lavorare by 0uzcB5pB

VIEWS: 17 PAGES: 26

									                     Lavorare con gli occhi della gente
                         Un invito ad una visione più ampia e articolata

Avvertenze: io parlo di “problemi di vista”, riferendomi a condizioni come la miopia, la
presbiopia, l‟astigmatismo, lo strabismo e l‟ipermetropia, i cosiddetti vizi di rifrazione. In
realtà, io non penso a queste condizioni come a dei “problemi”, tantomeno come a delle
malattie. Piuttosto le vedo come dei “punti di vista”, parte della personalità di un individuo,
del suo modo di rapportarsi con il mondo. Non c‟è quindi un criterio oggettivo di giusto o
sbagliato, di sano o malato. Diventa invece importante la consapevolezza che la propria
visione del mondo non è la realtà oggettiva, che il proprio stile visivo è soprattutto
espressione di convinzioni e condizionamenti. Cambiare convinzioni e abitudini non è
obbligatorio, ma semplicemente ... possibile, se se ne é consapevoli. La possibilità del
cambiamento in un senso più vantaggioso per se non è un obbligo, ma un‟espressione di
libertà.
In secondo luogo, la miopia riceve qui un‟attenzione privilegiata: molti esempi e spiegazioni
si riferiscono a questa condizione. La miopia non è soltanto il fenomeno statisticamente più
rilevante, ma anche l‟espressione di una tendenza dominante nella società occidentale che
tenderà ad aumentare ancora il suo impatto. Presto diventerà il modo “normale” di vedere (a
Taiwan per esempio lo è già).


“Ma che idea .... particolare, interessarsi di      Allora bisogna ripararli o cambiare
occhi!                                              qualche pezzo...).
Certo, ci sono cose molto più importanti:           Questa idea della macchina fotografica
l‟AIDS, la droga, il cancro... E poi dov‟è il       spiega un po‟ perché ci sia tanta resistenza
problema? Bastano un paio di occhiali, e ci         ad accettare l‟idea che vedere è in realtà un
si vede perfettamente, no?”                         processo altamente soggettivo, che quello
Questa è l‟idea più diffusa. Anche chi              che vedo io è solo pallidamente simile a
riesce a distinguere tra recupero di tutte le       quello che vedi tu. In questo campo il
funzioni visive e semplice compensazione            senso comune ha visto molto più
(con le lenti) tende a vedere la cosa come          chiaramente della scienza: espressioni
un problema tecnico, quasi meccanico, un            come “tu non vedi le cose come me” o
po‟ come i problemi dentali, o quelli della         “l‟amore è cieco”, o “vedere le cose con gli
carburazione di un‟auto, o della                    occhi di un bambino” lo provano.
compilazione del 740. Quando si parla di            In realtà la differenza tra come vedo io una
occhi la parola Olismo sembra diventare             cosa e come la vedi tu è enorme: come tra
evanescente, perdere ogni significato.              due film, con una trama simile, ma
Niente di strano per la nostra cultura              realizzati da registi diversi, con attori
occidentale, non olistica per definizione.          diversi, fotografie diverse, sceneggiature
L‟illuminismo ci ha consegnato un                   diverse, un diverso commento sonoro, e
approccio in cui gli occhi e la visione sono        soprattutto per un pubblico diverso.
sinonimi di scienza oggettiva, staccata             Forse in nessun altro campo come questo il
dalle passioni, al servizio della ragione           tipico atteggiamento scientifico
(anch‟essa pura e asettica). Gli occhi sono         positivistico e analitico mostra i suoi
come una macchina fotografica,                      limiti. Dimenticare che gli occhi sono
riprendono, registrano la realtà oggettiva          attaccati ad un corpo, ad una mente e ad
così com‟è (a meno che non si guastino.             uno spirito significa proprio essere ciechi!




