Documents
Resources
Learning Center
Upload
Plans & pricing Sign in
Sign Out

dossier ECONOMIA

VIEWS: 29 PAGES: 24

									                                                                                                           CIAIO
                                                                                                  ATNT

                                                                                                                             AC
                                                                                                                     del GHI
                                                                                                                   o
                                                                                                       LI _ insert
                                                                                          A
                                                                                                  ONOMI

                                                                                                                atte
                                                                                                    IA
                                                                                                                        mpi _ l
                                                                                                          CH
                                                                                          sier EC
                                                                                                                      OC
                                                                                                                                    on i te
                                                                                                                SENZA
                                                                                                                            monia c
                                                                                                 dos
                                                                                                            ERE
                                                                                                                                    In ar
                                                                                                                       VED
MENSILE SVIZZERO ITALIANO DI BENESSERE, ETICA ED AMBIENTE   anno 28 - numero 3 - marzo 2009     CHF 4.80
Facilitazioni per gli abbonati
                                              vendita per corrispondenza e online.
                                                                                           Impressum
Vegetal SANA, Stabio - sconto 10%
Prodotti naturali e dietetici.                                                             MARZO 2009 – ANNO 28
                                              Giadafit, Lugano - Sconto 10%                 Foto di copertina: Laneulfean
Alfadinamica, Rancate - sconto 10%            Pietre di giada e lettini per massaggio.
Gioielli energetici.                                                                       Comitato
                                              Hunger Ricci, Gentilino - Sconto 10%         Alda Fogliani, presidente
Bio Market, Lugano - sconto 10%               Corsi di estetica e trattamenti naturali.    Carlo Thöni, vice presidente
Prodotti naturali e dietetici.                                                             Stefania Piacquadio, Luisella
                                              Libreria Leggere, Chiasso                    Ré, Patrick Travella
Centro Dietetico Reformhaus, Bellinzona       Sconto in base ai volumi scelti.
Sconto 10% - Prodotti naturali e dietetici.                                                Segretariato
                                              Libreria Wälti, Lugano - Sconto 10%          Tamara Demartini
La Farfalla, Biasca - sconto 10%                                                           Via Campagna 1
Oli essenziali La Farfalla.                   Libreria Alternativa, Locarno - Sconto 10%   6518 Gorduno
                                                                                           +41 91 829 36 00
Green Lady, Cresciano - sconto 10%            Libreria Eco Libro, Biasca - Sconto 5%       tamara@gentesana.ch
Prodotti naturali e articoli regalo.          Esclusa editoria ticinese.
                                                                                           In redazione
Mercato celiaco Mariotti, Bellinzona          Farmacia Quattrini SA, Mendrisio             Cindy Fogliani
Sconto 5% - Prodotti per intolleranti, ven-   Sconto 10% - Tutti i prodotti, tranne i      Duno 37, 6702 Claro
dita online.                                  medicamenti convenzionali.                   +41 91 825 04 56
                                                                                           info@gentesana.ch
Azienda agricola Tognetti, St. Antonino       Farmacia San Lorenzo SA, Lugano
Sconto 10% - Prodotti nostrani biologici.     Sconto 10% - Tutti i prodotti, tranne i      Florinda Balli
                                              medicamenti convenzionali.                   Strada Regina 43
VL Specialfood Sagl, Gravesano                                                             6991 Neggio
Sconto 5% - Prodotti per intolleranti.        Farmacia Centrale, Bellinzona                +41 76 335 02 93
                                              Sconto 10% - Tutti i prodotti, tranne i      florinda.balli@gentesana.ch
Intermedia Sinergie, Tesserete                medicamenti convenzionali.
Sconto 10% - Articoli per il benessere,
                                                                                           Collaboratori
                                                                                           Elena Beltrametti, Laura Neri,
                                                                                           Nadia Pellencini, Nicola Rizzo,
                                                                                           Ass. operatori in tecniche erbo-
                                                                                           ristiche, Ass. ticinese terapisti e
                                                 Idee nuove o nuove idee?                  naturopati.
                                                                   Grafica, Design, Film
                                                                   Prodotti Editoriali     Progetto grafico
                                                                   Pubblicità...           Ulrico Gonzato
                                                                   RABBITREVOLVER          www.rabbittrevolver.com
                                                                   stimola la creatività
                                                                                           Layout
                                                                                           Daniela Raggi

                                                                                           Stampa
                                                                                           Jam SA tipo offset Prosito
                                                                                           www.tipojam.ch

                                                                                           Chiusura redazionale
                                                                                           Il 5 di ogni mese precedente
                                                                                           l’edizione. Gente Sana esce la
                                                                                           prima settimana del mese.
                                                                                           La responsabilità dei testi è dei
                                                                                           singoli autori.

                                                                                           Abbonamento annuo Fr. 43.-.
                                                          scoprite la soluzione su         Abbonamento socio Fr. 50.-
                                                         www.rabbitrevolver.com            CCP 65-5649-2, Gente Sana




14
                 Gente Sana        Mutamenti - anno 28 - numero 2 - febbraio
Editoriale                                                                                Indice
Il futuro nel portamonete                                                                 focus
                                                                                    p.4 Vedere senza occhiali

Il denaro è energia. È l’olio che lubrifica un ingranaggio piuttosto che
un altro, è l’acqua che irriga una coltivazione più di un’altra. È il denaro
                                                                                          dossier
                                                                                    p.6 Avanti decrescendo
che fa girare il mondo da una parte speculativa o distruttiva, o da una
                                                                                    p.7 Spazio alle alternative
costruttiva ed etica. L’attività abbondantemente innaffiata da denaro
                                                                                    p.9 Il segreto del denaro
fiorisce, quella a secco appassisce; non è un caso che “piova sempre
sul bagnato”.
I principali direttori di questo flusso sono gli istituti di credito, che con              equilibri
i loro finanziamenti decidono di favorire un settore piuttosto che un               p.11 In armonia con i tempi
altro secondo il parametro della redditività economica, che purtroppo
raramente fa rima con costruttività. Insomma, come si suol dire, soven-
te non si tratta del genere di affare che contribuisce a rendere il mon-                  inserto ATNT
do un posto migliore. L’investimento che rende è infatti spesso l’affare           p.17 Si delinea il nuovo profilo
illegale, di speculazione ambientale o sfruttamento della manodopera.                   professionale
Come afferma Irina Reylander intervistata per noi da Florinda Balli:
“Bisogna pur sospettare che non si ricava l’undici percento in modo del
tutto limpido”.
                                                                                          rubriche
                                                                                   p.12   Erboristeria
Il denaro non è l’unica energia che conta: con amore, volontà e deter-
                                                                                   p.13   Fiori di Bach
minazione vi sono stati singoli individui che, senza un soldo in tasca,
                                                                                   p.14   Blog del Guardiano
hanno direzionato la storia. L’altra dirompente energia che influisce
                                                                                   p.15   Essenze
sulle scelte della società è dunque l’individuo; siamo noi, non per niente
                                                                                   p.16   Editoria
cospique somme di denaro sono quotidianamente stanziate per corteg-
                                                                                   p.18   Benessere
giarci e convincerci.
                                                                                   p.19   Gastorsalute
A volte ci si riferisce al denaro come il “Dio soldo” ma, essendo una cre-
                                                                                   p.20   Flash
azione umana – per quanto sfuggita di mano – gli Dei dovremmo essere
                                                                                   p.22   Agenda
noi. D’altronde il denaro senza l’uomo non sarebbe che carta straccia; il
denaro non ha una sua volontà, ma incarna la nostra innescando, una
volta speso, una lunga serie di processi a catena. Essere consapevoli
di questi retroscena significa divenire responsabili del proprio denaro;
apprendere a governarlo anziché esserne governati. Significa investire
al meglio quell’energia, tanta o poca che sia, che ci troviamo nel porta-
monete. Questo succede quando non ci lasciamo confondere da avidità
e consumismo e ci fermiamo a riflettere: quale coltivazione irrigo se
investo o spendo il mio denaro in questo modo? Quale futuro contri-
buisco a costruire? Succede quando restiamo consapevoli del fatto che
ogni deposito, spesa o investimento di denaro è una scelta politica, e                            L’aforisma
agiamo di conseguenza.
                                                                                          “L’avidità fa comprare
                                                            Cindy Fogliani
                                                                                           le cose che il denaro
Errata Corrige                                                                              può comprare e fa
Tra i numerossissimi errori che hanno caratterizzato l’uscita precedente                   perdere quelle che il
ci preme soprattutto segnalare l’accidentale inversione di due colonne
che ha messo sottosopra l’articolo apparso a pagina 21 “A Lugano torna
                                                                                              denaro non può
Massaggia-ti”. Ci scusiamo con i lettori e le organizzatrici dell’interes-                      comprare”.
sante evento che si terrà il 7 e 8 marzo nelle sale dell’Ex asilo Ciani di
Lugano.                                                                                                   Laurence Peter




                                               Gente Sana       Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                           3
Vedere senza occhiali
Le lenti non sono l’unico modo di correggere i difetti della vista. Nei primi decenni del Novecento, un medico
inglese, il dottor Bates, aveva ideato un metodo originale per curare gli occhi. Nonostante le critiche, il metodo
Bates continua a essere praticaticato con successo.


                                                                                              normale. I divoratori di libri (se
                                                                                              esistono ancora) saranno felici
                                                                                              di scoprire che il dottor Bates
                                                                                              si dichiarava assolutamente
                                                                                              in disaccordo con coloro che
                                                                                              ritengono la lettura, specie
                                                                                              in caso di illuminazione
                                                                                              insufficiente, responsabile di
                                                                                              molti problemi della vista. “La
                                                                                              lettura non consuma la vista”
                                                                                              affermava Bates, “al contrario,
                                                                                              la mantiene”.
                                                                                              Ma il metodo Bates è noto
                                                                                              soprattutto per una serie di
                                                                                              pratiche volte a rilassare
                                                                                              la mente e gli occhi. “Gli
                                                                                              esercizi” ammonisce il medico
                                                                                              nel suo libro, “non devono
                                                                                              essere considerati un dovere
                                    Non solo lo specchio dell’anima, ma anche della salute.   pesante, sgradevole. Devono
                                                               Foto Laneulfean - Flickr.com   diventare al contrario un
                                                                                              riflesso, un’abitudine”. Uno
               Gli occhi non sono solo lo            pigri, né si tratta di praticare         degli esercizi più noti, anche
               specchio dell’anima ma anche,         un unico, universale metodo              da chi non pratica il metodo
               dopo i capelli, l’organo più          di guarigione, perché non                Bates in modo sistematico, è il
               sensibile del nostro corpo.           esiste una pratica specifica che          “palmeggiamento” che consiste
               Dobbiamo per forza “aiutarli”         funzioni bene ugualmente per             nel chiudere gli occhi e coprirli
               con gli occhiali?                     tutti, specialmente all’inizio”,         con le palme delle mani senza
               Ebbene no: gli occhiali non           leggiamo sul sito italiano del           toccarli per periodi più o meno
               sono un obbligo, nemmeno a            metodo Bates.                            lunghi.
               partire da una certa età. Questo      Il sistema ideato dal dottor             Altro esercizio fondamentale
               è quanto sostiene chi pratica e       Bates, anche se criticato dagli          consiste nel battere le ciglia il
               diffonde varie tecniche di auto-      oftalmologi, conta molti adepti          più sovente possibile. Secondo
               trattamento oculare, quasi tutte      e permetterebbe di guarire, o            il dottor Bates, le persone che
               derivate, almeno in Occidente,        comunque di attenuare difetti            soffrono di disturbi della vista
               dal metodo creato agli inizi          quali miopia, astigmatismo,              hanno “disimparato” il battito
               del Novecento da un medico            presbiopia e altri ancora.               delle ciglia. Importa quindi
               inglese: il dottor W.H. Bates. Nel    Il grande genio del dottor               riprendere ad aprire e chiudere
               1920 Bates pubblicò un libro          Bates è stato di scoprire che i          gli occhi a intervalli da tre a
               intitolato “Vista perfetta senza      veri meccanismi della vista              cinque secondi.
               occhiali” che da allora è stato       sono nella mente e anche                 Bisogna evitare di fissare troppo
               tradotto in moltissime lingue.        in tutto il corpo e che solo             a lungo lo stesso oggetto.
               “Il metodo Bates non è una            educando il paziente a pensare           Quando si lavora, lo sguardo
               ginnastica oculare volta a            correttamente si può guarire             deve essere spesso staccato e
Focus




               stimolare o a rafforzare i muscoli    dai difetti visivi, o migliorare la      puntato sul paesaggio oltre
               degli occhi diventati o nati          vista nei casi in cui essa sia già       la finestra, o su un oggetto




