incondizionatamente le modalità di pagamento subordinate e stabilite
secondo l’accreditamento dei fondi.
Non saranno valutate offerte incomplete o condizionate o mancanti di uno dei documenti richiesti al
punto 8 o non recanti la firma del titolare o del legale rappresentante con la quale si accettano senza
riserva tutte le condizioni riportate nel presente capitolato.
Non saranno prese in considerazione istanze inviate via fax o per posta elettronica.

7. TERMINE DI ESECUZIONE
Le ditte partecipanti alla gara saranno vincolate all’Offerta formulata per 150 giorni, naturali e
consecutivi, dalla data di scadenza del presente bando.
Ferma restando la facoltà dell’Istituzione Scolastica alla verifica dei requisiti e delle documentazioni
richieste nel capitolato, si procederà alla stipula del contratto con la ditta aggiudicataria. Il tempo
assegnato per la consegna, installazione e messa in opera delle apparecchiature ordinate è di 30 (trenta)
giorni, naturali e consecutivi, dalla stipula del contratto o dell’ordine.

8. DOCUMENTAZIONE E CERTIFICAZIONE (a firma del titolare o del rappresentante legale)
Le ditte concorrenti che intendono partecipare alla gara di appalto, devono anzi tutto rispettare le
normative in materia di installazione e manutenzione degli impianti di cui all’Art. 1 della legge 46 del
05.03.90 ed essere abilitate al rilascio della dichiarazione di conformità.
Il laboratorio deve essere realizzato a regola d’arte in materia di sicurezza sul posto di lavoro in
conformità alle norme C.E.I 74- 2, norme recepite dall’Unione Europea e deve ottemperare alle
disposizioni prescritte dalla circolare nr. 71911/10.02.96 del 22 febbraio 1991 ed ai punti a-b-c-
dell’allegato VII del d.lgs N. 626 DEL 19.09.1994.
Le apparecchiature elettriche/elettroniche proposte devono essere corredate alla consegna, delle
rispettive certificazioni inerenti al D.L. 476 del 04.12.1992 Conformità C.E. (compatibilità
elettromagnetica).
Alla consegna dei laboratori devono essere allegate regolari dichiarazione di conformità, D.L. 46/90 e
regolari dichiarazioni che certificano gli arredi ergonomici in materia di sicurezza D.L. 626/94, le
dovute certificazioni sono parte integrante del buon esito dell’intera fornitura.
Le ditte che intendono partecipare possono mettersi in contatto con l’istituto per i necessari
sopralluoghi del locale destinato al laboratorio.
Le ditte che intendono partecipare alla gara devono dimostrare che siano in regola con gli obblighi
previdenziali ed hanno assolto in tema di sicurezza, di essere in regola con i propri dipendenti e con
assunzione di responsabilità dei lavori particolari affidati, svincolando il committente da ogni
conseguente responsabilità di natura civile, penale e pecuniaria, derivante da inadempienze. Pertanto, al
momento dell’offerta economica, le ditte dovranno allegare:
a) Copia Certificato Iscrizione Camera di Commercio contenente l’abilitazione all’installazione, alla
trasformazione, all’ampliamento e manutenzione degli impianti di elettricità, acqua e gas, di cui all’art.
1della legge 46/90.
b) Certificato generale del casellario giudiziale di data non anteriore a sei mesi a quella fissata per la
presentazione dell’offerta. Il certificato di cui sopra può essere sostituito da autocertificazione resa ai
sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000.
c) Documento unico iscrizione dipendenti INAIL e INPS (D.U.R.C.) per dimostrare che siano in regola
con gli obblighi previdenziali ed hanno assolto in tema di sicurezza, di essere in regola con i propri
dipendenti e con assunzione di responsabilità dei lavori particolari affidati, svincolando il committente
da ogni conseguente responsabilità di natura civile, penale e pecuniaria, derivante da inadempienze.
d) Dichiarazione attestante di essere in regola con quanto previsto dall’art. 9 e 10 del D.Lgvo n°
402/1998, dall’art. 14 del D.Lgvo n° 358/1992 (Testi Unici delle disposizioni in materia di appalti
pubblici di forniture in attuazione di direttice CEE).
 e) Referenze circa la fornitura di laboratori Didattici ad Enti Scolastici nell’ultimo triennio, mediante
 lista con nome dell’Istituto e l’importo aggiudicato.
 Tutte le certificazioni di cui sopra possono essere prodotte in copia fotostatica ai sensi degli art. 18 e 19
 del predetto D.P.R. 445/2000, firmate dal rappresentante dal titolare o rappresentante legale della ditta,
 unitamente ad una copia fotostatica del documento di identità dello stesso.
 Tutte le modalità di partecipazione richieste per la compilazione e la presentazione dell’offerta o la
 mancata allegazione anche di uno solo dei documenti richiesti, potrà essere causa di esclusione.

