SPECIFICHE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO - DOC by FEP1b6i

VIEWS: 19 PAGES: 9

									                  ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                       DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                        Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                               87033 BELMONTE CALABRO (CS)
Prot. n.2526 / C14                                                Belmonte Calabro, lì 23.07.2007



OGGETTO: BANDO DI GARA per la realizzazione di LABORATORI MULTIMEDIALI
D’INFORMATICA” – Progetto “La multimedialità applicata alla didattica”.
               (POR Calabria - Azione 3.15b)


                                          CAPITOLATO
Art. 1- Generalità
Questa Amministrazione Scolastica ha deciso di procedere ad una gara con il metodo della
licitazione privata per la realizzazione di Laboratori CompletI MultimedialI di Informatica nella
formula “chiavi in mano” come da specifiche elencate nella scheda tecnica allegata (Allegato
A).


Art. 2- Oggetto della gara
Il presente capitolato ha per oggetto:
        a. La fornitura di attrezzature nuove di fabbrica descritte nella scheda tecnica
           allegata;
        b. L’ istallazione ed il collaudo delle attrezzature;
        c. L’ addestramento del personale della scuola all’ uso delle stesse.
Art. 3- MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE
       BUSTA      A,    sigillata   e   contrassegnata         dall’etichetta   “Documentazione
       Amministrativa” contenente:

      1. Dichiarazione Sostitutiva cumulativa (ex art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) firmata dal
         legale rappresentante in cui la Ditta dichiari:

             Che non si trova in nessuna delle clausole di esclusione ai sensi dell’ art. 11, comma
              1, lettera a),b),c),d) ed f) del D.Lgs. 24/07/92 n°358 e s.m.i.;
             Che non si trova in alcuna delle posizioni o condizioni ostative previste dalla vigente
              legislazione in materia di lotta alla delinquenza di tipo mafioso;
             Che sia a conoscenza dello stato dei locali in cui dovranno essere eseguite le opere;
             Che ha preso visione del capitolato e di accettarlo senza riserva alcuna;
             Che ha avuto modo di valutare tutte le circostanze che hanno portato alla
              determinazione del prezzo e che ha considerato lo stesso congruo e remunerativo;
             Che mantiene la validità dell’ offerta per almeno sei mesi;
             Che consegna e installa il materiale con proprio personale specializzato entro e non
              oltre i 30 giorni successivi all’ ordine, e che trascorso tale termine accetta la
              decadenza dell’ordine;
             che il trasporto e l’installazione è a suo carico fino alla sede dell’ istituto e nei locali
              indicati;
             che i prodotti sono garantiti per almeno due anni;


                                               Pagina 1 di 9
               ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                    DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                     Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                            87033 BELMONTE CALABRO (CS)
         che il servizio di assistenza è garantito per tutti i giorni lavorativi dell’Istituzione
          Scolastica dalle ore 8,30 alle ore 13,30;
      che assicurerà la fornitura ed installazione di eventuali pezzi di ricambio per un
          periodo di almeno cinque anni;
      che le apparecchiature e gli impianti del Laboratorio richiesto, sono rispondenti alle
          specifiche descritte e comunque tali da essere idonei alla destinazione prefissata;
      di accettare incondizionatamente pagamenti subordinati alle percentuali di
          accreditamento dei fondi da parte della Regione Calabria.
2.   Copia del Certificato di Iscrizione alla C.C.I.A.A. non anteriore a tre mesi, nel cui
     oggetto sociale sia esplicitato chiaramente l’esercizio di attività analoghe all’oggetto della
     fornitura,    nonché      dell’abilitazione    all’installazione,    alla   trasformazione,
     all’ampliamento e manutenzione degli impianti di cui all’art.1 della Legge 46/90 per i
     punti a) e b) come dettato dalla Circolare del MIUR prot. Int/306/5 del 27/01/2005 (Linee
     Guida per i Progetti cofinanziati FSE - FESR).
3.   Copia del Certificato di Autorizzazione rilasciato dal Ministero delle Comunicazioni
     comprovante l’Autorizzazione di II° Grado (minimo) corrispondente all’installazione,
     allacciamento, collaudo, manutenzione di personal computer collegati attraverso la rete
     dati del Laboratorio alla rete pubblica di Internet come previsto dall’art.1 L. 109 del
     28/03/1991 e D.M. 314/92. Tale autorizzazione è obbligatoria per legge, come
     ribadito dalla Circolare del MIUR prot. Int/306/5 del 27/01/2005 (Linee Guida per i
     Progetti P.O.N. Edizione 2005-2006).
4.   Copia Attestato di Calibrazione in corso di validità, relativo allo strumento utilizzato
     dalla Ditta per la certificazione dei cavi di rete dati secondo la Norma CEI EN50173,
     rilasciato da centro SIT accreditato.
5.   Dichiarazione composizione organi tecnici incaricati della manutenzione, assistenza
     e controllo qualita’ firmata dal Legale Rappresentante della Ditta ai sensi dell’ art. 14,
     comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24/07/92 n°358 e s.m.i. .