4              Gente Sana      Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
‹‹L’atteggiamento psicologico influisce sulla vista. Per vedere
bene occorre essere calmi e affrontare la vita con ottimismo››
lontano. Il dottor Bates consiglia
inoltre di eseguire movimenti
di oscillazione con la testa o
con tutto il corpo di fronte ad
una sorgente luminosa. Questi
“bagni di luce” vanno fatti
ovviamente ad occhi chiusi.
Pure consigliabili movimenti
del collo e delle spalle che
hanno lo scopo di sbloccare
questi muscoli, troppo spesso
contratti nei soggetti affetti da
problemi della vista.
Oltre     a    questi     consigli
specifici, l’oftalmologo inglese
raccomanda un atteggiamento
generale rilassato. “Lavorate con
calma”, scrive, “con regolarità.
Imparate a restare calmi anche
in presenza di persone e
situazioni sgradevoli”.
“Tutto il corpo influisce sulla
vista”, conferma Monika Vanoni,
terapeuta ticinese che pratica,
oltre ad altri metodi, anche il
sistema Bates per curare i difetti
visivi e organizza seminari con
Franz Lüthi, un esperto del
                                     Contrariamente a quanto si dice, leggere molto non danneggia gli occhi, al contrario, li rafforza.
metodo che usa vari strumenti        Foto Jemsweb - Flikr.com.
quali palline colorate e bollicine
di sapone e spiega inoltre come      ciò che spesso manca. Molta              praticamente    vedere    nulla
il colore viene interpretato dagli   gente si autoconvince di non             chiaramente senza occhiali.
occhi.                               avere il tempo di impegnarsi             Man mano che eseguiva
Quale è la risposta del pubblico     a praticare. In realtà si tratta         giornalmente     gli    esercizi
ticinese? Chiediamo a Monika         di una forma di pigrizia: è              ha notato che la sua vista
Vanoni                               più facile farsi fare un paio di         migliorava. Oggi, dopo anni
“Secondo la mia esperienza           occhiali piuttosto che dedicare          impegno costante, non porta
i partecipanti ai nostri corsi       del tempo a se stessi e capire           più gli occhiali. Naturalmente
raggiungono l’obiettivo che si       che cosa non funziona nel                quello che ho appena citato era
sono prefissati”, ci risponde.        nostro modo di vivere. Come              un caso grave che ha richiesto
“A volte ci sono persone che         in tutti i metodi di medicina            una grande continuità e molta
rifiutano di continuare il corso      naturale anche il metodo Bates           pazienza. Però ne è valsa la
per motivi cosiddetti “privati”.     richiede coinvolgimento e una            pena, perché il risultato si
Può darsi che in realtà queste       autoresponsabilità che non               vede… e senza occhiali!”.
defezioni siano dettate dal          tutti sono pronti ad assumersi.
timore di vedere traumi rimossi.     Ma per chi persevera i risultati                             Florinda Balli
Parlando in generale, direi che      ci sono. Ricordo il caso di                             Per saperne di più:
                                                                                                                                    Focus




per ottenere un risultato ci vuole   una signora che, quando ha                                  Monika Vanoni
soprattutto costanza e questo è      iniziato a praticare, non poteva                            091 753 24 70



                                        Gente Sana        Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                                            5
Avanti decrescendo
“Il capitalismo è un regime di accumulazione che funziona un po’ come la bicicletta: se non va avanti, il sistema
crolla”, ad affermarlo è lo scrittore e politologo Paul Ariès, fermo sostenitore della decrescita economica.



                                                                                                         ché restare in balìa degli umori
                                                                                                         incontrollabili dell’attuale sistema
                                                                                                         economico. La decrescita non va
                                                                                                         confusa con lo sviluppo sosteni-
                                                                                                         bile, concetto che include sempre
                                                                                                         il meccanismo della crescita in-
                                                                                                         finita. Secondo i promotori della
                                                                                                         decrescita è imperativo recidere il
                                                                                                         cordone ombelicale del consumo
                                                                                                         che lega la società di oggi al capi-
                                                                                                         talismo: “L’economia della crescita
                                                                                                         è come un treno senza macchi-
                                                                                                         nista lanciato verso un burrone,
                                                                                                         ci può essere chi tenta di trovare
                                                                                                         un rimedio con forme di sviluppo
                                                                                                         “sostenibile” riducendo la velocità,
                                                                                                         ma non la direzione di marcia, che
          Il prodotto interno lordo non è l’unica ricchezza che determina il benessere di una società.
                                                                                 Foto Istockphoto.ch     può essere modificata solo con il
                                                                                                         cambio di modello sociale e pro-
                                                                                                         duttivo”, spiega Nilia.
                 Accennare alla decrescita in un             re della terza Festa della decrescita       I sostenitori della decrescita atti-
                 sistema capitalistico equivale a            felice tenutasi lo scorso novembre          rano l’attenzione sul fatto che vi-
                 macchiarsi di eresia, andando a             a Sacile afferma in un’intervista:          viamo su un pianeta finito, dalle
                 risvegliare una delle paure com-            “La decrescita non è affatto una            risorse finite, con un modello eco-
                 prensibilmente più sentite nel              forma di crisi. È un segnale, un            nomico votato alla crescita illimi-
                 popolo dei benestanti: il crollo            allarme per dire che il modello             tata. “Si tratta di una visione del
                 del sistema e la fine dei privilegi          della crescita infinita porta neces-         mondo con conseguenze disastro-
                 che abitualmente si associano ad            sariamente a crisi come quella che          se sugli equilibri ecologici, socia-
                 esso.                                       stiamo vivendo. Cioè all’esplosio-          li e politici. Riconosciamo che la
                 “Oggi non dobbiamo scegliere fra            ne di un sistema che si regge sulla         scelta di puntare unilateralmente
                 crescita e decrescita, ma fra reces-        globalizzazione e sul debito e che          su accumulazione economica e
                 sione e decrescita”, afferma Ariès          ha dimenticato l’economia reale,            crescita di produttività e consumi
                 tra le pagine di La decroissance,           quella dei territori, dei consuma-          ha prodotto in “Occidente”, per
                 organo di stampa francese per la            tori e dei risparmiatori”.                  tutta una fase storica, una mag-
                 promozione della decrescita, fa-            La decrescita è dunque un modello           giore ricchezza materiale. Tuttavia
                 cendo eco a Serge Latouche, uno             alternativo all’attuale sistema eco-        l’unilateralità di questo approccio
                 tra i principali esponenti del mo-          nomico che auspica una società              ha finito col dissolvere i legami
                 vimento per una decrescita con-             basata su produzione di beni anzi-          sociali e minacciare il collasso
                 viviale secondo cui: “Non c’è di            ché merci, su scambio, collabora-           degli ecosistemi”; si legge sul ma-
                 peggio che una decrescita non vo-           zione e distribuzione equilibrata           nifesto della decrescita pubblicato
                 luta e non governata, cioè impo-            delle risorse fra tutti gli abitanti        su decrescita.it.
                 sta dal sistema globale”. Recessio-         del pianeta. Con questo non viene           “Sostenere la necessità di una
                 ne e decrescita sono due concetti           proposto di tornare all’era pre-in-         decrescita economica e produt-
Dossier




                 ben distinti, come sottolineano a           dustriale, ma di integrare le attuali       tiva, descriverne i vantaggi in
                 più riprese i sostenitori di questa         conoscenze nella costruzione di             termini di felicità individuale, di
                 causa. Ferrucio Nilia, organizzato-         un nuovo modello sociale anzi-              sollievo per gli ecosistemi terre-




6
                 Gente Sana         Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
stri, di relazioni più eque e sere-
ne tra gli individui e tra i popoli,    Spazio alle alternative
è come voler parlare a voce in
                                        Nel bel mezzo della bufera economica, la Banca alternativa BAS naviga in
un ambiente dove un potente si-
                                        acque relativamente tranquille grazie ai solidi principi etici su cui fonda.
stema di amplificazione sostiene
                                        Incontro con Fabiano Cavadini.
contemporaneamente il concetto
opposto. Non si viene ascolta-
ti non solo perché si sostengono                                           principi su cui fonda”.
posizioni così contro corrente da
essere respinte a priori, ma anche                                         La crisi finanziaria gioca dun-
perché non si riesce nemmeno a                                             que a favore di istituti quali il
fare udire la propria voce”, scrive                                        vostro?
Maurizio Pallante nel 2004 in “La                                          “La BAS non è direttamente
decrescita felice”; anche se da al-                                        coinvolta nella crisi finanziaria
lora la decrescita un po’ è cresciuta                                      mondiale perché opera nell’eco-
soprattutto in Francia, paese in cui                                       nomia reale, accorda crediti
le opinioni in merito si scontrano                                         soltanto in Svizzera ed esige le
senza esclusione di colpi su scher-                                        garanzie ed i documenti usuali
mi televisivi e testate più rinoma-                                        nell’attività di credito. La BAS si
te; dove dal 2006 esiste il Partito                                        rifinanzia quasi esclusivamente
della decrescita e nell’aprile del                                         con i fondi della clientela, non
2008 si è tenuta la prima confe-        Fabiano Cavadini                   è costretta a prendere in prestito
renza scientifica internazionale                                            risorse da altre banche e non è
sulla “Decrescita economica per                                            toccata da un eventuale stretta
l’equità sociale e la sostenibilità                                        creditizia di questi istituti. I cri-
ecologica”, con la partecipazione       “Lo scopo della Banca alternati-   teri etici della BAS si applica-
di centoquaranta ricercatori di         va svizzera BAS è di contribuire   no all’insieme della sua attività
settori dell’economia, sociali e        a diffondere i principi di finan-   commerciale. Per questo motivo
ambientali provenienti da nume-         za etica, responsabilità sociale   la BAS non negozia alcun pro-
rosi paesi. La conferenza ha get-       dell’impresa, trasparenza nella    dotto d’investimento derivato o
tato le basi di una cooperazione        gestione commerciale, equità       poco trasparente e non è diret-
scientifica internazionale per           dei salari e pari opportunità.     tamente toccata dalla crisi dei
l’approfondimento del tema. Nel         Temi che la crisi finanziaria       mercati finanziari. Operiamo
contempo ha preso forma la pri-         mondiale ha reso di scottante      però anche noi in un contesto
ma Dichiarazione della Decresci-        attualità”, come ci dice Cavadi-   finanziario caratterizzato da
ta che fra i numerosi punti cita:       ni, responsabile per la banca in   tassi di interesse storicamen-
“Se non rispondiamo a questa            Ticino, che abbiamo incontrato     te molto bassi a cui dobbiamo
situazione riportando l’attività        allo sportello di Bellinzona e a   adeguarci”.
economica globale nei limiti del-       cui chiediamo innanzitutto qual
la capacità dei nostri ecosistemi       è la situazione dell’istituto.     Oggigiorno quasi ogni istitu-
e ridistribuendo globalmente la         La Banca alternativa BAS re-       to bancario dà ai suoi clienti
ricchezza e i redditi, il risultato     gistra attualmente una forte       l’opportunità di investire in
sarà un processo di involontario        crescita delle sua attività, con   fondi etici, un passo nella giu-
e incontrollato declino o collasso      un “afflusso supplementare di       sta direzione?
economico. Chiediamo perciò un          clienti e di fondi, soprattutto    “Alle sollecitazioni di alcuni
generale cambio di paradigma,           nella Svizzera francese e in Ti-   clienti sensibili alle questioni
che sostituisca alla ricerca della      cino. La nostra somma di bilan-    ambientali, molte banche han-
crescita economica illimitata l’idea    cio è di 842 milioni di franchi    no reagito istituendo dei fondi
di una «giusta dimensione» (right-      e abbiamo ca. 22’000 clienti.      detti “socialmente responsabi-
sizing) dell’economia globale e di      In Ticino la crescita registrata   li”, che rappresentano, per la
                                                                                                                   Dossier




quelle nazionali”.                      dalla BAS in questi due anni       maggioranza di queste banche,
                                        di attività è stata buona anche    l’unico prodotto di finanza eti-
                     Cindy Fogliani     dal profilo della promozione dei    ca. Per la BAS la situazione è