                                             Oggetto della gara


 9. Fornitura e messa in opera delle sotto elencate apparecchiature ed attrezzature:



              POSTAZIONE DOCENTE                                   Quantità Prezzo unitario     Prezzo Totale
                                                                              IVA inclusa        IVA inclusa

CONSOLLE TECNICA              Piano in fibre legnose nobilitate
                              con resine melaminiche.
                                                                      1
                              Canalizzazione cavi e vano
                              sottostante per alloggiamento
                              schede elettroniche di rete.
                              Conformità al D.L. 626 del
                              19/09/94.
                              Carter di copertura cavi retro PC
                              dim. circa (160 x 80 x 72)+
                              Angolo 90° + (100 x 80 x 72)
POLTRONCINA GIREVOLE
CON BRACCIOLO
                              Regolabile
                              rivestimento
                                               in
                                               in
                                                      altezza,
                                                     materiale
                                                                      1
                              ignifugo. Alzata a gas a norma
                              626
PERSONAL
DOCENTE
                COMPUTER CPU INTEL CORE2 DUO 2.66GHZ
                         Case MIDITOWER ATX 400W
                                                                      1
                         2/4Porte USB
                         n.1 attacco PCI
                         MEMORIA DDR2 U-DIMM 2.0 GB
                         667 MHZ
                         HD 300 GB S-ATA2 7200 rpm
                         SCHEDA VIDEO 512 MB PCI-E
                         TV-OUT + DVI
                         n.1 Floppy disk da 1.44 MB
                         MASTERIZZATORE DVD±R/RW DL
                         AUDIO On-Board full duplex
                         GB LAN On-Board
                         MOUSE + tastieta ITALIANA
                         “QWERTY”
                         S.O: WINDOWS XP
MONITOR 19” LCD               Dimensione 19 pollici
                              Risoluzione std.1440 x 900
                                                                      1
                              frequenza std. 70 Hz
                              dot pitch 0.28
STAMPANTE LASER DI
RETE COLORE
                              Formato: A4 Interfaccia: USB 2.0;
                              Etherneth   10/100MB    Memoria:        1
                              Memoria std: 64 MB pagine minuto
FORMATO A4                    (A4 - qual norm): 31 PPM (Mono), 8
                              PPM (Color)

SWITCH 24 PORTE               Switch 24 Porte 10/100/1000 +
                              Ruter ADSL
                                                                      1
            POSTAZIONE STUDENTE                                    Quantità Prezzo unitario     Prezzo Totale
                                                                              IVA inclusa        IVA inclusa
CONSOLLE TECNICA                  POSTAZIONE Studente –
                                  costruzione in Legno
                                                                           8
                                  melamminico dim. (160 x 80 x
                                  72)
SEDIA MONOSCOCCA                                                          26
POSTAZIONE
MULTIMEDIALE
                                  Sistema Operativo
                                  Windows® XP                             16
                                  Sofware in dotazione installati :
STUDENTE
                                  Open Office
                                  Memoria 2GB
                                  Scheda di Rele : GbLan 100/1000
                                  Mbs
                                  Wireless Data Network : WLAN:
                                  802.11 b/g/n
                                  HARD DISK 250GB
                                  AUDIO On-Board full duplex
                                  Schede Storage :
                                  SD/SDHC/MS/MS Pro
                                  Input / Output:
                                  USB×6 (2 frontali, 4 posteriori)
                                  Tastiera e Mouse USB


MONITOR 17” LCD
                                  Dimensione 17 pollici
                                  Risoluzione std.1440 x 900
                                                                          16
                                  frequenza std. 70 Hz
                                  dot pitch 0.285
                                  contrasto 700:1
RETE DIDATTICA LINGUISTICA MULTIMEDIALE                                 Quantità Prezzo unitario   Prezzo Totale
                                                                                   IVA inclusa      IVA inclusa
Rete Didattica Multimediale e
Video Conferenza
                                  Licenza Docente tipo Easy School
                                  Net Lite 12,0 o sup + Key USB            1
                                  Comprensiva di Centralina Esterna
                                  LINGUISTICA Audio per 2 Microfoni
                                  e 2 Cuffie + 1 Ingresso AUX e n. 1
                                  USCITA AUDIO AUX + Modulo
                                  Video Conferenza 25 Utenti
                                  contemporanei