 BUSTA B, sigillata e contrassegnata dall’etichetta “Offerta Tecnico-Economica”
 contenente:

        Offerta Tecnico- Economica per le attrezzature richieste nell’Allegato “A” completa
         a pena di esclusione di documentazione tecnica (brochure). L’ offerta dovrà
         contenere l’indicazione delle specifiche tecniche di tutti gli elementi costituenti la
         fornitura e i prezzi unitari dei singoli pezzi comprensivi di IVA. In caso di
         discordanza tra il prezzo indicato in cifre e in lettere, è ritenuto valido quello più
         vantaggioso per l’Istituzione Scolastica.

Il plico contenente l’offerta tecnico-economica (Busta B), unitamente alla documentazione
Amministrativa (elencata all’art. 3, Busta A), sarà chiuso in un unico plico sigillato con la
dicitura:
“CONTIENE PREVENTIVO PER LABORATORIO MULTIMEDIALE DI INFORMATICA”
Il plico dovrà essere indirizzato al Dirigente di questa Amministrazione Scolastica e dovrà
pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 30.08.2007

Non saranno accettate offerte pervenute oltre il limite di tempo indicato nella lettera di invito
e, conseguentemente, il rischio della mancata consegna dell’ offerta nei termini indicati resta
ad esclusivo carico dell’ azienda fornitrice.


                                           Pagina 2 di 9
                  ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                       DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                        Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                               87033 BELMONTE CALABRO (CS)
      Non saranno valutate offerte incomplete o condizionate o mancanti di uno dei documenti
      richiesti all’art. 3 o non recanti la firma del legale rappresentante con la quale si accettano
      senza riserva tutte le condizioni riportate nel presente capitolato.

Art. 4- Valutazione delle offerte
L’ esame delle offerte è demandata ad una apposita commissione nominata dalla scuola
committente.
L’ istituzione scolastica valuterà esclusivamente preventivi/offerte comprendenti tutte le voci
richieste e non preventivi/offerte parziali.
L’amministrazione si riserva di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola
offerta valida ai sensi dell’articolo 69 R.D. 23/51924 N. 827

Art. 5- Qualità dei materiali
Il materiale della fornitura dovrà essere di marca e conforme alle specifiche tecniche minime
descritte nel presente capitolato .
Non saranno accettati materiali, apparecchiature e accessori con caratteristiche tecniche
inferiori a quelle previste.
Potranno essere ammesse attrezzature alternative purché ritenute equivalenti o dotate di
caratteristiche migliorative.

Tutte le apparecchiature dovranno possedere le seguenti certificazioni:
     Certificazione ISO 9001:2000 del produttore rilasciata da enti accreditati
     Certificazioni richieste dalla normativa europea per la sicurezza elettrica;
     Certificazione EN 55022 con marcatura CE apposta sull’ apparecchiatura o sul materiale.
E’ ammessa l’ apposizione del marchio CE sui documenti allegati al prodotto solo qualora ne sia
impossibile l’ apposizione diretta sul componente.