                                      1
Questo significa che lavorando con gli          vecchi di Vilcabamba, Ecuador o Hunza
occhi dobbiamo “tenere d‟occhio” molti          nell‟Himalaya (popolazioni famose per la
livelli contemporaneamente. Ci faremo           longevità) praticamente non ne soffrono
aiutare da diverse discipline che studiano      (così come anche qualche nostro vecchio
l‟individuo da diversi “punti di vista”,        nelle campagne).
cercando poi di trovare un‟integrazione.        - Le accademie militari americane
Ci potrà capitare di scoprire che non           richiedono i 10 decimi per entrare. Al
abbiamo solo da imparare da queste              termine dei corsi, il 5% ha sviluppato
discipline, ma che abbiamo a nostra volta       miopia.
molto da dire: molte discipline si              - Tra il „76 e il „78 molti discepoli
dimenticano di essere olistiche quando si       occidentali del Maestro illuminato Osho
tratta di occhi, li “perdono facilmente di      Rajneesh, decisero di fare a meno degli
vista” per così dire.                           occhiali, vivendo in comunità in India e
Indicherò qui alcune dimensioni (o livelli,     praticando meditazioni (ma non esercizi
o sentieri) su cui il lavoro sugli occhi ha     specifici per gli occhi). Alcune migliaia di
già prodotto risultati e su cui può             loro, riportarono miglioramenti,
ulteriormente svilupparsi.                      particolarmente della miopia, dell‟ordine
                                                di una diottria (misurata oggettivamente; il
                                                visus soggettivo era generalmente
Il punto di vista socio-antropologico           migliorato di più).
La mia prima formazione è avvenuta come         Non si è tentati di concludere che la
sociologo. Non posso fare a meno quindi         cultura che ci circonda, i suoi valori, e
di interrogarmi sul come e quando i             quindi quello che facciamo o non,
problemi di vista sono diventati un             influenza quanto e come vediamo?
fenomeno di massa, nonché sui loro aspetti      Ipotesi. La lettura, in quanto prolungato
antropologici.                                  sforzo visivo da vicino, favorisce la miopia
- I primi occhiali, da presbiti, appaiono a     (ma anche il peggioramento di
Venezia verso la fine del „200. I primi         ipermetropia, presbiopia e astigmatismo).
occhiali da miopi appaiono solo 4 secoli        Il fenomeno è accentuato dalla
dopo, e sono comunque rarissimi                 concentrazione (principio opposto a
nell‟iconografia e nella letteratura, fino al   contemplazione e meditazione), che a sua
secolo scorso.                                  volta è favorito da strutture sociali e forme
- La miopia era sconosciuta tra gli             di educazione rigide e orientate verso un
esquimesi fino all‟introduzione                 obbiettivo. E‟ quando non si può
dell‟istruzione di massa (dato                  “scappare” che la miopia progredisce a
documentato).                                   mo‟ di frana o di collasso (la miopia è una
- Da molti autori viene ipotizzata una          malattia “professionale” dei detenuti e dei
predisposizione genetica alla miopia nei        sommergibilisti).
popoli orientali. E tuttavia, mentre a          Anche la presbiopia sembra essere in
Taiwan il fenomeno ha ormai raggiunto           rapporto ad un atteggiamento rigido e
l‟80 % della popolazione sotto i 40 anni,       orientato verso un obbiettivo, sempre
nella Cina continentale (quasi la stessa        lontano, nel futuro (o ormai nel passato),
base etnica) il fenomeno è contenuto tra il     ma mai qui & adesso.
25 e il 30%; La Cina popolare è l‟unico         L‟ipotesi dell‟ereditarietà genetica come
paese in cui la miopia è diminuita dal „49 a    unica spiegazione della miopia , cavallo di
oggi.                                           battaglia degli oculisti, esce ridicolizzata
- Mentre praticamente il 100% delle             da un esame storico e sociologico. E
persone anziane dell‟occidente soffre di        tuttavia non è detto che non ci sia qualcosa
presbiopia (non legge senza occhiali), i        di vero. Si può fare l‟ipotesi che la capacità



                                                                                            2
di lavoro concentrato da vicino e una                    modellato da quel caos di influenze, che si
buona discriminazione delle forme sia                    organizza negli anni in una gerarchia
favorita dall‟agricoltura, rispetto a caccia e           relativamente costante. Questa
allevamento (che invece favoriscono rapidi               organizzazione, molto occulta e poco
movimenti e messa a fuoco degli occhi).                  democratica è quello che viene
E‟ pensabile che in oriente l‟agricoltura sia            normalmente chiamato Ego, ed intorno a
durata un tempo sufficiente (12.000 anni)                ciò si costruisce il nostro senso di identità.
da influenzare il patrimonio genetico di                 La vista è diretta espressione di questo
interi gruppi etnici, e produrre quindi una              Ego:. Quando cerchiamo di vedere questo
predisposizione alla miopia, più accentuata              Ego cadiamo in grosse difficoltà: il nostro
che nei “barbari”. Predisposizione che ha                stesso sguardo è inficiato da pregiudizi etc.
