Documents
Resources
Learning Center
Upload
Plans & pricing Sign in
Sign Out

ato inspiegabili tanti debiti

VIEWS: 1 PAGES: 1

									AMBIENTE. La Commissione parlamentare di inchiesta sui rifiuti traccia un desolante, quad ro



Pecorella parla degli Ato: 

«Inspiegabili tanti debiti» 

• Il presidente: se non si corre subito ai ripari la Sicilia come la Campania
                                                                                                                  movalorizzatori, gestit i da enti lo­
Ecomafia, nella provincia etnea                                                                                   cali. Esistono paesi dove i rifiuti
i dati confermano che c'è. Estre­                                                                                 rappresentano una ricchezza e
ma meraviglia per la situazione                                                                                   non certo un problema".
contabile: qualunque azienda                                                                                          "Nella provincia etnea - dice
privata sarebbe fallita subito.                                                                                   Gaetano PecoreUa -i dati ci confer­
                                                                                                                  mano che c'è l'impresa rifiuti ri­
 ••• Discariche pronte ad esplo­                                                                                  conducibile alla mafia, attraverso
 dere, società di gestione degli Ato                                                                              episodi criminali all'interno della
 piene di debiti e in odore di infil­                                                                             gestione dello smalti mento dei ri ­
 trazioni mafiose nello smaltimen­                                                                                fiuti ". A meravigliare Pecorella e i
 to dei rifiuti. Occorre un interven ­                                                                            membri della Commissione, gli al­
 to organico, chiaro eveloce. È il bi­                                                                            ti debiti collezionati dagli Ato.
 lancio che traccia il presidente del­                                                                            "Non riusciamo a spiegarci come
 la Commissione di inchiesta sulle                                                                                sia stato possibile arrivare ad inde­
 attività illecite connesse al ciclo                                                                              bitamenti cosi elevati, qualunque
 dei rifiuti_ Due giornate di studio                                                                              azienda privata avrebbe già di ­
 nel corso delle quali i commissari                                                                               chiarato il fallimento. E poi, ci so­
 hanno preso in esame la docu­                                                                                    no soggetti incriminati per mafia
 mentazione deUe associazioni am­                                                                                 che continuano ad essere presi­
 bientaiste (Legambiente, Rifiuti        Gennaro Coronella, Gaetano Pecorella, Alessandro Bratti e Magda Nagri   denti di società a capitale pu bbli­
 Zero, Italia Nostra e W'vvf) , dei ma­                                                                           co". In conseguenza di ciò, una
 gistrati. "Al termine delle audizio­     tegrato dei rifiuti. Per questo la                                      dettagliata relazione approderà
                                                                                   1
                                                                                       1ft~ 4/               I
 ni - dice il presidente Gaetano Pe­      Commissione ha istituito un comi­            ~tg~ ~,
                                                                                       ..
                                                                                       ~;:::::.   '"::.:~%
                                                                                                                  in Parlamento.
 carella - il quadro complessivo ri­      tato per lo studio di nuova norma­                                          In questi due giorni, la Com­
 sulta sconfortante. Manca un pia­        tiva in materia di rifiuti". E aggiun­   Le due discariche              missione ha effettuato anche so­
 no di intervento sullo smaltimen­        ge. "C'è rischio che la situazione                                      pralluoghi nelle discariche abusi­
 to dei rifiuti e le società d'ambito     degeneri come è accaduto in Cam­         di Motta e Ramacca             ve presenti nel capoluogo etneo e
-territoriali, i cosiddetti Ato, sono     pania. La chiave è avviare un pia­       irreversibilmente              in queUe di Ramacca e Motta San!'
 fortemente indebitate (un miliar­        no integrato, inteUigente per af­                                       Anastasia verso l'irreversibile sa­
 do in Sicilia), ma soprattutto non       frontare la situazione dei rifiuti co­   verso il collasso              turazione. (',v,RS')
 sono riuscite ad avviare il ciclo in-    me quèllo della creazione dei ter­                                      MARIANGELA SCANDURRA

								
To top