                                           Gente Sana      Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                             7
‹‹È un male per il mondo, se i paesi ricchi ora indirizzeranno le
loro politiche esclusivamente al salvataggio delle banche››
                                                     e ambientali. La questione etica    I fautori della decrescita ri-
                                                     circa il “senso” dell’investimen-   tengono che l’unica direzione
                                                     to, non può essere delegata alla    percorribile sia la drastica ri-
                                                     banca, tanto meno trascurata”.      duzione dei consumi nei paesi
                                                                                         industrializzati.
                                                     I recenti dissesti finanziari        “Sicuramente il benessere di
                                                     possono essere un’opportunità       una nazione non può essere
                                                     per cambiare direzione?             misurato con il suo prodotto
                                                     “C’è sicuramente la possibilità,    interno lordo (PIL). Non è con-
                                                     che ora più persone assumano        sumando e producendo più di
                                                     una maggiore responsabilità         quanto già facciamo che sare-
                                                     verso il loro denaro. Conside-      mo più felici, che riusciremo
                                                     rando le conseguenze sociali di     meglio a dare “senso” alla no-
                                                     questa crisi, trovo cinico parla-   stra vita. Naturalmente si pre-
                                                     re di opportunità. È un male per    ferisce parlare di crescita della
                                                     il mondo, se i paesi ricchi ora     ricchezza piuttosto che della
                                                     indirizzeranno le loro politiche    sua ripartizione. Mondialmen-
                                                     esclusivamente al salvataggio       te le differenze sono ancora
                                                     delle banche”.                      impressionanti.
             La ricchezza va ridistribuita meglio.                                       Il benessere complessivo au-
                                                     Vi è stato un dirottamento di       menterebbe notevolmente se
                                                     investimenti verso settori at-      soltanto ridistribuissimo me-
          opposta: la nostra attività com-           tenti alle questioni etiche ed      glio le risorse di cui i paesi ric-
          merciale costituisce il prodotto           ecologiche?                         chi dispongono.
          etico principale.                          “Gli investimenti nel setto-        Dovremmo dunque interro-
          I fondi socialmente responsa-              re delle energie rinnovabili e      garci sull’obiettivo vero della
          bili sono, nella maggior par-              degli agrocarburanti avevano        nostra società e verificare suc-
          te dei casi, molto più fondi di            registrato una crescita impres-     cessivamente se la continua
          quando non siano etici. Questo             sionante ancora prima dello         crescita economica può costi-
          perché l’obiettivo finanziario              scoppio della crisi finanziaria. I   tuire lo strumento idoneo al
          prevale spesso su quello socia-            programmi nazionali di incen-       suo raggiungimento.
          le e ambientale. È difficile dire           tivazione ed il prezzo del greg-    Abbiamo un’unica certezza al
          se le ragioni siano da attribu-            gio alle stelle avevano spinto      momento: la crescita economi-
          ire ad una scarsa inclinazione             gli investitori (e gli speculato-   ca ha provocato un crescente
          etica dell’offerta (le banche e            ri) in questo settore, tanto che    carico ambientale.
          le società di gestione) o della            già si era iniziato a parlare di    Lo sviluppo tecnologico in
          domanda (gli investitori). L’in-           speculazione “verde”. L’investi-    parte ci permetterà di contene-
          vestitore, in ogni caso, non               mento etico non è necessaria-       re le emissioni nocive ed eco-
          ha ancora acquisito una piena              mente meno speculativo di un        nomizzare le fonti energetiche.
          consapevolezza del ruolo e delle           investimento non etico. È ne-       Ma in un mondo che cresce e
          ripercussioni delle diverse mo-            cessario, quindi, quando si vuo-    i cui “bisogni” aumentano, le
          dalità di impiego del suo rispar-          le investire nei mercati (azioni    risorse non saranno mai acces-
          mio. Un investitore consapevole            o obbligazioni), confrontare il     sibili a tutti e non credo che il
          non è attento soltanto al rendi-           prezzo con il valore del titolo     mercato rappresenti sempre la
          mento e al rischio che assume              e quando il primo è molto su-       migliore soluzione per distri-
          acquistando un determinato                 periore al secondo, rinunciare      buirle equamente”.
Dossier




          prodotto finanziario ma anche               all’investimento, anche se si
          a come tale rendimento viene               tratta di società socialmente re-                      Cindy Fogliani
          generato, con quali costi sociali          sponsabili”.




8
          Gente Sana        Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
Il segreto del denaro
Irina Reylander è autrice di un libro dal titolo evocatore: “Il segreto del denaro”. In questo saggio i problemi
economici vengono affrontati da un punto di vista diverso da quello dell’economista o del consulente finan-
ziario: secondo Irina, avere o non avere denaro dipende prima di tutto dalla nostra disposizione interiore.


Nel momento di crisi che stiamo         di non avere più abbastanza per
vivendo, che cosa consigliereb-         vivere.
be a chi le chiedesse consiglio
su come provvedere alla propria         Lei parla anche di aiutare gli
sicurezza economica?                    altri, ma oggi chi pensa al pro-
Io direi che come prima cosa bi-        prio denaro lo fa principal-
sogna sapere che cosa si vuole          mente per motivi egoistici.
fare con i soldi e quanti soldi si      Vede, da un lato bisogna che il
vogliono. Un grave errore è quel-       denaro fluisca, il denaro fugge
lo di rimanere nel vago. Troppo         da sistemi che tendono a consu-
spesso non si ha un’idea chiara         mare senza generare nulla. Un
di ciò che si intende per sicu-         esempio di tale atteggiamento
rezza economica. Come prima             di consumo è quello generato
cosa consiglio sempre di mettere        dalla paura, oppure dal consu-
per scritto alcuni punti come ad        mismo superficiale. Bisogna im-
esempio: di quale somma ho bi-          parare ad immettere energia nel
sogno per avere il tenore di vita       sistema prima di ricevere, come
cui aspiro? Che cosa intendo fare       ben sanno certi imprenditori di
                                                                            Irina Reylander
con il denaro, quali sono i miei        successo che non hanno chie-
obiettivi? E, non da ultimo: quali      sto finanziamenti a nessuno per      è sbagliato dire che a noi il de-
sono i miei talenti, che cosa pos-      iniziare la loro attività. Questa   naro non interessa. Sembrerà
so fare per migliorare la mia si-       energia va immessa sotto forma      un discorso materialistico, ma
tuazione, che cosa posso fare per       di talento, sicurezza, lavoro e a   vorrei rendere attenti i lettori al
aiutare gli altri?                      questo punto il denaro arriva.      fatto che in realtà il denaro è un
                                        Oggi, invece, la maggioranza        grande insegnante: può essere
Chi ha uno stipendio non deve           delle persone si muove in modo      come le sirene nel mito di Ulis-
farsi questa domanda.                   limitato, pensa ai risparmi, alla   se, tentatore e pericoloso, ma
È vero, ma spesso si tende a con-       pensione e se perde il denaro       una volta capito, può aiutarci in
tare troppo sullo stipendio sicuro.     dà la colpa agli altri. Dobbiamo    tutto, anche a fare un cammino
Fatti recenti hanno dimostrato          renderci conto dell’importanza      spirituale. E per avere denaro,
che a volte questa sicurezza si ri-     del nostro atteggiamento.           bisogna sapere quali sono le no-
vela ingannevole. Quindi è molto                                            stre capacità, i nostri talenti.
importante imparare a conoscere         In che senso?
le proprie possibilità e i propri ta-   Nel senso che il denaro va visto    Che cosa pensa dell’abitudine
lenti e mettere tutto nero su bian-     come un contenitore di signifi-      di indebitarsi per avere qual-
co, ovviamente solo per noi.            cato. Dobbiamo dare un signi-       cosa?
                                        ficato al denaro. Bisogna, come      In teoria non sarebbe sbagliata
Quindi non esiste una vera si-          ho detto e come spiego ancora       perché si tratta di ottenere qual-
curezza?                                meglio nel mio libro, avere bene    cosa contro una promessa di ri-
No. Direi che la sicurezza va so-       in chiaro la quantità di denaro     pagare. Il tutto a patto di avere
stituita con la fiducia, fiducia          di cui abbiamo bisogno e que-       le idee molto chiare di come si
innanzitutto in noi stessi e nella      sto non per limitarci, perché       arriverà a ripagare e di essere
nostra capacità di farcela, di svi-     non c’è un limite: certe persone    assolutamente sicuri di come
                                                                                                                  Dossier




luppare un’attività. Oggi purtrop-      sono contente se hanno abba-        si impiegherà il denaro. Il fatto
po non si insegna la fiducia, al         stanza per vivere, altre invece     è che troppe volte le cose non
contrario, si vende paura: paura        necessitano di più. Comunque        stanno così. Prendiamo il caso



                                           Gente Sana      Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                            9
‹‹Per guadagnare è necessario prima di tutto immettere energia
nel sistema, mettendoci in gioco in modo attivo››

                                                                                         illecito, ma sono convinta che
                                                                                         prima o poi esiste un effetto bo-
                                                                                         omerang.

                                                                                         Come nel caso Madoff?
                                                                                         Certo, ma non dimentichiamo
                                                                                         che anche chi ha dato i propri
                                                                                         soldi a Madoff ha la sua parte
                                                                                         di colpa. Chi si è fatto alletta-
                                                                                         re da guadagni favolosi senza
                                                                                         chiedersi da dove venissero e
                                                                                         chi fosse la persona cui affidava
                                                                                         il proprio denaro non può getta-
                                                                                         re tutta la colpa su Madoff, do-
                                                                                         veva pur sospettare che non si
                                                                                         guadagna l’undici per cento in
                                                                                         modo del tutto limpido. Questo
                                     Il denaro, simbolicamente, è un grande maestro.     è un caso di ciò che definisco
                                                      Foto A l’abord d’un - Flickr.com
                                                                                         maltrattamento del denaro. Il
                                                                                         guadagno non arriva dal cielo,
          di una giovane coppia ventenne       Pianificarla certo, ma come?               dobbiamo impegnarci, lavorare.
          o poco più che si indebita per       Ad esempio vale come piani-
          comprare una casa. Come posso-       ficazione ciò che hanno fatto              Che cosa risponde a chi, pur
          no essere sicuri che nello spazio    certi manager negli ultimi anni           impegnandosi non riesce a
          di vent’anni non divorzieranno?      incassando stipendi da capogi-            guadagnare abbastanza?
          O che non perderanno il lavoro?      ro e usandoli magari per scopi            Non bisogna pensare che il ca-
          Questa mancanza di previdenza,       frivoli, come comprare auto di            nale del soldo sia uno solo. In
          questa vaghezza vengono puni-        lusso, mandare le mogli a fare            altre parole, non contiamo su
          te e oggi lo vediamo, vediamo        shopping in jet e così via?               una sola fonte di reddito, che
          i risultati di un sistema econo-     Bé, come prima cosa si potreb-            sia il lavoro, una rendita o altro.
          mico basato sull’indebitamento.      be dire che questo tipo di si-            I canali possono essere diversi e
          Bisogna imparare che le cose         tuazione ha vita breve e lo si            anche inaspettati, imprevedibili
          arrivano quando siamo pronti,        vede oggi. Ma bisogna anche               come la vita stessa. Se posso ci-
          quando abbiamo immesso ab-           aggiungere che non dobbiamo               tare il mio caso: ho scritto un
          bastanza energia nel sistema.        giudicare. Se qualcuno ha mol-            libro, ma non ne ricavo certo
          Nell’antica Babilonia esisteva       ti soldi un motivo ci sarà e se           abbastanza per vivere. In com-
          una legge per cui le persone che     questo motivo non ci è chiaro             penso, le persone che hanno
          non pagavano i loro debiti ve-       è perché non possiamo vedere              apprezzato il libro mi invitano
          nivano vendute come schiave          nella mente delle persone.                a tenere dei seminari, mi chie-
          ed è proprio così che avviene: il                                              dono consulenze e così via. In
          debito ci rende schiavi, vulne-      Ma se esiste questa saggezza              questo modo posso supplire alle
          rabili e controllabili. In questo    del denaro, come si spiega che            entrate che il libro non mi ga-
          senso dico che non c’è miglior       certe persone si arricchiscano            rantisce.
          maestra di vita della simbolo-       in modo illecito?
          gia del denaro che ci insegna a      Di nuovo non dobbiamo perde-                                 Florinda Balli
Dossier




          non diventare dipendenti, ma a       re energie a giudicare o a pun-
          conservare sempre la capacità di     tare il dito contro uno o l’altro.                    Per saperne di più:
          pianificare la nostra vita.           Certo c’è chi fa soldi in modo                   www.ilsegretodeldenaro.it




10
          Gente Sana     Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
In armonia con i tempi
Nasce a Lugano ed è una scuola di crescita personale e spirituale. Il suo nome: Scuola Aura. Si tratta di un
corso, tenuto in parte tramite incontri mensili, in parte per corrispondenza, ispirato agli insegnamenti teosofici
di Alice Bailey. Ne parliamo con uno dei responsabili: Daniel Galster.