però bisogno di determinate condizioni                   I maestri illuminati cercano trucchi e
psicologiche e culturali per manifestarsi: i             tecniche per portare i discepoli a vedersi
contadini illetterati ci vedono di regola                dal di fuori, e hanno le loro belle difficoltà.
benissimo. 1                                             Quella che viene chiamata Meditazione è
                                                         appunto la capacità di vedere tutto (anche
Consapevolezza                                           se stessi) da uno spazio di silenzio (non
Gli illuminati spesso sono stati chiamati                pregiudizio e non - giudizio, tout court).
anche veggenti. “Aprire gli occhi” è                     Questo ha particolare rilevanza per chi ha
un‟espressione spesso usata per indicare                 problemi di vista, perché queste persone
presa di consapevolezza, comprensione.                   sono orientate sul visivo molto più che su
Eppure a volte è necessario chiudere gli                 altri canali (vedi canali di percezione).
occhi per raggiungere una maggiore                       Scopriamo una singolare sinergia tra
consapevolezza. In primo luogo possiamo                  meditazione e lavoro sugli occhi.
così scoprire di avere escluso dall‟area                 Chi è interessato alla meditazione e ha
della consapevolezza molte percezioni                    problemi visivi, troverà che proprio sul
provenienti da altri canali (vedi la sezione             visivo si sono concentrate difficoltà,
Canali di Percezione). Oppure si può                     condizionamenti e resistenze. Le tecniche
diventare consapevoli del costante                       legate al recupero della vista gli
chiacchiericcio, confuso dialogo interno                 permetteranno quindi di sviluppare una
che va avanti nella nostra mente, (e                     maggiore consapevolezza di quali sono gli
influenza o si sostituisce alla percezione               ostacoli alla meditazione.
della realtà). Diventando consapevoli di                 Peraltro le tecniche meditative forniscono
questo fiume in piena si può cominciare a                importanti elementi di consapevolezza del
diventare consapevoli di pregiudizi,                     processo visivo, e sono perciò preziose per
proiezioni, convinzioni radicate, paure e                chi vuole migliorare la vista.
condizionamenti ricevuti. E questo è un                  Un ostacolo a “vedere” il proprio Ego sta
modo di guardare ai propri occhi, alla                   in un inconscio giudizio negativo su di se
“trave” che normalmente ignoriamo                        (o meglio, sull‟immagine che si ha di sé;
quando siamo occupati dalle “pagliuzze”                  vedi Lavorare sulle convinzioni).Pertanto
esterne. Il nostro “punto di vista” è                    Non ci si vuole vedere (il che può persino
                                                         portare a non guardarsi fisicamente nello
1
  Per converso i “barbari” (cacciatori e allevatori, e   specchio, o a farlo di malavoglia) perché ci
poi guerrieri), che sono più predisposti                 si giudica insufficienti, senza speranza e
all‟ipermetropia, storicamente hanno finito per          questo provoca dolore.
conquistare le ricche società contadine, imponendo       Questo atteggiamento mette in moto
il loro patrimonio genetico e diventando in genere
la classe dominante (questo vale per tutto               meccanismi che provocano proprio quello
l‟occidente, nord America compreso).                     che si teme (si diventa brutti, ad es)...




                                                                                                      3
Un altro aspetto tipico che costituisce un       vede gli alberi, ma non la foresta, e se si
ostacolo sulla strada della meditazione è la     vede la foresta non la si coglie come un
tendenza al dualismo, cioè a distinguere         organismo vivente di piante, animali,
tutto tra “buono” e “cattivo”, scegliendo un     insetti, batteri, vento, pioggia. Sentirsi alla
aspetto e negando l‟altro. Generalmente si       periferia (o fuori) porta incapacità di creare
sceglie la ragione e si ha paura                 mappe visive mentali, di orientarsi, sia
dell‟inconscio; si sceglie il visivo e si ha     fisicamente che culturalmente. Quando si
paura delle altre percezioni; si sceglie la      chiude gli occhi il mondo la fuori “cessa di
luce e si ha paura dell‟oscurità. E‟             esistere” e subentra la paura del vuoto: o ci
importante comprendere che questi                si addormenta o ci si perde nel
atteggiamenti non impediscono solo la            chiacchiericcio della mente.