Art. 6- Termini per il completamento della fornitura
Fermo restando la facoltà dell’ Istituzione Scolastica alla verifica dei requisiti e delle documentazioni
richieste nel capitolato, si procederà alla stipula del contratto con la ditta aggiudicataria.
Il tempo assegnato per la consegna, installazione e messa in opera delle apparecchiature ordinate
e di 30 (trenta) giorni dalla stipula del contratto.

Art. 7-Obblighi e oneri della ditta aggiudicataria
La ditta aggiudicataria è l’unica responsabile della perfetta installazione delle attrezzature. In
particolare resta a carico della ditta aggiudicataria:
     Il trasporto, lo scarico e l’installazione del materiale nei locali dell’Istituto;
     Le presentazioni di personale specializzato per l’istallazione e il collaudo delle attrezzature;
     I procedimenti e le cautele per la sicurezza del personale ai sensi del D Lgs. 626/94 e 46/90;
     La verifica e la certificazione degli impianti realizzati;
     L’ addestramento e formazione degli utenti all’ utilizzo delle apparecchiature.

La ditta aggiudicataria al termine della fornitura dovrà consegnare all’ Istituzione Scolastica:
    i manuali, in originale e in italiano, per l’ uso delle attrezzature fornite;
    la dichiarazione di conformità di cui alla legge 46/90 completa degli allegati obbligatori;
    la dichiarazione di conformità del nuovo impianto realizzato in conformità alla L.109/91 e al
       D.M. 314/92. per la installazione, l’allacciamento e il collaudo dei Personal Computer
       collegati ad Internet attraverso la rete dati;
    La stampa delle certifiche di tutti i cavi di rete dati in categoria 5E effettuate con lo strumento
       calibrato, secondo la norma CEI EN50173.
                                              Pagina 3 di 9
                    ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                         DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                          Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                                 87033 BELMONTE CALABRO (CS)


Art. 8- Collaudo e modalità di pagamento
Il pagamento sarà effettuato in seguito a collaudo favorevole da parte della Commissione Collaudo
dell’Ente Appaltante e subordinato alle percentuali di accredito da parte del Ministero salvo
possibilità da parte della scuola di effettuare delle anticipazioni.

Art. 9 Garanzie
La ditta aggiudicataria si obbliga a garantire l’intera fornitura per la qualità dei materiali per la
corretta installazione e per il regolare funzionamento per un periodo di almeno 24 mesi a decorrere
dalla data del collaudo.

Art. 10 Criteri di aggiudicazione
La commissione tecnica stabilisce dei criteri oggettivi cui affidarsi nella valutazione
conclusiva.

Le Ditte concorrenti dovranno presentare ognuno la migliore offerta avente per oggetto la vendita di
apparecchiature nuove di fabbrica descritte nell’Allegato A.
La gara sarà aggiudicata in base ai seguenti elementi di valutazione e nell’ordine di importanza
come di seguito indicato:

1. Caratteristiche qualitative e tecniche dei beni/servizi offerti             Punti da 0 a 35
   Rispondenza a quanto richiesto nella lettera invito
2. Prezzo                                                                      Punti da 0 a 45
   Più vantaggioso a parità di caratteristiche e/o migliorativo rispetto al
   rapporto qualità tecnica/innovazione
3.Merito Tecnico (Art. 14 D.Lgs 157/95)                                        Punti da 0 a 5
  Pregresse forniture ad Istituzioni Scolastiche di pari oggetto
 (Referenze)
4. Possesso di Altre Certificazioni                                            Punti da 0 a 5
   (ad esempio ISO 9001/2000)
5. Estensione durata di garanzia ( oltre 24 mesi)                              Punti 10


Art. 11 Informativa ai sensi del D.Lgs 196/03
L’Istituzione Scolastica informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di
appalto e per l’eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall’ente appaltante in
conformità alle disposizioni del D.Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti la
stipula e la gestione del contratto.
Le Ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare i diritti previsti dall’Art. 7 del D.Lgs.
196/03.