Come è nata la Scuola Aura?
È nata dalle riflessioni mie
e di altri due allievi della
Scuola Arcana di Ginevra, che
impartisce gli insegnamenti
di Alice Bailey, una teosofa
vissuta agli inizi del Novecento.
Tuttavia, se guardiamo la storia,
vediamo che ci sono sempre
state delle evoluzioni e per circa
tre anni ci siamo interrogati su
quale potesse essere il futuro di
quella Scuola, viste le nuove
esigenze poste dal cambiamento
dei tempi. A un certo punto ci
siamo detti che forse quel futuro
eravamo noi. Naturalmente non
è stato facile arrivare a questa
conclusione che implicava il
metterci in gioco per creare
qualcosa di nuovo. Comunque
abbiamo scoperto che tutto
ciò che avevamo fatto finora
ci è servito a diventare ciò che
siamo oggi.

In che senso?
Seguendo la Scuola Arcana                             Una ricerca per aprire le porte interiori.
                                                      Foto: L.D’Addazio
abbiamo avuto modo di
conoscere noi stessi. Quindi noi,
come Scuola Aura, vorremmo           realtà materiale e gli eventi.           preparatoria, visto che siamo
dare ai nostri studenti la                                                    partiti solo nel novembre del
possibilità di fare un salto di      Come           si        struttura       2008. Devo aggiungere che,
qualità, conoscendo se stessi,       l’insegnamento?                          da circa undici anni, facciamo
smettendo di essere imitatori        All’inizio l’accento è posto sulla       parte di un gruppo di persone
e seguaci di altri, per trovare      meditazione e sullo studio di un         che si ritrova per discutere di
la propria via e realizzare il       certo numero di testi. L’allievo è       argomenti spirituali. Ora queste
potenziale che c’è dentro di         seguito da una persona che, con          persone sono state avvisate
loro.                                il maggior distacco possibile, gli       della creazione della scuola:
                                     fornisce delle chiavi, corregge          vediamo che risposta ci sarà.
E dopo?                              gli errori e controlla i progressi.
Dopo      bisogna      imparare      Tutti i rapporti avvengono per                                Florinda Balli
                                                                                                                    Equilibri




determinate    regole,    quelle     corrispondenza.
regole che gli esoteristi hanno                                                                Per saperne di più
appreso nel corso dei secoli per     Quanti allievi contate oggi?                                 091 971 87 01
leggere ciò che sta dietro la        Siamo ancora nella fase



                                        Gente Sana       Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                                11
Il mirto, digestivo per gli amanti
Chiunque abbia avuto la fortuna di trascorrere anche solo un breve periodo di vacanze in Sardegna non può
non essere stato colpito dalle distese di arbusti di mirto, pianta utilizzata dalla popolazione locale per pro-
durre, tra altre cose, un piacevole liquore (bianco o rosso), un po’ dolce, servito freddo dopo il pasto come
digestivo.
                                                       invidiosi della sua abilità in guer-    Il suo olio essenziale ha valenze
                                                       ra, venne trasformata in mirto.         terapeutiche analoghe a quello
                                                       Simbolo di fecondità, coronava          dell’eucalipto, della melaleuca o
                                                       gli sposi durante il banchetto nu-      del niaouli.
                                                       ziale, augurio di una vita serena       Foglie e bacche contuse vengono
                                                       e ricca di affetti, tant’è vero che     impiegate sotto forma di decotti o
                                                       Plinio la chiama myrtus coniu-          infusi come preparati astringen-
                                                       galis. Questa sua valenza erotica       ti per il trattamento di gengiviti,
                                                       si ritrova anche nelle tradizioni       emorroidi, della pelle (psoriasi e
                                                       popolari: in alcuni canti cretesi       scottature) e delle mucose irritate.
                                                       rappresenta ancora oggi la pianta       Nel sud della Sardegna viene pre-
                                                       afrodisiaca per eccellenza, tant’è      parato un decotto contro i calcoli
                                                       vero che si esorta chi voglia esse-     renali, unendo al mirto della mal-
                                      Mirto in fiore.   re amato a coglierne un ramo.           va e della piantaggine.
                                  Foto Javier Martin
                                                       Ai giorni nostri, in Sardegna e in      Ad oggi non sono stati riscontrati
                                                       Corsica, con le bacche del mirto        effetti collaterali. Occorre presta-
               Il Myrtus communis L. della fami-       macerate si fabbrica un liquore         re attenzione solo se si usa l’olio
               glia delle Myrtaceae, denominato        stomachico denominato mirto o           essenziale perché dosi elevate
               anche Mortella, è una pianta che        myrtéi in lingua corsa. Le donne        possono causare nausea, cefalea e
               viene da lontano; già l’Antico Te-      usano come cura di bellezza un          depressione.
               stamento ne parla riguardo l’uso        distillato di fiori e foglie, da cui     Da ultimo, e per concludere, si può
               che ne veniva fatto in occasione        deriva un’acqua rinomata detta          dire che il mirto, sui cui principi
               dei matrimoni. Simbolo di fecon-        acqua dell’angelo o acqua ange-         attivi non sono invero stati ese-
               dità, serviva infatti per intrecciare   lica.                                   guiti studi scientifici, è un rime-
               ghirlande che ornavano il capo          Morfologicamente il mirto è un          dio che appartiene alla tradizione
               delle spose in Palestina. Altrove       arbusto sempre verde che può            popolare che affonda le sue radi-
               il legno di mirto veniva bruciato       raggiungere un’altezza di tre me-       ci in un passato lontano, forse a
               come incenso in occasione di ce-        tri. È presente nelle regioni tem-      quel tempo in cui il medico greco
               rimonie religiose.                      perate d’Europa e nei paesi che         Dioscoride definiva questa bella
               Il mirto è un arbusto caro ai poeti     si affacciano sul Mediterraneo,         pianta “amico dello stomaco”.
               ed i Greci l’offrivano ai loro mor-     se trapiantato, cresce però anche
               ti. La mitologia dice anche che         da noi.                                 Il mirto può essere assunto in di-
               Dionisio (o Bacco) – il dio della       Tra i principi attivi conosciuti si     verse forme:
               vite - scese negli inferi a cercare     annoverano: olio essenziale (mir-       -polvere: 1-2 grammi al giorno
               l’ombra della madre Semele e, per       tenolo, mirtenilacetato, geraniolo,     -infuso di foglie: 30-50 grammi
               ridarle vita Ade, dio dei morti, gli    neroli, a pinene, limonane, can-        di foglie essiccate per lt. di acqua
               aveva chiesto una cosa che gli era      fene, cineolo, dipenene) acillflo-       o un c. da caffè in una tazza d’ac-
               particolarmente cara e Dioniso gli      rogluicinolo, mirtomonnunolo,           qua bollente;
               lasciò un mirto, pianta tra le sue      tannini 14%, flavonoidi, resine.         -tintura madre: 30 gocce tre volte
               favorite.                               Utile per l’apparato emuntorio:         al giorno (preparare con giovani
               Nell’antica Grecia i nomi di non        diuretico, antisettico delle vie uri-   rametti freschi con foglie, titolo
Erboristeria




               poche eroine o amazzoni aveva-          narie. Per l’apparato respiratorio:     (gradazione alcolica) 65°.
               no la stessa radice del nome della      espettorante, antisettico bron-
               pianta: Myrto, Myrsine o Myrine.        chiale, balsamico. Per l’apparato                    Franca Branda-Leoni
               E proprio quest’ultima, regina del-     gastroenterico: aromatizzante e                    Terapista, operatrice in
               le amazzoni, uccisa dai giovani         astringente                                           tecniche erboristiche




12
               Gente Sana       Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
Attenti al prossimo, con misura
La preoccupazione per il benessere altrui è un’elevata qualità umana che non sempre genera i frutti sperati.
Nonostante le buone intenzioni, punti di vista unilaterali, aspettative, coinvolgimento eccessivo possono con-
durre alla disgregazione dei rapporti anziché al loro rafforzamento.

Care lettrici e cari lettori,
vi è mai capitato di chiedervi: sono
veramente capace di amare il pros-
simo incondizionatamente? È una
domanda difficile, un argomento
da affrontare anche con un certo
coraggio! Prossimo significa vici-
no…e chi è più vicino a noi se non
partner, figli, genitori, parenti, amici
più stretti? Diamo loro amore, at-
tenzione, tempo, disponibilità senza
aspettarci qualcosa in cambio? Già,
perché il termine “incondiziona-
tamente” nasconde un intero uni-
verso di sentimenti con cui fare i
                                                             Una buona intesa dà slancio alla vita.
conti: facciamo qualcosa per il puro                         Foto Istockphoto.com
piacere di farlo o teniamo minuzio-
samente il conto delle nostre azioni,
rimanendo puntualmente delusi se          d’animo Chicory negativi ritiene di        Rock Water, rimedio n. 27, è infine
non riceviamo altrettanto (o di più)?     aver dato troppo a chi in realtà non       il Fiore di chi è estremamente rigido,
Il dottor Bach ha scoperto cinque ri-     meritava nulla e soffre, si dispera, si    perfezionista e severo con se stesso.
medi della categoria ‘preoccupazio-       sente usato.                               L’individuo Rock Water ha alti ideali
ne eccessiva per il benessere altrui’,                                               da seguire e con il suo comporta-
utili se sentiamo di non essere capa-     Vine, rimedio n. 32, è di sostegno         mento agisce dicendo agli altri: “Hai
ci di rapportarci con il prossimo in      agli individui che utilizzano il po-       visto? È così che si fa…” incapace
maniera armoniosa ed equilibrata.         tere ed il bastone del comando per         di accettare che esistono anche altri
                                          gestire e tenere sotto controllo “il       modi per giungere allo stesso obiet-
Beech, Fiore n. 3, è il rimedio da        prossimo”. Dotato di una grande ca-        tivo.
assumere quando ci rivolgiamo al          pacità di leadership, il soggetto Vine
prossimo con un atteggiamento di          tende a comandare e fare il padre          I rimedi sopra descritti hanno in
critica: la persona Beech infatti si      – padrone perché sente di occuparsi        comune che chi vive questi sta-
sofferma sui difetti altrui (ed è mol-    del prossimo come un dovere. Così          ti d’animo ama la persona cara, si
to bravo a farli notare) affinché “il      chi gli è vicino si sente schiacciato,     preoccupa per lei, vorrebbe aiutarla,
prossimo” possa migliorare. Il para-      inutile, incapace di risolvere i pro-      confortarla, sostenerla; purtroppo lo
dosso è che egli non si rende neppu-      blemi e perde la fiducia in se stesso.      fa nella maniera sbagliata criticando,
re conto delle sue critiche perché è                                                 imponendo la sua volontà, ricattan-
convinto di farlo a fin di bene.           Vervain, rimedio n. 31, è il Fiore da      do, esigendo un ritorno al proprio
                                          utilizzare se, spinti da un eccessivo      investimento di tempo e amore. E
Chicory, rimedio n. 8, è per eccel-       entusiasmo, trascorriamo il tempo a        questo non lo fa vivere bene perché
lenza il fiore dell’Amore Incondizio-      convincere “il prossimo” della va-         gli provoca un sentimento di grande
                                                                                                                              Fiori di Bach




nato. Ci aiuta a dare senza aspettarci    lidità di un progetto. Quando l’en-        insoddisfazione che possiamo sinte-
nulla in cambio, ci sostiene quando       tusiasmo si trasforma in fanatismo         tizzare in un “…con tutto quello che
soffriamo perché delusi dal compor-       e si eccede in iperattività, si giunge     ho fatto per te!”.
tamento degli altri, ci dà la forza di    alla conclusione che tutti “i prossi-
tenere il cuore aperto all’Amore, alla    mi” sono lenti, apatici, molli, senza                               Laura Neri
compassione. Chi vive degli stati         spina dorsale.                                                Bach Practitioner



                                             Gente Sana         Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                                              13
Più igiene e meno pillole
L’effetto placebo non è esclusiva dei nostri giorni. Già nel diciottesimo secolo Isaac Jennings, considerato il
precursore del Movimento Igenista, diede avvio a una lenta rivoluzione in campo sanitario.