crescita spirituale, ma anche il naturale        Accettare che la realtà è un flusso in
processo visivo. L‟ossessione per la             perenne e totale cambiamento (“panta rei”)
nitidezza, la ricerca del massimo contrasto      è particolarmente disturbante per la mente
figura/sfondo, la ricerca ossessiva del          occidentale, basata su certezze assolute. La
significato delle immagini sono altrettante      ricerca (Gestalt) ha dimostrato l‟esistenza
forme in cui si manifesta il dualismo.           di meccanismi mentali di costanza, con cui
Anche la relazione tra concentrazione e          il cervello corregge la percezione, o
percezione globale deve essere                   addirittura censura elementi disturbanti le
considerata. - In genere i miopi (ma un po‟      convinzioni e le abitudini2 .
tutta la nostra società) sono stati              Chi è miope spesso ha meccanismi di
condizionati a identificare la                   correzione ed esclusione particolarmente
consapevolezza con l‟acuta concentrazione        rigidi. Si intraprende una lotta titanica (e
(visiva) su un oggetto. Se si rilassano,         perdente) contro la realtà: per “fermare il
perdono automaticamente consapevolezza,          mondo” (fissando, ad es), per
si addormentano. Attenzione= a/tensione          “comprendere”, cioè ricondurre al già
per i miopi.                                     conosciuto, escludendo la novità. Tutto
- Gli ipermetropi tendono invece a fuggire       deve essere definito (cioè statico), ben
la concentrazione prolungata, spostando          contrastato, diviso nettamente da tutto il
costantemente l‟attenzione da un oggetto         resto. Si riduce il campo visivo a frazioni
all‟altro in modo eccitante ma                   irrilevanti per escludere la complessità, si
inconclusivo. Entrambi (tutti, in occidente)     limita i movimenti degli occhi a costo di
sono incapaci di espandere l’attenzione in       terribili tensioni. L‟esito finale di questa
modo rilassato (ma consapevole) in una           complessa strategia è naturalmente
visione a 120° (che in stati di                  perdente. Il mondo resta misterioso,
contemplazione e/o meditazione può               incomprensibile e, ahimè, continua a
arrivare anche a 360°).                          cambiare. Ciò porta a ridurre ulteriormente
Esiste uno stretto rapporto tra il modo in       la potenza visiva degli occhi o ad astrarsi,
cui vediamo l‟ambiente e il modo in cui ci       spostando l‟attenzione fuori dal visivo,
percepiamo come parte o meno                     rifugiandosi nei pensieri. Questo, che è una
dell‟ambiente stesso.                            fuga dalla realtà, viene definito nell‟ambito
Ci sentiamo parte di un organismo o come         della PNL “digitalizzazione” (vedi canali
una monade in lotta con altre monadi?            percettivi).3
Siamo al centro dell‟universo, alla
periferia, o addirittura fuori? Sentirsi         2
                                                  L. Ancona, nel suo libro Dinamica della
separati porta a uno stile visivo lineare,
                                                 percezione sviluppa molto bene questo tema.
conflittuale, Io contro te, soggetto v/s
oggetto (atteggiamento “scientifico”), per       3
                                                    Alcuni fin dall‟inizio sviluppano questa
cui si ha difficoltà a percepire l‟insieme: si   singolare abilità di guardare senza vedere, e perciò



                                                                                                    4
                                                      dominante negli Usa (ma anche durante il
Fasi di crescita e trasformazione                     fascismo).
In realtà, anche se il nostro carattere è             Facciamo un esempio di orfani e guerrieri
relativamente costante, durante la vita               moderni: cosa succede quando si scopre di
passiamo attraverso fasi in cui il nostro             essere ammalati? Per prima cosa ci si sente
modo di vedere il mondo e il modo in cui              traditi (orfani): “perché proprio a me? “ Si
agiamo si modifica. Queste fasi, possono              corre da un dottore perché ci “salvi”.
essere più o meno lunghe, più o meno                  Scopriamo di avere “peccato” (“lei mangia
frequenti o ricorrenti. Si può tuttavia               troppi grassi”) o di avere qualche orribile
identificare certi schemi, si potrebbe dire           tara. Ma il dottore, che è un essere
archetipici che sono tipici della cultura in          speciale, ci salverà, basta che ci sentiamo
cui viviamo.                                          adeguatamente in colpa e ci pentiamo.