                                          Il Dirigente Scolastico
                                      Fto Prof. Franco ANDREOTTI




                                                    Pagina 4 di 9
               ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                    DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                     Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                            87033 BELMONTE CALABRO (CS)

                                        Allegato “A”
  SPECIFICHE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DI LABORATORI
                           MULTIMEDIALI DI INFORMATICA

INTRODUZIONE

L’Istituto intende realizzare presumibilmente n. 2 Laboratori Multimediali di Informatica nella
formula “chiavi in mano”, composto da una postazione docente e presumibilmente n° 12
postazioni allievo.
Come prescritto dalla Circolare Ministeriale prot. N. INT/8358/5 del 21 Giugno 2005 il laboratorio
deve essere dotato di tutti gli impianti necessari al suo corretto funzionamento ed in regola con
la normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (L. 626/90 e L.242/96) e sicurezza ed
affidabilità degli impianti (L. 46/90). La Ditta fornitrice dovrà essere in grado di rilasciare tutte le
certificazioni di conformità previste dalla Legge.
In particolare il Laboratorio dovrà essere completo di impianto elettrico, rete dati LAN con
collegamento di tutte le postazioni ad Internet attraverso un router che abbia un collegamento
veloce di tipo ADSL.
All’interno del Laboratori si richiede la installazione di una rete didattica di tipo software,
per il controllo completo delle postazioni allievo.
La postazione docente deve essere dotata di una lavagna interattiva abbinata ad un
videoproiettore di potenza adeguata. La stessa deve avere un software di gestione e una serie
di utility che permettano al docente di realizzare lezioni ad alto coinvolgimento multimediale in
diverse discipline e il controllo completo del proprio PC dalla lavagna stessa attraverso l’uso
congiunto del videoproiettore.

ELENCO ATTREZZATURE COMPONENTI I LABORATORI

N.1 CATTEDRA POSTAZIONE DOCENTE
Dim. cm 180x80x72. Conforme Dlgs 626 con canalizzazione e passaggio cavi. Struttura
portante interamente in acciaio con gambi in metallo e canalizzati. Piano in legno conglomerato
nobilitato. Collegamento equipotenziale a terra della struttura metallica. Carter di copertura
cavi retro PC in metallo, dotato di apposite feritoie di ventilazione (tassativo) al fine da
consentire l’istallazione nel rispetto della normativa vigente. Dotata di sistema di fissaggio
PC sospeso al di sotto del piano.

N.1 POLTRONCINA
Girevole con braccioli, regolabile in altezza, schienale reclinabile e regolabile, struttura in metallo e
     rivestimento in tessuto/materiale ignifugo conforme Dlgs. 626

N. 1 PERSONAL COMPUTER POSTO DOCENTE
CPU Dual Core 2 Duo 2,0 GHz; Ram 2 GB; Scheda Video 256 MB PCI-E con uscita dual VGA e TV OUT;
HD 250 Gb SATA; Multi Card Reader; Masterizzatore DVD-RW Dual Layer; Scheda Audio; Scheda Lan
10/100/1000 Mb/s; Windows VISTA Business; Lettore Floppy; Lettore interno Schede di memoria 6
in 1; Tastiera italiana e mouse ottico tre tasti con rotellina; Gruppo di continuità da 600 VA; Monitor


                                             Pagina 5 di 9
               ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                    DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                     Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                            87033 BELMONTE CALABRO (CS)
17” LCD Multimediale (Contrasto 400:1 – Luminosità 250 cd/mq); Conforme CE e ISO 9001. Scheda
esterna di acquisizione video su porta USB con selettore di sorgente 4 ingressi video tramite telecomando.