                     Mi ispiro a un articolo di Matt Traverso pubblicato su www.bioguida.com, per sottolineare una volta di più la presenza
                     in noi della forza di auto guarigione. Il medico statunitense Isaac Jennings, attivo a metà del Settecento, dopo vent’an-
                     ni di pratica della medicina convenzionale osservò che cambiando il proprio stile di vita si potevano ottenere risultati
                     terapeutici eccellenti. Questo successe in occasione di un’epidemia con carenza di medicinali. Non potendo prescrivere
                     alcun trattamento ai suoi pazienti consigliò loro di riposare e bere molti liquidi. Queste persone guarirono senza alcun
                     farmaco. In seguito a questo avvenimento Jennings volle approfondire l’argomento e iniziò a trattare i pazienti con
                     pillole di pane e acqua colorata. Incoraggiato dai primi successi egli prese a curare nello stesso modo patologie sempre
                     più gravi e complesse. I risultati furono eccellenti: i suoi pazienti guarirono in tempo record rispetto ai pazienti che in-
                     vece prendevano medicinali. Il Dr. Jennings giunse ad affermare che il sistema basato sui farmaci era sbagliato perché
                     questi ultimi - invece di curare la gente - ostacolavano la guarigione o cambiavano la malattia originaria in malattia
                     da farmaci (malattia iatrogena). Elaborò quindi un modello terapeutico in cui la malattia è un’unità e le manifestazioni
                     della stessa (sotto forma di febbri, eruzioni cutanee, tosse, diarrea, ecc...) non sono altro che sforzi della natura per libe-
                     rarsi dalla tossiemia. L’Università di Yale gli conferì una laurea ad honorem come riconoscimento del grande successo
                     che ottenne sostituendo le pillole con i placebo. “Non c’è alcuna forza curante al di fuori del corpo” è una delle sue
                     celebri affermazioni. Qualche decennio dopo, John H. Tilden, pure statunitense e attivo nella stessa corrente di pen-
                     siero di Jennings, approfondì le ricerche giungendo alle medesime conclusioni: “Venticinque anni in cui ho prescritto
                     farmaci e trentatrè anni in cui non ne ho prescritti mi hanno fatto arrivare alla conclusione che i farmaci sono inutili
                     e nella maggior parte dei casi dannosi, e questo è per tutti coloro che vogliono conoscere la verità.” Scrive lo studioso
                     autore del celebre “Toxemia – The basic cause of desease” tutt’ora d’attualità. Secondo Jennings, Tilden e con loro
                     numerosi altri igenisti, la vera è un accumulo eccessivo di tossine che interferisce sui quotidiani processi fisiologici.
                     In quest’ottica è ritenuto che l’utilizzo di medicamenti, oltre a interferire nel naturale processo di guarigione, aumenta
                     ulteriormente le tossine presenti nell’organismo.
                                                                                         Nicola Rizzo - Bottega & Bistrot Il guardiano del farro


                                                                                         ISTITUTO DI TERAPIE NATURALISTICHE e
                                                                                          ISTITUTO SHIATSU METODO NAMIKOSHI
                                                                                           Sezione Svizzera della European Academy
                                                                                         Formazione per Terapista Complementare
                                                                                                in Riflessologia plantare e
                                                                                               Shiatsu metodo Namikoshi
                                                                                          NOVITÀ e CORSI D’AGGIORNAMENTO

                                                                                                           y SOTAI-HO
                                                                                                     1° livello 7-8 marzo 2009
                                                                                                    2° livello 25-26 aprile 2009

                                                                                                        y QUANTUM TOUCH
                                                                                                          28-29 marzo 2009

                                                                                                     y Il linguaggio del corpo
Blog del Guardiano




                                                                                                             1° e 2° livello

                                                                                             ySeminario con i Diapason 1° livello
                                                                                                   20-21-22 marzo 2009

                                                                                          Dir. Frey Annemarie               tel. 091 751 17 58
                                                                                          Via S. Francesco 4                fax 091 751 23 70
                                                                                          c.p. 223                       info@scuola-itn.com
                                                                                          6600 Locarno                     info@namikoshi.ch




14
                     Gente Sana        Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
Oli che alleggeriscono la mente
Quante volte ci sentiamo la testa appesantita dai troppi pensieri o dalla stanchezza. Proviamo allora ad alleg-
gerirla con metodi semplicissimi.



Divisi fra mille impegni oggi-
giorno è facile sentirsi confusi,
con poca concentrazione e mo-
tivazione, stanchi. Le essenze
possono esserci di aiuto; e quel-
le che favoriscono la concentra-
zione sono: basilico, rosmarino,
limone, bergamotto, lemon-
grass. Questi oli sono adatti a
numerosissime applicazioni, vi
suggerisco due ricette per una
mente sempre attenta:
Diluire in 30 ml di olio di man-
dorla o jojoba 2 gocce di basi-
lico, 2 gocce di lemongrass e 2
gocce di bergamotto.
Applicare l’olio ottenuto su
fronte, terzo occhio, nuca e tem-    Facciamoci contagiare dalla leggerezza delle essenze.

pie. Portatelo con voi al lavoro     di mandorla o di jojoba 2 gocce             rie o di una essenza sola; i bagni
o a scuola ed mettetelo alme-        di incenso, 1 goccia di melissa             con massimo 10 gocce diluite in
no quattro volte nell’arco della     100% e alla sera prima di co-               un po’ di latte evitando la menta
giornata.                            ricarsi si applica il prodotto su           piperita ed i pediluvi, massimo 5
Sempre in 30 ml di olio di base      nuca e piedi; attenzione, questa            gocce con anche un po’ di men-
diluire 2 gocce di rosmarino e       miscela va utilizzata unicamente            ta piperita per una sensazione di
due gocce di limone. Questa mi-      prima di andare a dormire. Fa-              freschezza e leggerezza.
scela applicatela al mattino sui     vorisce la liberazione dei pen-
piedi e durante la giornata polsi    sieri attraverso il sonno e i so-           Prima di ogni applicazione di oli
e nuca, per almeno tre volte al      gni.                                        essenziali è bene testare la pro-
giorno.                              Un’alternativa è la diluizione,             pria tolleranza applicandoli su
Per i bambini dai sei anni in su     sempre in 30ml di olio di base,             una piccola parte del braccio e
consiglio una miscela di olio di     di 2 gocce di menta piperita e 2            osservando eventuali reazioni.
base 30 ml con 4 gocce di limo-      gocce di eucalipto. Il preparato            Le essenze agiscono sul cor-
ne. Applicare sui piedi. Aiuta       va applicato al mattino sui pie-            po fisico e il corpo energetico.
anche a stimolare il sistema im-     di e dietro la nuca e durante il            L’armonia e la fluidità nella
munitario.                           giorno ne va messa una goccia               “comunicazione” fra i due cor-
Questi oli permettono di “alleg-     sulla fronte tra le sopracciglia;           pi permette benessere, serenità e
gerire” i pensieri e di conseguen-   la sensazione di freschezza e di            prevenzione. Quando usate gli
za favorire la concentrazione e      “apertura” sarà immediata ed                oli essenziali sul corpo fisico
sciogliere la stanchezza.            eliminerà il senso di “cerchio              rivolgete un pensiero anche al
                                     alla testa” o mente “ovattata”.             vostro corpo energetico. Ricor-
Per liberarsi dal peso di troppi     Questi oli essenziali sono anche            diamoci sempre che questi sono
pensieri ecco che è possibile far    indicati in caso di mal di testa,           i doni che la Natura ci offre, de-
ricorso alle essenze di incenso,     raffreddori, sinusiti, tensioni             dichiamo anche a Lei un dolce
                                                                                                                      Essenze




menta piperita, melissa 100% ed      alla nuca e alle spalle. In questi          pensiero di gratitudine.
eucalipto.                           casi sono ottime le inalazioni, al
Si aggiungono a 30 ml di olio        massimo 3 gocce in totale di va-                            Nadia Pellencini



                                        Gente Sana         Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                                15
I Guardiani del Tempo
Un thriller storico-esoterico che ci porta dal Piemonte alla Liguria, dalla Francia del sud alla Normandia e alla
Bretagna, sulle tracce dei misteriosi e potenti personaggi che hanno saputo svelare il segreto della morte.


                                                  lo scrittore capisce di non tro-     L’inconscio per amico
                                                  varsi di fronte all’ennesimo
                                                  dilettante in cerca di successo,     Il Sè superiore, Superconscio, Su-
                                                  ma al detentore di affascinanti      percoscienza, o Anima è la nostra
                                                  segreti. Si getta quindi sulle       parte più vera. Attraverso questo
                                                  tracce dell’uomo che gli ha          Sè noi siamo uniti a tutti gli altri
                                                  detto di chiamarsi Aldo Mar-         esseri umani, ma che al Tutto, al
                                                  guta. Marguta si rivela introva-     mondo, all’universo. La Superco-
                                                  bile, ma Federico Burzio viene       scienza può essere rappresentata
                                                  contattato da un restauratore di     simbolicamente da una rete in cui
                                                  mobili, Lorenzo Bozzo, che ha        noi e tutte le cose create, compresi
                                                  fatto un’incredibile scoperta.       gli animali, i vegetali e i minerali,
                                                  Bozzo, però, muore in un in-         siamo singoli nodi. Il nostro senso
                                                  cidente decisamene sospetto e        di separatezza da tutto il resto del
                                                  Burzio si mette sulle tracce dei     creato è dovuto a illusione, a ciò
                                                  misteri intuiti dal disgraziato      che i testi sacri indiani chiamano
                                                  restauratore.                        Maya. Questa illusione tuttavia ci
              Uno scrittore curioso; perso-                                            crea ansia e conflitto, mentre in
              naggi che sembrano venire da        Questa ricerca lo proietta in        realtà siamo tutti collegati, siamo
              un lontano passato; alcune bel-     un’avventura dai contorni            uno con qualsiasi cose esistente.
              lissime ragazze; castelli ricchi    sempre più intricati e misteriosi    Per vivere una vita migliore, in
              di porte nascoste e passaggi se-    che affonda le radici in un pas-     accordo con le nostre aspirazioni,
              greti; omicidi e colpi di scena.    sato lontanissimo legato alla        dobbiamo fare in modo che il
                                                  Maddalena, ai Cavalieri Tem-         nostro Sé Superiore si manifesti
              Questi gli ingredienti de « I       plari e al loro mitico tesoro. Su    alla coscienza, ma questo può
              Guardiani del Tempo » di Gior-      tutta la vicenda si proietta l’om-   avvenire solo dopo un processo
              gio Baietti, un thriller da far     bra di una società segreta, po-      di preparazione che comprende
              venire l’acquolina in bocca agli    tente quanto pericolosa, attiva      l’integrazione del Sè istintivo.
              appassionati del genere. Baietti,   sia in Italia che in Francia.        Questo il tema affascinante del li-
              autore di vari saggi su uno dei                                          bro di Antonio Origgi « L’Inconscio
              misteri più affascinanti del se-    Sullo sfondo dell’intero roman-      per Amico ». L’autore è laureato in
              colo scorso: quello di Rennes-      zo aleggia il grande segreto cus-    statistica e psicologia clinica e ha
              le-Château e del suo prestante      todito a Rennes- le –Château : si    studiato varie filosofie orientali
              curato Bérenger Saunière, si ci-    tratta di una fonte di immensa       nonché la Teosofia sotto la gui-
              menta per la prima volta nella      richezza come credono alcuni ?       da di Bernardino del Boca, noto
              fiction, con un allettante sapore    Si tratta invece di un mistero       antropologo e scrittore, fondatore
              autobiografico. Infatti il prota-    ben più esoterico che taluni         del Villaggio Verde. Il saggio pro-
              gonista della vicenda, Federico     vorrebbero nascondere perché         pone quindi un metodo per rag-
              Burzio, è anch’egli scrittore e     potrebbe conferire immensi po-       giungere l’integrazione delle varie
              autore di saggi sul mistero di      teri a chi lo possiede ?             parti della personalità attraverso
              Rennes.                             Ai lettori il piacevole compito      esercizi che vengono illustrati an-
                                                  di scoprirlo.                        che nel sito internet www.lincon-
              Al termine di una conferenza,                                            scioperamico.it
              Burzio viene avvicinato da un
              elegante sconosciuto che gli        Giorgio Baietti, I Guardiani del        Antonio Origgi, L’Inconscio per
Libri




              affida un manoscritto. Presto              Tempo, Edizioni Piemme                   Amico, Ralph edizioni.




16
              Gente Sana     Mutamenti - anno 28 - numero 2 - febbraio
Si delinea il nuovo profilo professionale
Nel settore della medicina alternativa e complementare a livello federale si lavora a pieno regime. Il riconosci-
mento della professione sta prendendo forma grazie all’impegno dei diversi gruppi di lavoro. Aggiornamento
sulla situazione.