- Uno schema molto diffuso nella nostra               Se però, invece di fare qualcosa lui, ci
cultura è quello dell‟Orfano, colui che               dicesse di fare qualcosa noi (“faccia un po‟
viene tradito, abbandonato. Quando siamo              di ginnastica”) cominceremmo a dubitare
in quello spazio tendiamo a pensare che il            di essere ingannati.
mondo non ci è amichevole, che per noi                Da parte sua il dottore tende in genere a
non c‟è speranza, che c‟è qualcosa di                 vedere se stesso come un guerriero, come
sbagliato in noi, o nel nostro design                 l‟eroe che deve sconfiggere il drago (il
(ereditarietà, peccato originale) che                 colesterolo o qualche virus). La vittima
possiamo essere redenti solo                          deve starsene buona mentre lui combatte e
dall‟intervento di un essere speciale (un             la salva; anzi meno interviene meglio è4.
chirurgo, un demiurgo o un messia..). Ma              L‟archetipo dell‟orfano è consono alla
sotto sotto sappiamo che in realtà siamo al           miopia, per cui ci si può aspettare che si
di la di ogni possibilità di redenzione e che         presenti spesso e per periodi più lunghi
quelli che si presentano come messia                  nella vita di un miope. Il guerriero è un po‟
vogliono solo ingannarci (e tradirci).                meno consono, ma può alternarsi all‟altro.
Questo archetipo ha una potenza                       - Un archetipo difficile per i miopi, e molto
incredibile nella nostra società giudaico-            consono agli ipermetropi è quello del
cristiana (cacciati dal paradiso, peccato             viaggiatore (Ulisse). Il contenuto, un po‟
originale, messia, peraltro messo in croce,           adolescenziale, è: “io non appartengo a
diavolo tentatore e ingannatore...). Tutti ne         questo posto, la mia vera vita, dove posso
siamo condizionati, quando più e quando               essere veramente me stesso, non è qui ma
meno.                                                 in un posto lontano, facendo cose molto
- In altri momenti ci sentiamo guerrieri:             diverse. Io sono speciale (in realtà dubito
possiamo raggiungere sì qualcosa di                   di essere sbagliato, ma non mi permetto
buono, ma solo attraverso un grande                   neanche di pensarci) e qui è tutto noioso,
sforzo, e soprattutto lottando contro
qualcosa o qualcuno. Per vincere bisogna
che ci sia qualcosa o qualcuno che deve
                                                      4
essere sconfitto. Uno schema molto                       Non posso fare a meno di ricordare una scena
arcaico e patriarcale, maschile, molto                tipica di tanti film americani d‟avventura degli anni
                                                      „50 e „60: l‟ eroe penetra nell‟antro del cattivo per
                                                      salvare la vittima, cioè la bella. Segue una lotta
                                                      terribile. Il nostro eroe sta per vincere ma... la
                                                      bella, cercando di dare una mano, solleva un vaso e
non necessariamente sviluppano problemi visivi.       lo spacca... per sbaglio sulla testa dell‟eroe. Adesso
Sono definiti da Lowen “caratteri schizoidi”. Più     in Usa molte donne sono entrate nell‟archetipo
che correggere la realtà, la loro mente “vede” i      dell‟eroe e queste scene non sono più di moda nei
propri pensieri; può così evitare lo scontro con il   film, ma riflettono l‟atteggiamento di tutti i
reale e vivere felice e contenta.                     guerrieri verso i “civili”.



                                                                                                          5
oppressivo, sbagliato, non si respira.           il “messia” che dovrà elargire la grazia).
Bisogna fuggire.”                                Poi gli esercizi non li fanno, perché sanno
Se me lo impediscono posso                       che “tanto non c‟è speranza” e
momentaneamente diventare cattivo                probabilmente il terapista non era il vero
(guerriero). Se poi il controllo su di me è      messia (lo prova il fatto che non ha fatto
davvero stretto allora finirò per collassare,    miracoli).
accettando di essere sbagliato: e diventerò      - L‟idea che occuparsi dei propri occhi
un orfano pieno di rabbia accumulata.            possa essere piacevole spiazza anche i
- Un altro schema arcaico che si presenta        guerrieri: senza sforzo non vale e dov‟è il
di frequente è quello del martire. E‟ un po‟     nemico?
il corrispettivo femminile del guerriero.        - I viaggiatori raramente approdano ai
L‟idea è che solo con il sacrificio si ottiene   gruppi di training visivo e fanno fatica a
qualcosa. Non sono io che posso cambiare         restare li con la mente. Concludono che in
la mia situazione, ma l‟Autorità (= Dio).        fondo questo gruppo è normale, anzi
Ma per chiedere devo pagare, sacrificando,       noioso, e “in California si che i gruppi
soffrendo (a lungo).                             sugli occhi sono eccitanti!”