N.1 MULTIFUNZIONE SCANNER A4
Scanner Piano fisso, singola passata di scansione, risoluzione ottica min 1200x2400 dpi,
profondità colore 48 bit, alimentazione da porta USB, funzione multi-photo, 4 pulsanti
personalizzabili, coperchio con snodo a Z;

N. 1 STAMPANTE LASER
Laser A4 a colori (25 ppm BN 5 ppm a Colori). Collegamento USB

N.1 WEB CAM
Per videoconferenza, interfaccia al PC tramite porta USB; Risol. 640x480.


N° 1 SISTEMA DIDATTICO INTERATTIVO MULTIMEDIALE COMPOSTO DA:

    LAVAGNA ELETTRONICA INTERATTIVA
    Dimensioni min. 48 pollici. Lavagna interattiva touch screen, per gestire ogni funzione del
    sistema operativo del PC Docente e dei programmi direttamente dalla lavagna.
    Collegamento su porta USB. Il software deve consentire di utilizzare la lavagna con la
    semplicità di una comune lavagna a gessetti, ma con la possibilità di:
         salvare tutte le schermate in un file per riutilizzarle nelle lezioni successive;
         spostare, ruotare, ingrandire e modificare tutti gli oggetti in qualsiasi momento,
            anche durante la lezione;
         utilizzare librerie di oggetti per realizzare lezioni con aspetto grafico professionale;
         convertire in qualsiasi momento una scritta manuale in testo, con la possibilità di
            modificare Font, dimensione e colori;
         aggiungere appunti al volo durante la lezione
         memorizzare, esportare ed inviare le pagine tramite e-mail.
         realizzare mappe concettuali interattive.
    Compatibilità con netmeeting per l’uso in videoconferenza. Puntatori senza batterie ed
    inchiostro. Superficie ad alta riflettività.

    N.1 VIDEOPROIETTORE SVGA
    DLP 0.55” SVGA, luminosità 1600 ANSI lumen, contrasto 2000:1, lampada 200 W,
    correzione digitale del trapezio, comprensivo di cavi di collegamento al PC.

N.1 SOFTWARE PER IL CONTROLLO E LA TUTELA DEI MINORI CHE ACCEDONO AD
INTERNET
Software per il controllo degli accessi ad internet delle postazioni allievo in grado di bloccare le
pagine con contenuti indesiderati, per la tutela dei minori che accedono ad internet; controllo
completo sulle postazioni allievo per impedire modifiche intenzionali o involontarie alla
configurazione dei PC; comando per blocco completo dell’accesso ad internet; blocco
applicazioni di scambio file e di chat; report dettagliato di tutti i tentativi di violazione con
indicazione della postazione con data e ora.




                                             Pagina 6 di 9
              ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                  DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                   Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                          87033 BELMONTE CALABRO (CS)
RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE SOFTWARE ( 1 POSTAZIONE DOCENTE + 12
POSTAZIONI ALLIEVO)

deve avere le seguenti funzioni minime:

Doppi Comandi: da telecomando USB completo di display LCD e da mouse su pannello di
controllo completo di pianta dell'aula e visualizzabile su singolo o doppio monitor. I doppi
comandi devono essere contemporaneamente attivi e indipendenti.

Funzioni Video
Proiezione Docente:Trasmissione in tempo reale schermo, voce e altri materiali multimediali dal
PC docente a singolo, a un gruppo o a tutti i PC studenti.
Blocca / Sblocca: Consente di bloccare o sbloccare le tastiere e i mouse degli studenti.
Schermo Scuro: Il docente può oscurare lo schermo e disabilitare la tastiera e il mouse di un
singolo, di un gruppo o di tutti gli studenti.
Schermo Docente nello Schermo Alunno: Durante la Proiezione dello Schermo del Docente, è
possibile usare questa modalità per mostrare parzialmente lo schermo del docente su quello
dello studente.
Monitoraggio Studenti: Consente di monitorare un singolo, un gruppo o tutti gli schermi degli
studenti
Aiuto Remoto e Scambio PC da docente a studente: Il docente può usare la propria tastiera e il
proprio mouse per controllare a distanza qualsiasi PC degli studenti per assisterli.