In breve                           Grazie al lavoro di regolamenta-        esame teorici, pratici, sociali e in-
                                   zione svolto dalla neonata orga-        dividuali; per l’integrazione e con-
La VSNS (Associazione Sviz-        nizzazione del lavoro a fine aprile      valida degli operatori che già pra-
zera delle Scuole di Naturo-       2008 si è conclusa la fase concet-      ticano nel settore; per introdurre
patia) ha invitato, lo scorso      tuale del progetto e sono iniziati      controlli di qualità tenendo conto
settembre, circa centocin-         i primi passi verso la sua realiz-      delle esigenze dei numerosi attori
quanta scuole del settore          zazione.                                del settore come terapisti, clienti,
della Medicina Alternativa         Il lavoro è svolto da rappresen-        assicuratori, ecc.
e Terapia Complementare a          tanti delle diverse associazioni        Le professioni sono tutte gestite dal
informarsi sul processo del-       professionali per creare un esame       BBT (Dipartimento Federale per la
la creazione di un mestiere e      federale che rispecchi più esigenze     Creazione dei Mestieri e della Tec-
sul management della qua-          possibili. Per creare l’insispendabi-   nologia), in collaborazione con i
lità.                              le immagine professionale ciò che       Cantoni e i rappresentanti dei sin-
Tredici scuole hanno risposto      comporta molte riflessioni: Che          goli settori lavorativi che nel cam-
mandando i loro delegati dei       ruolo gioca nella società odierna       po della medicina alternativa sono
quali sette nell’ambito della      e in quella futura? Quali funzioni      già stati designati, anche se i la-
Medicina Alternativa. All’in-      deve svolgere nel campo sanita-         vori sono fermi in attesa dell’esito
contro sono state illustrate le    rio? Quali attività sono comprese?      del voto al controprogetto Sì alla
fasi che condurranno a una         Quali competenze deve possedere         medicina complementare. Questo
formazione armonizzata, ri-        il professionista? Chi sono i clien-    passo politico-professionale ha
conosciuta e di qualità, con       ti? Quali sono i locali di lavoro?      unito le associazioni professionali
un occhio di riguardo anche        Cosa vuol dire salute o malattia?       di Medicina Ayurvedica, Medicina
per le piccole scuole.             Qual è il centro della medicina         Tradizionale Cinese, Omeopatia,
I riconoscimenti del canto-        alternativa? Come ci documentia-        Tradizione Europea sulla Naturo-
ne momentaneamente non             mo e comunichiamo le risposte?          patia, fondendole in un’organiz-
hanno una connessione di-          Una tematica complessa di cui si        zazione unica rappresentante la
retta con il diploma federale.     occupa un gruppo di lavoro per          Medicina Alternativa. Un’unione
I cantoni potranno anche in        creare un profilo di competenza.         di successo suggellata in un in-
futuro avere una regolamen-        Sulla base di queste risposte un        contro a fine agosto 2008 con la
tazione diversificata tra di        altro gruppo è impegnato a cre-         presenza di membri del Consiglio
loro.                              are una linea di studio e di for-       Nazionale, rappresentanti di Casse
Oltre a questo dopo l’intro-       mazione unitaria in accordo con         Malati, case farmaceutiche, asso-
duzione della nuova legge          le competenze delineatesi, con la       ciazioni professionali dell’iniziati-
Binnenmarkt 2007 il dirit-         legislazione professionale ed etica     va Sì alla Medicina Complemen-
to di esercitare è diventato       e con le esigenze di associazioni       tare, membri dell’Unione Medici
molto libero; motivo in più        professionali e scuole.                 della Medicina Complementare,
per regolamentare questo           Fino ad ora è stata creata una          come anche studenti e ricercatori
settore con un diploma fe-         linea direttiva che necessita di        universitari. Un importante avve-
derale. Chi già esercita potrà     essere completata nel rispetto          nimento sulla strada di un proces-
continuare l’attività durante      dell’esperienza delle scuole già        so assai oneroso, a cui potremo
                                                                                                                   Inserto ATNT




il processo di trapasso. In        esistenti. Contemporaneamente           dare grande appoggio votando sì
seguito dovrà dimostrare di        bisogna sviluppare un modello           al controprogetto Sì alla medicina
possedere le necessarie com-       che conceda abbastanza spazio           Complementare.
petenze e avrà l’occasione di      ai diversi settori sanitari alterna-
recuperare eventuali man-          tivi. Altri gruppi sono stati creati    Associazione ticinese naturopati e
canze.                             per preparare i diversi metodi di                         terapisti - ATNT




                                                                                                                                  17
                                  Gente Sana     Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
Latte del ghiacciaio
Dalle rocce del San Gottardo si ricava da qualche anno un “latte in polvere” che, commercializzato come inte-
gratore alimentare, é un toccasana per l’organismo.



                                                        i cui effetti antiossidanti hanno        Ad essere migliorata sembra es-
                                                        sollevato grande entusiasmo ne-          sere innanzitutto la digestione,
                                                        gli Stati Uniti. I risultati di queste   come afferma Werner Nussbau-
                                                        ricerche hanno convinto Hans e           mer, medico esperto in medicina
                                                        Michel Oberbörsch di Rivera, at-         antinvecchiamento e ortomoleco-
                                                        tivi nello sviluppo di apparecchi        lare: “Ho sperimentato il latte del
                                                        elettronici biomedici, a verificare       ghiacciaio su me stesso con in-
                                                        se tra le acque dei ghiacciai sviz-      teressanti risultati. Da ormai due
                                                        zeri non vi fosse una “fonte della       anni lo prescrivo regolarmente ai
                                                        giovinezza”. È nato così il Latte        miei pazienti che sentono un net-
                                                        del Ghiacciaio, contenente i mi-         to beneficio psicofisico. In parti-
                                                        nerali polverizzati provenienti          colare pelle e capelli beneficiano
                                                        dalla regione del San Gottardo.          del fatto che l’intestino assorbe
                                                        La denominazione non è nuova,            meglio i nutrienti ed elimina effi-
                                                        da secoli le popolazioni alpine          cacemente le tossine”.
                                                        chiamano in questo modo le ac-           Anche gli stessi Oberbörsch han-
                                                        que di fusione dei ghiacciai, rese       no testato, con Nussbaumer e un
                                                        grigie dalla presenza dei minerali       altro volontario, il prodotto su
                                                        derivanti dall’erosione rocciosa         loro stessi per due anni: “I risul-
               L’erosione mette a nostra disposizione   ad opera dei ghiacci. “La lette-         tati sono stati eclatanti. Abbia-
                          preziose sostanze minerali.   ratura storica riporta di guerrieri      mo eseguito esami del sangue e
                                                        elevetici che bevevano il latte del      del capello prima, durante e alla
              In Pakistan, nelle valli del Kara-        ghiacciaio per tonificarsi, ed esi-       fine del trattamento” – ci dicono
              korum vive il popolo degli Hun-           stono testimonianze dell’uso di          mostrandoci i diversi grafici – “
              za, la cui eccezionale longevità          quest’acqua ad esempio in Valle-         È stato interessante notare che i
              ha attratto negli anni lo sguardo         se, nella Lötschental, dov’era con-      valori di tutte e quattro le perso-
              interessato di numerosi studiosi.         siderata un toccasana”.                  ne si sono normalizzati ed erano
              Pare che tra gli Hunza oltrepas-          Nelle loro ricerche Hans e Michel        identici. Inoltre si è verificato un
              sare i cent’anni in buona salute          hanno individuato tra le rocce           assestamento del ph corporeo
              sia consuetudine. È comprensibile         del Gottardo i minerali idonei per       al livello ideale, nonostante non
              l’interesse dei ricercatori a voler       la ricostruzione di un latte del         avessimo mutato le nostre abitu-
              carpire il segreto di tale vitali-        ghiacciaio particolarmente salu-         dini alimentari. Un effetto interes-
              tà che a inizio Novecento il Dr.          tare, ottenuto tramite un innova-        sante considerando che oggi mol-
              Henry Coanda imputò all’acqua             tivo processo di micronizzazione         tissimi soffrono di iperacidità”.
              presente nella regione. Basando-          che ne garantisce la massima pu-         Contagiati dall’entusiasmo dei
              si sulle osservazioni di Coanda           rezza: “Siamo riusciti a individua-      produttori abbiamo deciso di te-
              altri studiosi tra cui il successo-       re una miscela contenente tutti gli      stare personalmente questo lat-
              re Patrick Flanagan e in seguito          81 elementi stabili che stanno alla      te oggi commercializzato come
              Perter Tompkins con Christopher           base della vita (brodo primordia-        complemento alimentare. Un
              Bird, documentarono come le               le). Questi fungono da nutrimento        cucchiaio di polvere in un bic-
              particolarità di quest’acqua erano        ai numerosi batteri che vivono           chiere d’acqua e giù: il colore non
              dovute ai minerali che conteneva,         in simbiosi con il nostro orga-          è invitante ma il sapore è neutro;
Benessere




              provenienti dal lavoro di erosione        nismo soprattutto nell’intestino,        vedremo che succederà.
              dei soprastanti ghiacciai. Lo stes-       determinandone lo stato di salu-
              so Flanagan riuscì a ricostruire in       te. Inoltre questi minerali si sono                         Cindy Fogliani
              laboratorio l’acqua degli Hunza,          dimostrati un ottimo depurativo”.             Informazioni 091 946 15 94




18            Gente Sana        Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
Miglio a colazione
Largamente utilizzato ai tempi dei Romani e nel primo Medioevo, con il tempo il miglio è stato sostituito da
cereali con maggior rendimento in fase di produzione. Ciononostante possiede proprietà nutritive estrema-
mente interessanti, motivo per cui vale la pena riscoprirlo, magari a colazione.




                                                                                   Crema di miglio

                                                                                   Ingredienti
                                                                                   Farina di miglio fine, possibil-
                                                                                   mente macinata fresca (even-
                                                                                   tualmente al centro dietetico la
                                                                                   macinano su richiesta)

                                                                                   1 dl ½ circa di latte di miglio
                                                                                   1 C da minestra di farina di mi-
                                                                                   glio
                                                                                   Poca uvetta secca per addolcire
                                                                                   da aggiungere durante la cottu-
                                                                                   ra (eventualmente dello scirop-
                                                                                   po d’acero)
Per iniziare la giornata con un pieno di salutare energia.
                                                                                   ¼ di avocado tagliato a pezzet-
                                                                                   ti da aggiungere alla fine nel
Il miglio è una pianta erbacea               Uso spesso il miglio e ho ideato      piatto
annuale. Appartiene alla fa-                 una ricetta semplice per variare
miglia delle Graminacee e non                le mie colazioni durante i perio-     Procedimento
contiene glutine, è perciò molto             di di disintossicazione. La prima     Unire la farina al latte di miglio
adatto anche alle persone che                colazione, sopratutto per le per-     usando una frusta possibilmen-
non sopportano questa proteina.              sone che lavorano fuori casa, è       te di plastica, aggiungere du-
Il miglio è molto sano in quan-              molto importante: permette di         rante la bollitura l’uvetta o altra
to è un alimento considerato                 evitare di mangiare continua-         frutta seccata a piacere. Portare
alcalino, contiene tantissimi                mente snack magari non proprio        ad ebollizione gli ingredienti e
minerali come calcio, fosforo,               salutari, e di avere energia per      lasciar bollire fino a quando il
ferro, magnesio, potassio, silicio,          tutta la mattina. Il miglio ha un     miglio non si gonfia, cosa che
fluoro, vitamina A, B1, B2, ni-               indice glicemico veloce, dunque       succede in circa due, tre minuti.
cotiamide, aminoacidi, proteine              risulta interessante mangiarlo        Assaggiare, e se la crema sembra
di alto valore biologico, fibre e             sempre accompagnato con un            cotta (dipende dalla freschezza
aiuta a mantenersi in forma, a               alimento grasso per rallentare        della farina) versarla nel piatto
rimanere alcalini e a resistere a            l’assorbimento degli zuccheri nel     e unirvi l’avocado o l’olio, noci
inquinamento e tossine. Esso è               sangue. Un grasso salutare po-        o altro a vostro piacere! Se si
inoltre un ottimo ricostituente              trebbe essere, per porzione, ¼ di     è abituati al gusto molto dolce,
per i capelli. Il miglio viene col-          avocado oppure 1 c da caffè di        aggiungere un poco di sciroppo
tivato anche in Italia da secoli e           olio di lino o di colza, delle noci   d’acero.
si sono trovati degli scritti dove           (tre gherigli), nocciole, mandorle
                                                                                                                         Gastrosalute




si diceva che, se conservato ade-            o altra frutta secca, quest’ultime    Variante
guatamente, poteva essere uti-               contengono oltre che vitamine         Bollire della scorza grattugiata
lizzato ancora dopo vent’anni e              minerali e omega 3 anche delle        nel latte di miglio, dopo circa
oltre. Questo cereale ha aiutato             proteine.                             tre o quattro minuti filtrare il
molte generazioni a salvarsi dal-                                                  latte e usarlo come liquido per
la fame.                                                      Elena Beltrametti    fare la crema di miglio.