Si tratta di un archetipo potente, alla base     E i conduttori dei gruppi?
della maggior parte delle religioni              Molti terapisti olistici hanno migliorato la
organizzate, ma anche alla base del              propria vista attraverso uno sforzo costante
fenomeno delle bustarelle e del successo         durato anni, cioè diventando guerrieri (ma
oltre ogni limite di giustificazione             anche un po‟ martiri), e cercano di
razionale delle operazioni chirurgiche.          insegnare questo atteggiamento nei loro
E‟ importante capire in quale archetipo si       gruppi. Essersi “redenti” da sé con molto
stia muovendo un partecipante ai gruppi          sforzo li rende speciali agli occhi dei
per il recupero della vista, per parlargli con   partecipanti orfani, che possono quindi
il linguaggio di quell‟archetipo. E‟ anche       vederli come dei messia, o almeno dei
importante aiutare la gente a non restare        santi, ma l‟idea di seguire il loro esempio e
incastrati in un archetipo, ma sperimentare      diventare responsabili (diventare simili a
schemi meno familiari.                           un santo?) appare loro molto strana.
Proviamo a giocare un po‟ con questi             Soffrire va bene ma una sola volta, durante
schemi per “leggere” quello che a volte          il gruppo dovrebbe essere più che
succede nel rapporto con i clienti di un         sufficiente!
operatore olistico nel campo della vista.        Bisogna essere in grado di parlare il
- Molti giungono in pieno Orfano; si             linguaggio dei vari archetipi, senza farsene
aspettano che il conduttore (cioè il messia)     intrappolare (senza cioè farsi intrappolare
risolva i loro problemi; restano stupiti         dalle proiezioni e dalle aspettative dei
dall‟idea di dover essere loro ad                partecipanti). Gli archetipi possono essere
affrontarli. Sono disposti a soffrire, magari    un utile strumento sia per l‟approccio
a sacrificarsi, ma non a essere responsabili     immediato, che per un lavoro più
del loro tempo, delle loro sensazioni,           approfondito e aiutano molto il lavoro
tantomeno dei loro atteggiamenti                 sulle convinzioni (vedi più avanti).5
(martire).
Non considerare più la miopia come un            Scienze, dati tecnici, macchine etc.
problema che si deve risolvere (ma come
uno stile che si può cambiare) è un‟idea
totalmente estranea al mondo drammatico          5
dell‟orfano. Chiedono ansiosamente quanti          Carol Pearson ha scritto due libri molto utili sugli
                                                 archetipi: L’eroe dentro di noi e I 12 archetipi
esercizi dovranno fare (sacrificio/              della trasformazione, Astrolabio.
espiazione) e promettono (per far contento,



                                                                                                      6
Non dobbiamo chiudere gli occhi di fronte                A valle di questi approcci si situano una
a tanta ponderosa mole, anche se sembra                  miriade di tecniche, che io reputo
che nessuno si occupi delle cose che                     estremamente interessanti e utili. La
interessano a noi. Cercando cercando si                  ginnastica propriocettiva, la psicomotricità,
trova qualche elemento utile.                            il metodo Feldenkrais, la Brain Gym e
- Oculistica. Una conoscenza generale di                 molte altre, a cui farò riferimento in altre
anatomia, fisiologia e neurologia                        sezioni di questo documento.