Funzioni Audio
Voce e Audio Docente: Il docente può trasmettere in tempo reale la propria voce o una
qualsiasi fonte audio a un singolo, a un gruppo, o a tutti gli studenti.
Voce e Audio Studente : Il docente può abilitare qualsiasi studente a trasmettere in tempo reale
la propria voce o una qualsiasi fonte audio a un singolo, a un gruppo, o a tutti gli studenti.
Conversazione di Gruppo : Possibilità di creare un gruppo di lavoro o di effettuare una
conferenza totale (tutti parlano con tutti).

Funzione Lavagna interattiva per illustrazioni e spiegazioni (il docente scrive su un semplice
foglio di carta e trasmette in real time agli studenti la propria scrittura nel contempo invia anche
l’audio. I dati sono successivamente registrabili, stampabili, e disponibili sotto forma di file che
si potranno eventualmente inviare agli alunni a mezzo LAN o per internet).

Altre Funzioni
Wake-On-LAN: Il docente può accendere, spegnere, chiudere o riavviare a distanza i PC degli
studenti con un unico comando o singolarmente.
Appello: Il docente può eseguire l'appello o aggiornarlo in qualsiasi momento. Memorizzazione
automatica storica per data/ora/classe.
Registro Docente: Registro per la memorizzazione delle presenze degli allievi alle singole
lezioni, delle votazioni e delle annotazioni, tutto per ognuna delle classi di ciascun Docente.
Accesso al registro tramite chiave USB individuale del Docente e/o password.

Gestione Applicativi
Trasferimento File : Consente di inviare, inviare e aprire simultaneamente, applicativi software,
file testo, file immagine, ecc. a un singolo, a un gruppo, o a tutti gli studenti.



                                          Pagina 7 di 9
                ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                     DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                      Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                             87033 BELMONTE CALABRO (CS)
Monitoraggio Applicativi: Il docente può monitorare l’esecuzione degli applicativi di un singolo,
di un gruppo o di tutti i PC degli studenti e può chiudere tali applicativi istantaneamente quando
ritenuto opportuno.
Limitazione all'uso del Sistema Operativo: Il docente può limitare l’uso del computer ai soli
applicativi, impedendo l'accesso alle funzioni ed alle impostazioni del sistema operativo, anche
le più banali (es. Mixer di Windows, sfondo del desktop, impostazioni del salva-schermo,
utilizzo delle memorie USB). Il programma deve consentire l'impostazione dei blocchi dalla
cattedra ed facile sblocco istantaneo di tutte o di ogni singola voce, per la manutenzione o per
attività specifiche sotto il controllo del Docente).

N. 12 TAVOLI PER ALLIEVO BIPOSTO
Dimensioni minime 180x60x72 cm. Conforme Dlgs 626 con canalizzazione e passaggio cavi. Struttura
portante interamente in acciaio con gambi in metallo e canalizzati. Piano in legno conglomerato nobilitato.
Collegamento equipotenziale a terra della struttura metallica. Carter di copertura cavi retro PC in metallo,
dotato di apposite feritoie di ventilazione (tassativo) al fine da consentire l’istallazione nel rispetto della
normativa vigente. Dotata di sistema di fissaggio PC sospeso al di sotto del piano.

N. 12 POLTRONCINE PER POSTAZIONE ALLIEVO
  Girevole senza braccioli, regolabile in altezza, schienale regolabile, struttura in metallo e rivestimento in
materiale/tessuto ignifugo conforme Dlgs. 626.

N.12 PERSONAL COMPUTER POSTAZIONE ALLIEVO
CPU Dual Core 2 Duo 2,13 GHz.; Ram 1 GB; Scheda Video 128 Mb PCI-E con uscita DVI e TV OUT; HD
    160 Gb SATA; Lettore DVD; Scheda Audio; Scheda Lan 10/100/1000 Mb/s; Windows VISTA
    BUSINESS; Lettore Floppy; Lettore interno Schede di memoria 6 in 1; Tastiera italiana e
    mouse ottico tre tasti con rotellina; Gruppo di continuità da 500 VA; Monitor 17” LCD Multimediale
    (Contrasto 450:1 Luminosità 300 cd/mq); Conforme CE e ISO 9000.

