Inserimento della lingua inglese nella Scuola dell

Document Sample
Inserimento della lingua inglese nella Scuola dell Powered By Docstoc
					Inserimento della lingua inglese
  nella Scuola dell’Infanzia




    DIREZIONE CENTRALE EDUCAZIONE
              Obiettivi del progetto
Avviare l’inserimento della lingua inglese nelle Scuole
dell’Infanzia del Comune di Milano (2004/05)
Condurre una sperimentazione rigorosa in alcune scuole
che consenta di mettere a punto processi e materiali
coinvolgendo i bambini a partire dai 3 anni
Identificare un modello “MILANO” per l’insegnamento
dell’inglese nelle Scuole dell’Infanzia
Coinvolgere progressivamente tutti i bambini che
frequentano le Scuole dell’Infanzia
                       Perché
L’accostamento a una nuova lingua
nell’infanzia favorisce
 una maggior elasticità mentale
 l’apprendimento di una migliore sensibilità fonetica
 lo sviluppo di competenze metalinguistiche (capacità di
  riflessione sulle regole delle lingue)
 una visione diversificata e più ricca del mondo
 un’evoluzione dalla multiculturalità all’interculturalità
                  Situazione attuale
Anno scolastico 2004/05
  50% Scuole dell’Infanzia distribuite uniformemente
  sul territorio
   48 scuole già inserite nel progetto di sperimentazione
   37 scuole seguite da agenzie esterne
  2500 bambini coinvolti nella proposta della lingua
  inglese
                    Progetto

Il progetto prevede l’avvicinamento dei bambini della
Scuola dell’Infanzia alla lingua inglese in sintonia
con la metodologia presente nelle scuole

L’approccio e i materiali proposti sono sviluppati e
supportati da un gruppo di ricerca dell’Università
degli Studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze della
Formazione
                    Attori del Progetto

Comune di Milano
      Settore Servizi di Formazione
          Formazione Interna
          Formazione Lingue
          Servizi Audiovisivi e Multimediali
      Settore Servizi Infanzia
          Responsabili
          Personale Educativo
          Scuole

Università degli Studi di Milano Bicocca
        Facoltà di Scienze della Formazione
                            Tempi
Anno scolastico 2004/ 05
  Maggio        individuazione delle risorse e delle scuole
  Giugno    formazione dei docenti d’inglese al lavoro nella
            scuola dell’’infanzia
            coinvolgimento del personale educativo
  Settembre inserimento docenti nelle Scuole dell’Infanzia
  Ottobre       inserimento della lingua inglese nel progetto
                educativo di ciascuna scuola
  Ottobre-Giugno
                monitoraggio e valutazione in itinere
                        Risorse

Docenti di inglese del Settore Servizi di Formazione del
Comune di Milano
40 selezionati e 28 già inseriti nel progetto
Educatrici Scuole dell’Infanzia Comune di Milano
200 selezionate 70 già inserite nel progetto
Equipe docenti della Facoltà di Scienza della
Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca
                Metodologia di lavoro
  In collaborazione con Università degli Studi di Milano Bicocca
   Facoltà di Scienza della Formazione
Formazione psicopedagogica dei docenti di inglese
Gruppi di lavoro congiunti docenti ed educatrici
Progettazione delle attività
Inserimento dei docenti nelle scuole
Avvio del progetto
Supervisione in itinere
Documentazione e produzione di materiale didattico
                       Metodologia didattica
La sperimentazione coinvolge le Scuole dell’Infanzia nella forma di una ricerca/azione.
Punti di attenzione
   accostamento dei bambini alla lingua:approccio globale e comunicativo
   integrazione della lingua nel progetto: le insegnanti di lingua e di Scuola dell’Infanzia
   progettano insieme l’intervento
   flessibilità: personalizzazione dell’intervento in considerazione delle esperienze dei
   bambini e del loro sviluppo linguistico e cognitivo
   pragmaticità: l’accostamento della lingua avviene nei contesti delle attività
   sensorialità: coinvolgimento di tutti i sensi attraverso la corporeità, la mimica e la
   gestualità
   naturalezza:la lingua viene inserita nelle attività ludiche e nei momenti di routine
   interattività:apprendimento basato sullo scambio interpersonale

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:14
posted:12/13/2011
language:
pages:10