dell‟occhio è necessaria, non foss‟altro che             - Molta della monumentale ricerca svolta
per non farci confondere dalla                           in 50 anni di (psicologia della) Gestalt non
magniloquenza delle autorità mediche. Ma                 ha un diretto interesse per noi. Il limite di
attenzione: l‟oculistica è alla ricerca                  base della ricerca gestaltica sulla visione è
costante di malattie da curare, e quindi il              l‟astrattezza: la ricerca era centrata sui
suo approccio è lontano dal nostro6. E‟                  meccanismi visivi dell‟ “uomo”, astratto
inoltre secondo me importante la                         da determinazioni culturali, problemi
conoscenza degli stadi dello sviluppo                    visivi etc. E tuttavia, proprio i punti dove
dell‟occhio (nel feto) e della vista nel                 questa ricerca “inciampa” possono offrire
bambino.                                                 stimoli e interrogativi interessanti. 7
- La monumentale ricerca centrata sulla                  - La studio delle interazioni tra i due
psicologia evolutiva di autori come Piaget               emisferi cerebrali (a sua volta molto
o Spitz può sicuramente dare degli                       connessa con il rapporto tra diversi sistemi
elementi. Ma si tratta anche qui di valutare             percettivi, di cui sopra) ha notevole
il dispendio di energie (molto) rispetto agli            importanza. Rappresenta il ponte tra gli
elementi utili (relativamente pochi).                    aspetti percettivi e quegli cognitivi
Questa gente usa linguaggi e schemi di                   (l‟emisfero destro mi dice dove è un
riferimento molto lontani dai nostri.                    albero, quello sinistro lo riconosce e mi
- Ci sono studiosi e discipline che studiano             suggerisce la parola albero). Costituisce
come lo sviluppo di un sistema percettivo                inoltre il ponte che ci permette di utilizzare
influenza lo sviluppo degli altri sistemi.               tecniche artistiche a fini di sviluppo della
Per esempio Delacato ha scritto un bel po‟               percezione visiva e recupero di
sul rapporto tra sviluppo della                          submodalità visive. E‟ anche la base
coordinazione muscolare e sviluppo                       teorica su cui si fondano molte tecniche di
visivo, giungendo a proporre indicazioni                 sincronizzazione (i sincronizzatori
utili al trattamento della dislexia. Tomatis             elettronici, la Brain Gym, le tecniche di
ha studiato lo sviluppo embriologico                     Delacato etc.). Questo si interseca con lo
dell‟orecchio, e della fonazione (parola),               studio delle onde , che a sua volta
convincendosi che questo è asse centrale
intorno a cui ruota lo sviluppo del bambino
( e secondo me ha ragione, per quel che
riguarda il periodo dal concepimento fino a
                                                         7
due mesi di vita).                                          L‟impostazione classica Gestaltica è riflessa da
                                                         Kanistsa Grammatica della percezione, ma io
                                                         trovo molto più interessante Gregory Occhio e
                                                         cervello Saggiatore e soprattutto L. Ancona
                                                         Dinamica della percezione Mondadori. Yarbus,
6
  Vale tuttavia la pena di spulciare le biblioteche      con Eye movements and vision ha dato un
degli istituti di oculistica, che sono molto ricchi,     contributo essenziale, dimostrando l‟esistenza delle
alla ricerca di dati statistici, ad es. Esistono anche   saccadi, rapidi movimenti degli occhi. Va detto
oculisti che svolgono ricerche interessanti anche        che A. Huxley, vessillifero dell‟approccio olistico
per noi. Vedi, ad es Zingirian et al. Oftalm e           e del metodo Bates, aveva citato le saccadi nel suo
qualità della visione Inc                                L’arte della vista ben 15 anni prima!




                                                                                                            7
apre la strada al rapporto con diversi stati        La contemplazione di colori
di coscienza e con la meditazione8.                 complementari, oltre che come strumento
- Luce. La ricerca su luce, colori, UVA e           di coordinamento tra gli emisferi
UVB etc. è un punto controverso. Molta              cerebrali11, costituisce una sottile forma di
della ricerca corrente è al servizio di             microginnastica accomodativa, che ha
precisi interessi commerciali. Da ciò               notevoli effetti sul cristallino, sulla
l‟unilateralità di molte fonti sulla questione      pressione endo-oculare e sulla retina (e qui
degli ultravioletti, demonizzati come causa         si invade in certo qual modo l‟area di
di cancro della pelle, cataratta e altri            competenza degli oculisti, perché queste
misfatti.                                           tecniche possono essere molto utili per
Il che non è falso, ma è di sicuro                  condizioni di cui normalmente non ci
unilaterale. La ricerca sui ritmi fisiologici       occupiamo: cataratta, glaucoma, retiniti).
circadiani e ultradiani ha dimostrato               -Tecniche e apparati di misurazione della
l‟importanza degli UV nella produzione di           vista.
melatonina (circadiana) e nell‟uscita dal           Sapere cos‟è una fluoro angiografia o cosa
“letargo” invernale (ciclo annuale). La             sono i prismi gemellati è importante.