                                          Gente Sana         Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009                                19
        I custodi di Gaia
                                                                                  l’energia vitale” – “Geobiologia
                                                                                  dell’Habitat” – “Sulle tracce del-
                                                                                  le fate”, aperti a chiunque sia in-
                                                                                  teressato a meglio conoscere la
                                                                                  geobiologia, la bioenergia e gli
                                                                                  spiriti della natura. Numerose le
                                                                                  prenotazioni ai seminari giunti
                                                                                  dalla Francia motivo per cui, se
                                                                                  qualche ticinese desidera appro-
                                                                                  fittare della presenza di Lipnick
                                                                                  in Ticino, dovrà iscriversi con
                                                                                  grande anticipo. Informazioni
                                                                                  091 730 99 91 - www.lungta.ch.
                                                                                  Tra le varie informazioni, sul
                                                                                  sito www.natureetgeobiologie.
                                                                                  com dello stesso Lipnick, è pos-
        La prossima estate sarà presente in ticino il francese Yann Lipnick,      sibile visualizzare filmati molto
        geobiologo esperto in luoghi sacri che orienta le ricerche attuali        interessanti sul tema degli esseri
        verso una geobiologia al servizio della Terra e sulla conoscenza          elementali.
        degli esseri elementa. Il primo appuntamento, previsto il 26 giugno,
        sarà la conferenza dal titolo: “Gli spiriti della natura e i misteri di   Nella foto una scultura del ma-
        Gaia”, che prende spunto dal saggio pubblicato da Lipnick nel 2007,       gico giardino dell’artista austra-
        e avrà luogo a Locarno. Seguiranno i seminari “Percepire e misuare        liano Bruno Torfs.




        Rinnovabili: fondi prosciugati
                                             penalizzante per le migliaia di      internazionale, il nostro Paese
                                             investitori, anche piccoli, che      ha tutto l’interesse a puntare su
                                             intendono dare un contributo         queste tecnologie”.
                                             concreto per un approvvigiona-       Si stima che l’attuale boom delle
                                             mento elettrico più sostenibile.     energie rinnovabili abbia gene-
                                             In particolare nel fotovoltaico,     rato circa 25’000 posti di lavoro,
                                             dove non sono pochi gli interes-     a fronte di un maggior onere cal-
                                             sati anche in Ticino”, commenta      colato a tre franchi al mese per
                                             amareggiato Claudio Caccia di        economia domestica. Un costo
                                             Swissolar.                           minimo se rapportato ai benefici
                                             Attualmente i progetti dei nu-       a livello energetico, ambientale e
                                             merosi investitori del settore       di competitività economica.
                                             sono stati posti in lista d’attesa   “La risposta del mercato dimostra
                                             senza che sia chiaro quale sarà      che la rimunerazione a copertura
                                             la politica del prossimo futuro.     dei costi è il mezzo più efficace
        È stato esaurito a inizio 2009       Swissolar, per bocca del diret-      per promuovere l’elettricità pro-
        il contingente messo a disposi-      tore nazionale David Stickel-        dotta con fonti rinnovabili. Ma
        zione dalla Confederazione per       berger, ritiene che “È necessario    ciò è possibile soltanto se, come
        la remunerazione dell’elettricità    agire rapidamente, tanto più che     in Germania, il meccanismo non
        prodotta con fonti rinnovabili       a fronte della situazione econo-
Flash




                                                                                  viene bloccato da limiti artificio-
        fino al 2030. “Una situazione         mica attuale a livello svizzero e    si”, conclude Caccia.




20
        Gente Sana      Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
Formazione di
ortoterapia
                                    L’Oriente a lugano

Dal 23 al 25 marzo si terrà
il primo corso di ortoterapia
in Ticino. Organizzato dalla
Horticultural therapy swiss
assocaition (HTS) avrà luogo
nella sede dell’associazione
al Centro Morchino di Luga-
no-Paradiso.
“La terapia assistita attra-
verso il verde rappresenta
un valido strumento per la
riabilitazione motoria, fisica,
sensoriale e psichica, a com-
plemento delle tradizionali
cure mediche”, affermano gli
organizzatori. Questo genere
di intervento è applicato con
successo in numerosi am-
biti sanitari quali ospedali,       Il 14 marzo prossimo l’Oriente sbarca a Lugano, grazie alla Gior-
case per anziani, laboratori        nata di terapie orientali organizzata dall’Associazione Nuova Di-
protetti, cliniche di riabili-      mensione. Oggigiorno sono moltissime anche in ticino le offerte
tazione con bambini, adulti         di prodotti, terapie, filosofie, tecniche di crescita personale che
e anziani. Per praticare la         si basano sull’antica saggezza orientale. Alcune praticate da
terapia orticulturale anche         millenni nel paese di origine, altre risultanti da un’evoluzione
dei vasi possono bastare:           del settore, per quanto diffusamente rappresentate in occidente
“L’occuparsi di un giardino,        sono sovente ancora percepite con la naturale diffidenza di chi
di un orto o di una semplice        si confronta al nuovo. La giornata è stata voluta dall’Associazio-
singola pianta, può contri-         ne Nuova Dimensione – attiva in Ticino nella promozione delle
buire a riportare il rapporto       terapie naturali e della crescita personale - per permettere agli
spazio-tempo ed equilibrio          operatori di presentare la propria tecnica e soprattutto al pub-
ad un ordine più naturale.          blico di entrare in contatto con un settore che racchiude in sé
Questo significa trascorrere         grandi potenzialità per favorire la consapevolezza e il benessere
il proprio tempo in un luogo        psicofisico anche nell’uomo del ventunesimo secolo.
piacevole all’aperto, al sole,      Feng-Shui, Ayurveda, Yoga, Danza Egiziana, filosofia Taoista,
a contatto con la natura”.          Maya, Meditazione, sono alcune delle tecniche presentate in at-
Il corso è strutturato su due       tività di gruppo e per bambini, brevi conferenze e trattamenti
moduli di tre giorni, con ini-      individuali. In effetti la manifestazione, fedele allo spirito di
zio in marzo o settembre. Il        apertura e incontro che incarna, ha aperto le porte anche a tec-
corso si rivolge a tutti gli in-    niche più occidentali quali il massaggio osteo-classico, il meto-
teressati, nonché a operatori       do Grinberg, l’Acquabalancing, ipnosi e molto altro.
e animatori di case per an-         La giornata si terrà al Canvetto Luganese (Via Simen 14b - Luga-
ziani o strutture per invalidi      no) dalle 10.30 alle 21.30. L’entrata è di Fr. 20.- per gli adulti e
e a giardinieri interessati a       Fr. 10 per i bambini (il biglietto consente di partecipare a tutte le
sviluppare progetti in ambi-        terapie sia di gruppo che individuali e assistere alle conferenze).
to socio-sanitario.
                                                                                                            Flash




 Informazioni 091 980 97 10               Informazioni 091 971 07 52 – info@nuovadimensione.ch.
               www.htsa.ch.          Foto: Trattamento ayurvedico. Autore Kruain J&B - flickr.com.



                                   Gente Sana    Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                    21
Agenda
Sub-affittiamo e cerchiamo due soci per            CONFERENZE                                   CORSI E SEMINARI
nuova attività con Yoga, Feng Shui, danza,        10 marzo, 20.15                              L’arte di riuscire (successo e identità) con
Tai Chi e Teatro a Lugano. Locale di 70 mq,       Aspetti mistici della Fede Bahá’í.           M. Pedimina e R. Perucchi. Centro Divenire.
grande ufficio adiacente, 079 309 90 89.           Relatrice Barbara Simona-Dauchy, av-         ch, Locarno. 091 751 11 20 – www.divenire.
                                                  vocato, Locarno. Centro Bahà’ì, Locar-       ch.
Vendesi apparecchi per l’iridologia validi e      no, 091 752 25 35, Entrata libera.
in ottimo stato. Ideali per terapisti, associa-                                                Esperienza rigeneratrice al Convento
zioni o scuole. 091 682 20 09.                    17 marzo, 20.15                              Casola di Lunigiana in Toscana. Dal 5 all’11
                                                  Rinascite. Relatrice Sarah Tognola,          aprile con M. Pedimina e R. Perucchi. 091
Affittasi a Lugano città, in centro di natu-       giornalista RTSI, Lugano. Centro Bahà’ì,     751 11 20 – www.divenire.ch.
ropatia, locale di ca. 60 mq completamen-         Locarno, 091 752 25 35, Entrata libera.
te arredato per terapia. Possibile affitto a                                                    Corsi di cucina. Pasqua: nuova energia
giornata, 091 970 17 39 dalle 9 alle 12.          24 marzo, 20.15                              a tavola 17 o 21 marzo; Primizie della ri-
                                                  Valori etici alla base della non vio-        nascita 31 marzo o 4 aprile; Sostituire la
Affittasi a Lamone (mensile o a ore) in stu-       lenza. Relatrice: Maria Teresa Vogel,        carne 14 o 18 aprile; con Nicola Rizzo. 091
dio olistico associato, locale terapie com-       Firenze. Centro Bahà’ì, Locarno, 091         858 39 77 – info@gdf.ch.
pletamente arredato, 076 592 19 07.               752 25 35, Entrata libera.
                                                                                               Profumo personalizzato. Creare un pro-
Affittasi a Cadenazzo spazi già attrezza-          31 marzo, 20.15                              fumo con Emilio Raccagni, artigiano profu-
ti per terapia, a giornata o a ore. Nuova         Il mio incontro con la Fede Bahá’í.          miere il 20 marzo alle 20 alla libreria Aditya
sala attrezzata per conferenza, seminari o        Relatrice Gabriella Larcinese, assisten-     di Lugano, entrata libera. 091 923 23 73
ritrovi. Possibilità di pernottamento, utiliz-    te medico, Rolle (VD). Centro Bahà’ì,        – www.aditya.ch.
zo cucina, ristorazione, 091 858 39 77 –          Locarno, 091 752 25 35, entrata libera.
info@gdf.ch.                                                                                   I sette stati di coscienza, seminario con
                                                  MEDITAZIONE                                  Cesare Boni, esperto di Buddismo e Indui-
Affittasi a Gordevio locale luminoso e spa-        Incontro di meditazione con Padre            smo. 21 e 22 marzo dalle 10 alle 16 al Cen-
zioso per terapista o estetista, in un cen-       Andrea Schnoeller, il 5 marzo e il 2         tro La Piazzetta Lugano Loreto. 091 943 48
tro di terapie naturali. Possibilità di affitto    aprile alle 20.30 al centro Il punto d’in-   22 – giorgio@grulugano.ch.
giornaliero. Monika Vanoni, 091 753 24            contro, Arbedo. 091 829 34 34. Entrata
70.                                               libera.                                      Danzarterapia e movimento corporeo 13
                                                                                               marzo a Biasca. 079 306 94 37 – dani.fri-
Insegnante Yoga cerca partner per ge-             Momenti di tranquillità, incontro di         gerio@hispeed.ch.
stione bella sala, silenziosa e luminosa, in      preghiera, musica e meditazione aperto
centro Lugano. Ideale per attività corporee       a tutti sul tema: Giovani. Il 15 marzo       La voce che cura, il benessere attraver-
con piccoli/medi gruppi, 079 607 51 68.           dalle 10.30 alle 11.30 al Centro Bahà’ì,     so la propria voce; ciclo di 6 incontri con
                                                  Vicolo alla Torre, 6600 Locarno. Telefo-     Francesco Aiello al Centro AquaMarina di
Affitto spazio per seminari o corsi, presso        no 091 752 25 35.                            Mezzovico. 091 600 39 55 – www.voce-
il Centro Agua Terapie Naturali in centro a                                                    delsuono.com.
Lugano-Paradiso. Mq 100, luminoso, con            Meditazione di Trasmissione. La
docce-wc, di facile accesso. Prezzi molto         domenica mattina all’ASP Locarno e il        Didjeridoo. Corso di 5 incontri con Fran-
interessanti. 079 608 88 78.                      mercoledì sera ad Ascona. Incontri gra-      cesco Aiello al Centro Mei Ling di Comano.
                                                  tuiti e aperti a tutti. 091 791 58 55,       091 600 39 55 – www.vocedelsuono.com.
Affittasi a Mezzovico due sale di 107 mq e         www.share-italiano.org.
22 mq per attività varie e uno studio arre-                                                    Enneagramma. Seminario di sviluppo
dato per terapie naturali. Possibilità di af-     Meditazione Vipassana. Sedute di             personale con l’enneagramma il 6 e 13
fittare anche una grande piscina per grup-         gruppo per iniziati il lunedì sera a Bel-    marzo al Centro di Formazione per for-
pi e una piccola per sedute individuali. 091      linzona – 091 826 37 52 e il mercoledì       matori a Lugano. 091 815 61 81 – www.
994 14 06, www.centro-aquamarina.ch.              sera a Ponte Capriasca – 091 845 45          ti.ch/cff.
                                                  31.
Affittasi stanza per sedute di terapia a                                                        Yoga Anusara, tre incontri a scelta du-
giorni o a ore e bellissima sala 8x8 m., con      Meditazione armonica sonora con              rante la settimana, della durata di un’ora
vista lago, bagno e cucina. Possibile anche       Claudia Sapienza e Francesco Aiello al       e mezza. Dimensionecentro Locarno - 091
pernottare. Centro Casa Poma, Vico Mor-           centro AquaMarina di Mezzovico, 13           234 30 50 – dimensionecentro@hispeed.
cote.,091 996 19 34.                              marzo dalle 19.15, Fr. 35.-. Posti limita-   ch
                                                  ti. 091 600 39 55 – www.vocedelsuono.
Associazione Nuova Dimensione: divul-             com.                                         Oli essenziali. La semplicità e l’armonia
ghiamo informazioni su terapie, terapisti,                                                     degli oli essenziali nel quotidiano, una se-
scuole di formazione, associazioni, confe-        Meditazione sui cuori gemelli, corso         rata o un pomeriggio con Nadia Pellencini
renze, corsi, seminari, negozi, prodotti, ecc.    per conduttore. Quattro serate a Bre-        a Biasca o altre località su richiesta. Fr. 80.-
Portale d’informazione www.nuovadimen-            ganzona, dal 23 marzo. 091 950 96 00         compreso materiale e olio personalizzato.
sione.ch.                                         – ticino@pranichealing.ch.                   079 357 99 39 – sandyla@bluewin.ch.