                                                                          16
Centralina STUDENTE Linguistica   Centralina Hardware Linguistico
+                                 STUDENTE con Pulsante
SW 13000                          Chiamata Docente e pulsanti
Software Studente Easy
                                  regolazione volume per due Cuffie
School
                                  e due ingressi microfono
 + Videoconferenza
                                  Software Studente Easy School
per 25 Utenti                     Net Evolution Ver. 13,0 o
                                  superiore + sistema di video
                                  conferenza a cinque finestre +
Modulo Linguistico Easy Lab       Licenza software Laboratorio
                                  Linguistico AUDIO ATTIVO               16
                                  COMPARATIVO digitale a doppia
                                  traccia con funzione Teaching e
                                  Self-Learning
Corso Inglese Completo:
Suoni,Pronuncia, Ascolto,
                                  Professor Higgins 6.0 - Corso
                                  Linguistico Multimediale Inglese
                                                                          16
Grammatica Dizionario con         Audio Attivo Comparativo Vers.
22.000 esercizi                   COMPLETA : Suoni + Pronuncia +
                                  Ascolto, Conversazione +
                                  Grammatica + Dizionario. In Totale
                                  22.000 esercizi Interattivi o in
                                  alternativa Tell Me More Versione
                                  Educational 7 ( non si accetterà la
                                  versione 6 Network ormai obsoleta e
                                  fuori produzione)
Sistema di videoconferenza
per 27 utenti contemporanei                                              1    Incluso      nelle
                                                                              licenze della rete
                                                                                                   Incluso nelle licenze
                                                                                                   della rete didattica
                                                                              didattica            linguistica
                                                                              linguistica          multimediale
                                                                              multimediale
ESCPRO                         Cuffia Professionale Easy School +
                               Microfono con interruttore ON/OFF         28
                               con regolatore di Volume – In acciaio
                               rivestito in pelle con cavo antistrappo
                               da 2 m.


  10. QUALITA’ DEI MATERIALI
  Il materiale della fornitura dovrà essere di marca e conforme alle specifiche tecniche descritte nel
  presente capitolato.
  Non saranno accettati materiali, apparecchiature e accessori con caratteristiche tecniche inferiori a
  quelle previste.
  Potranno essere ammesse attrezzature alternative purchè ritenute equivalenti o dotate di caratteristiche
  migliorative.
  Tutte le apparecchiature dovranno possedere le seguenti certificazioni
  - Certificazione ISO 9001:2000 del produttore rilasciata da enti accreditati
  - Certificazioni richieste dalla normativa europea per la sicurezza elettrica
  - Certificazione EN 55022 con marcatura CE apposta sull’apparecchiatura o sul materiale.

  11. OBBLIGHI E ONERI DELLA DITTA AGGIUDICATARIA
  La ditta aggiudicataria è l’unica responsabile della perfetta installazione delle attrezzature. In particolare
  resta a carico della ditta aggiudicataria:
  Il trasporto, lo scarico e l’installazione del materiale nei locali dell’istituto;
  Le prestazioni di personale specializzato per l’installazione e il collaudo delle attrezzature;
  I procedimenti e le cautele per la sicurezza del personale ai sensi del D.L.gs 626/94 e 46/90;
  La verifica e la certificazione degli impianti realizzati;
  L’addestramento e formazione degli utenti all’utilizzo delle apparecchiature.
  La ditta aggiudicataria al termine della fornitura dovrà consegnare all’Istituzione Scolastica:
  La dichiarazione di conformità di cui alla legge 46/90 completa degli allegati obbligatori;
  La stampa delle certifichi di tutti i cavi di rete dati in categoria 5 E effettuata con lo strumento
  calibrato, secondo la norma CEI EN50173.

  12. COLLAUDO E MODALITA DI PAGAMENTO
  L’importo massimo previsto per la fornitura di tutte le attrezzature e arredi indicate all’articolo 1 è di
  € 22 500,00 (euro ventiduemilacinquecento/00) IVA compresa, soggetto a ribasso.
  Il pagamento avverrà, a positivo collaudo della fornitura, entro 30 gg. (trenta giorni) dalla avvenuta
  liquidazione da parte dell’Autorità di Gestione a questo Istituto dei fondi relativi all’azione.

  Informativa ai sensi del D.Lgs 196/03
  L’Istituzione Scolastica informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di
  appalto e per l’eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall’ente appaltante in
  conformità alle disposizioni del D.Lgs 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti la
  stipula e la gestione del contratto.
  Le Ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare i diritti previsti dall’Art. 7 del D.Lgs
  196/03.

                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                  (Dott. Cosimo ROLLO)

								
To top