N.14 SOFTWARE MICROSOFT OFFICE PROFESSIONAL 2007
Multilicenza EDU con Cd di installazione

N. 14 SOFTWARE ANTIVIRUS
Multilicenza EDU con Cd di installazione

N.1 NOTEBOOK
   Processore Intel Core 2 Duo 1,6 Ghz; display TFT LCD 15,4" WXGA, disco rigido 100 GB; 1 GB di
memoria di tipo DDR; masterizzatore DVD-Dual; Wireless LAN, modem, LAN 100 Mbit/s; Lettore di schede
di memoria; Windows Vista Home.


RETE LOCALE LAN
La rete locale deve essere in tecnologia Fast Ethernet, costruita a “stella” su di uno SWITCH
concentratore da 16 porte. La velocità di trasmissione deve essere auto sensing 10/100
Mbit/sec.
I cavi di collegamento, devono essere di tipo UTP a 8 fili in categoria 5E classe D, terminati su
box di collegamento EN 503 con frutto RJ 45, in modo da facilitare le connessioni. Ogni punto
rete deve essere dotato di n° 1 cavo patch da 1m e di n° 1 cavo patch da 3m. Tutte le postazioni
del Laboratorio dovranno essere collegate, attraverso la rete Lan, al cablaggio dell’Istituto per
sfruttare il collegamento ad Internet.



                                               Pagina 8 di 9
                ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
                     DI SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMARIA E MEDIA
                      Via C. Alvaro, 43 - Tel./Fax 0982/400462-400187
                             87033 BELMONTE CALABRO (CS)
  Componenti necessari per la rete LAN:
  N.1 Armadio Rack 19” a più sezioni, montaggio a muro
  N. 1 Router ADSL
  N.1 Switch (concentratore Fast Ethernet 16 porte 10/100 Mbit/s)
  N.1 Pannello Patch da 16 posizioni categoria 5E per trasferimento dati a 100 Mbit/s
  N.1 Multipresa a 6 posizioni con protezione magnetica
  N.13 Cavi da 1m di collegamento tra Patch panel e switch in categoria 5E, con spinotti RJ45 (1
  cavo per collegamenti con altri armadi di distribuzione)
  N.13 Prese RJ45 8 poli, 8 contatti, comprensive di canalizzazione per passaggio cavo di
  connessione, cavo UTP categoria 5E 8 poli 4 coppie 100 MHz
  Rilascio attestazione di conformità del cablaggio come prescritto dalla legge 109/91 e D.M.
  314/92.

  IMPIANTO ELETTRICO A NORMA ALL’INTERNO DEL LABORATORIO
  Quadro elettrico di servizio con sezionatore di linea, gruppo magnetotermico, differenziale
  salvavita per regimi impulsivi ed apparecchiature elettroniche, ognuno dei quali protegge gruppi
  di postazione allievo non superiore a 5 personal computer, con centralino contenitore sufficiente
  a contenere tutti i moduli impiegati. Gruppo magnetotermico-differenziale dedicato alla
  protezione della postazione docente, del rack e delle periferiche del docente da collegare al
  quadro elettrico generale esistente presso l’Istituto scolastico.
  Rilascio Certificazione Impianto Elettrico secondo L. 46/90

   INSTALLAZIONE
   Tutte le apparecchiature acquistate dovranno essere comprensive di tutti gli accessori
   necessari alla corretta installazione tenendo conto della destinazione d’uso. L’installazione deve
   essere eseguita a regola d’arte e secondo normativa con il rilascio delle certificazioni previste.

Belmonte Calabro, lì 23.07.2007

                                     Il Dirigente Scolastico
                                 Fto Prof. Franco ANDREOTTI




                                            Pagina 9 di 9

								
To top