22
                   Gente Sana         Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
Autoguarigione e messaggi del corpo.                 Introduzione all’arteterapia (un sabato al          Fiori di Bach. Corso base a Mendrisio con
Comprendere i messaggi dei sintomi per               mese), il 14 marzo allo Studio Nuovi orizzonti,     Danila Cattaneo, psicologa e floriterapista,
guarire alla radice. Conferenza introdutti-          Bellinzona dalle 14.00 alle 17.00. Inoltre grup-    25 e 26 aprile. 091 646 87 66 – www.fio-
va gratuita 27 marzo ore 20.00; seminario            po settimanale il mercoledì sera (ore 20.00 -       ridibach.ch.
esperienziale 28 marzo 9.30 – 19.00 a Luga-          22.00), 091 826 27 50 - 078 236 70 34 - www.
no. 091 609 10 89 – nicsordat@bluewin.ch.            arteterapia.ch.                                     Fiori di Bach. Approfondimento sulla dia-
                                                                                                         gnostica differenziale con Ricardo Orozco,
Seminario con i Diapason livello 1, dal 20           Scambio Reiki Usui il 17 marzo dalle 19.30.         tra le massime autorità nel campo della
al 22 marzo all’Istituto terapie naturalistiche      Centro Alfadinamica Rancate – 091 646 47 41         floriterapia. 25 – 26 aprile. Centro Cadro Pa-
di Locarno. 091 751 17 58 – www.scuola-itn.          – www.alfadinamica.ch.                              noramica – Lugano. 076 516 94 43 – www.
com.                                                                                                     fioridibach.info.
                                                     Canto armonico, libero, sciamanico, toning e
Sotai-ho livello 1 7 – 8 marzo, livello 2 25         mantra di tradizioni diverse con Igor Ezendam.      Costellazioni sistemiche con Milena Rott-
– 26 aprile, organizza Associazione Shiatsu          Ogni martedì 14-15.30 e giovedì 20–21.30 a          mann e Max Bernardi, 14 e 15 marzo al
metodo Namikoshi. 091 751 17 58 - www.               Ligornetto. Ogni mercoledì 19.30–21.00 a Lu-        Centro Casa Poma Vico Morcote Lago .www.
namikoshi.ch.                                        gano. 091 630 90 30 – 079 478 83 08.                casapoma.com - 091 996 19 34 - 076 411
                                                                                                         76 86.
Quantum Touch 28-29 marzo, all’Istituto              Percussione. Corsi di percussione per scopri-
terapie naturalistiche di Locarno. 091 751 17        re i ritmi che abbiamo dentro di noi; con Igor      Il Bambino interiore e il suo adulto con
58 – www.scuola-itn.com.                             Ezendam. Canvetto Luganese dalle 18.30 alle         Milena Rottmann e Max Bernardi a Vico
                                                     19.30. 091 630 90 30 – 079 478 83 08.               Morcote,dal 10 al 14 luglio. www.casapoma.
Il linguaggio del corpo 1 e 2 livello all’Isti-                                                          com - 091 996 19 34 - 076 411 76 86.
tuto terapie naturalistiche di Locarno. 091          Ginnastica di riabilitazione e prevenzione
751 17 58 – www.scuola-itn.com.                      cardiaca per donne e uomini il lunedì e gio-        Quando la coppia funziona, incontri
                                                     vedì alla Palestra del Liceo 2 di Savosa alle ore   quindicinali il lunedì 20.00 – 22.00. Centro
Riflessologia plantare zone organiche,                17.45 alle 18.45, aperto a tutti, cardiopatici e    Divenire.ch, Locarno. 091 751 11 20 – www.
inizio aprile 2009, all’Istituto terapie natura-     non. Club del Cuore Lugano, 091 980 97 11 –         divenire.ch.
listiche di Locarno. 091 751 17 58 – www.            cuore@morchino.org.
scuola-itn.com.                                                                                          Massaggio, benessere e consapevolezza.
                                                     Film documentario Il fenomeno di Bruno              Incontri quindicinali il lunedì 20.00 – 22.00.
Feng Shui e Spaceclearing, alleggerire la            Gröning, sulle tracce del guaritore miracolo-       Centro Divenire.ch, Locarno. 091 751 11 20 –
casa e lo spirito eliminando le cose inutili;        so. Proiezione in lingua tedesca, sottotitoli in    www.divenire.ch.
con Dr. Lucia Larese, 21 e 22 marzo. Con-            italiano. Dalle 10 alle 16.45, Albergo Pestalozzi
ferenza introduttiva gratuita 20 marzo ore           Lugano. 15 marzo, 5 e 26 aprile. 091 683 12         Crescita personale, incontri quindicinali al
20.30. Centro Acquamarina Mezzovico. 076             84 – www.bruno-groening-film.org.                    giovedì 18.30 – 20.30. Centro Divenire.ch,
349 88 55 – tiz555@sunrise.ch.                                                                           Locarno. 091 751 11 20 – www.divenire.ch.
                                                     Ayuryoga il martedì 9.15 – 10.30; il giovedì
Centro AquaMarina. Corsi settimanali:                8.30-9.45. Ayuryoga in gravidanza il lunedì e       Costellazioni sistemiche e traumaterapia
Danza orientale egiziana, Pilates e AquaPi-          il martedì 18.30-20; il venerdì 9.30-11. Ayu-       con Anita Gale – Kocher. 24 – 26 aprile al
lates, Movimento armonico in acqua, Danza            ryoga postparto il giovedì 10-11.15. Centro         Centro Diurno a Rivera. 091 871 16 63 –
Creativa, Incontri di meditazione ogni mar-          Yogalaya – Locarno – 091 743 62 07 – 079            www.centrovitae.ch.
tedì mattina e venerdì sera.                         244 59 85.
Gioco Danza mamma-bambino, Gioco Dan-                                                                    Vacanza attiva per persone che amano il
zando, Ginnastica mamma-bebé, Baby mas-              Psicoenergetica, giornata con Peter Schellen-       movimento e vogliono mantenersi in salute,
sage e “Come cresce il mio bebè?”.                   baum, il 22 marzo dalle 10.00 alle 17.30. www.      consigliabile anche ai diabetici. Dal 21 al 27
Seminari: Le domeniche dell’equilibrio: 19           psicoenergetica.net - 091 826 19 77.                giugno a Pontresina (Hotel Rosatch). www.
aprile “Mi prendo cura di me”.                                                                           piu-ma.ch – 091 830 12 88 – emilia.rosa@
La via Tantrica femminile. 28-29 marzo: “Ri-         Consapevolezza corporea e terapia, ogni             bluewin.ch.
tuali tantrici” - Migliorare il rapporto con la      martedì dalle 20 alle 22, con Max Bernar-
nostra sessualità e accrescere l’intimità con        di. Serate per coppie, ogni lunedì dalle 19.30
il partner.                                          alle 22.30. 079 240 30 18. Centro Casa Poma         CORSI A LUNGA DURATA
AquaDidji Floating: in sospensione nell’acqua        – Vico Morcote - www.casapoma.com – 091             Formazione biennale insegnanti AyurYoga
calda accompagnati dal suono del Didjeridoo          966 19 34.                                          in Ticino, inizio aprile 2009, iscrizioni aperte,
dal vivo, 9 e 16 marzo dalle 20.                                                                         posti limitati. Formatori: Patricia A. Schera
Space for life. 3 incontri sul tema “Gestione        Terapie psico-corporee. Movimento rigene-           e Remo Rittiner. Anatomia Prof. Francesco
delle emozioni” il 3, 10 e 17 marzo dalle 20         ratore. Atelier la Crisalide – Locarno - www.       Bettinzoli. Ayurveda Dr. med. G. Marini. Ayur
alle 22.                                             atelierlacrisalide.ch.                              Yoga Ticino - 091 791 85 91 – 079 521 02
Centro AquaMarina - Mezzovico - 091 994                                                                  33 – www.ayuryoga-ticino.ch.
14 06 – www.centro-aquamarina.ch                     Fiori di Bach. Formazione internazionale
                                                     (BIEP) livello 1, valido come aggiornamento         EVENTI
Riflessologia del viso. Livello 1 14 mar-             professionale RME, ATNT, NVS, con Laura Neri.       Massaggia-ti. Seconda edizione di massag-
zo, livello 2 21 marzo, 9.30 alle 17.30. Cen-        4 e 5 aprile dalle 9 alle 17.30 al Centro Cadro     giati. Rassegna del massaggio e del benesse-
tro Alfadinamica Rancate – 091 646 47 41             Panoramica – Lugano. 076 516 94 43 – www.           re all’Ex Asilo Ciani di Lugano. 7 marzo 10.00
– www.alfadinamica.ch.                               fioridibach.info                                     – 22.00 e 8 marzo 10.00 – 20.00.




                                                   Gente Sana        Mutamenti - anno 28 - numero 3 - marzo 2009
                                                                                                                                                             23
6518 Gorduno
CP 12
Mutazioni:

               6526 Prosito
               G.A.B.
                                    6WXGLR7HU
                                    GL /DXUD &RQGHOOL                                                                   Novità
                                                                       Interamente naturale
                                  9LD *LUHOOD  ²  /DPRQH          nutre la pelle grazie a componenti
                                                                        particolarmente scelti
                                                   favorisce, con la sua composizione
                              HPDLO WHUDSLHLQWHJUDW#EOXHZLQFK         armoniosa, l’elasticità e la vitalità
                                                                        naturale della pelle
                                                                        è eccellente per la cura
                                                                        di cicatrici recenti e
                                                                        vecchie




                                                        

      
                                     
  
             
 
      BIOLYT Michèle & Claude Geuggis
                                 
  
                    La Cusolina, CH - 6652 Tegna
                                                                       Tel. 091 796 19 00, Fax 091 796 19 46
                                 
   
 
 
  
   


 
       geuggis@biolyt.com, www.biolyt.com       Energia vitale e benessere dal 1979

                                            

 
     
                                   
  

 
 
 
  
        
                                              
  
 

                                           !"                             SCUOLA MI ZAI SHIATSU
                                                                                      Marina Gusberti - Insegnante MI ZAI Shiatsu
                                                                                      Via Stabile 10 Lugano - marinagus@bluemail.ch
                                                                                      +41 91 966 50 12 – +41 78 608 96 93




                                                                               Scuola di formazione amatoriale e
                                                                                    professionale di shiatsu
                                                                           stile Masunaga (sintesi tra meditazione, aikido, shiatsu
                                                                           tradizionale, Zen Shiatsu e l’Ohashiatsu) – con diploma
                                                                                                professionale

                                                                                                 Formazione
                                                                      distribuita su una o più fasi della durata di due weekend cadauno
                                                                                        con attestato di partecipazione

                                                                                   Inizio nuova formazione: aprile 2009

                                                                                      Durante la I fase apprenderemo:
                                                                                      - I concetti fondamentali del MI ZAI Shiatsu
                                                                                      - Significato e percezione del KI
                                                                                      - Utilizzo dell’Hara
                                                                                      - I 12 meridiani tradizionali e loro locazione
                                                                                      - Tecniche di base che permettono all’allievo di
                                                                                        eseguire un semplice ma efficace trattamento, di
                                                                                        riequilibrio energetico


                                                                          Resto volentieri a disposizione per informazioni, e
                                                                                       documentazione scuola.
                                                                      Porte aperte e dimostrazioni di trattamenti MI ZAI Shiatsu
                                                                              durante le serate di pratica con gli allievi.

								
To top