SAD, sindrome depressiva, è un non                  Sapere usare queste cose, invece no. Non è
risveglio dal “letargo”. Dipende da un non          il nostro campo. Ci si può (e si deve)
sufficiente afflusso di UV attraverso gli           appoggiare a oculisti illuminati (ce ne
occhi, che non fa scattare l‟interruttore           sono) per le condizioni fisiologiche
fisiologico, ormoni e tutto, che ci                 dell‟occhio e a optometristi
“risveglia”.                                        (preferibilmente comportamentali) per la
Se si considera che tutte le finestre e tutte       valutazione dell‟efficienza visiva.
le lenti, di vetro o altri materiali                - Macchine di bio- feedback.
impediscono totalmente il passaggio degli           Sono una bella cosa, ma sono molto
ultravioletti, abbiamo una chiave                   costose. In genere sono molto efficaci per
interessante per comprendere la tendenza            incidere sulle abitudini accomodative e
all‟inerzia di chi porta sempre gli occhiali.       provano definitivamente, se ce ne fosse
Questa è anche la causa principale dell‟            bisogno, che miopia, ipermetropia etc non
intolleranza alla luce dei portatori di lenti9.     sono solo condizioni strutturali (occhio
- Lo studio sul colore e sulle sue                  corto o allungato), ma in buona parte
implicazioni fisiologiche e psicologiche            funzionali, legate alla predominanza di un
apre questioni importantissime. Per                 sistema nervoso (parasimpatico v/s
esempio: occhiali da sole grigi non                 simpatico, o viceversa)
modificano il rapporto tra i colori, ma             nell‟accomodazione. E quindi possono
occhiali marroni si. Molti sostengono che           essere modificate dall‟allenamento.
il marrone ha un effetto genericamente              Tuttavia, in un certo senso, esprimono
depressivo...10                                     anch‟esse un atteggiamento un po‟
                                                    “medico”: si cerca di coinvolgere
8                                                   l‟inconscio, ma non la consapevolezza del
  In Italia Nitamo Montecucco sulla rivista Cyber
ha svolto una notevole mole di ricerca              paziente! Niente di male, ma è un
sull‟argomento.

9
  Un altro elemento sta nel fatto che le lenti      Goethe) da usare per modificare consapevolmente
concentrano la luce nella fovea. Tanto più sono     il proprio umore.
potenti, tanto più alta la concentrazione.
                                                    11
                                                       Vedi Hätscher Augentraining mit Farbtherapie
10
   Mandel, geniale padre della cromopuntura, ha     Midena e il lavoro di Theo Gimbel dell‟istituto
tra l‟altro creato degli occhiali in otto colori    Igeya di Londra
fondamentali (Secondo la teoria dei colori di



                                                                                                      8
approccio unilaterale, che deve essere                 Una certa tecnicità, che tende a privilegiare
integrato da un approccio centrato sulla               l‟uso di ausili di vario tipo. In particolare
consapevolezza. Sennò è fragile.                       questo li porta a sottovalutare gli aspetti
L‟indicazione è anche qui di appoggiarsi a             direttamente negativi dell‟uso delle lenti
optometristi comportamentali che fanno                 (che spesso vengono addirittura prescritte
uso di queste macchine (il problema per il             durante l‟esecuzione degli esercizi). Oltre
cliente è che le sedute sono care).                    tutto la maggior parte di loro sono ottici.
- Optometria ( in particolare, l‟optometria            Ciò significa che probabilmente la maggior
comportamentale.                                       parte del loro tempo e delle letture fatte
L‟optometria è indubbiamente la scienza                riguardano le lenti e come venderle!
della misurazione della visione. I                     Questo ha peraltro anche un lato positivo:
contributi basici dell‟optometria possono              quando noi consigliamo l‟uso di lenti di
essere facilmente integrati nel nostro                 transizione di potenza ridotta è molto utile
approccio. Hanno svolto ricerche                       avere sottomano l‟indirizzo dello studio di
importanti sullo stress visivo, e                      un optometrista comportamentale.
condividono l‟attenzione all‟antagonismo               - Un ultimo avvertimento. E‟ facile
tra sistema nervoso simpatico e                        perdersi nel mondo della scienza, della
parasimpatico (il che permette di collegare            ricerca, delle riviste specializzate, di
i loro risultati con quelli della                      strumenti avanzatissimi. Cadere insomma
bioenergetica: vedi più avanti). Gli                   in una specie di Hybris (o hubris) che ci
optometristi comportamentali (eredi del                allontana non solo dai nostri partecipanti,
behaviorismo di Skinner) hanno sviluppato              ma anche dall‟Olismo tout court. Diventare
interessanti tecniche comportamentali per              astratti, digitalizzati (proprio come alcuni
il recupero dell‟efficienza visiva. Alcuni             dei nostri partecipanti!).
aspetti del metodo Bates sono stati
confermati, altri confutati. L‟atteggiamento           Bates e l’aspetto educazionale
ufficiale delle loro associazioni è piuttosto          Mi viene spesso chiesto se pratico il
diffidente, quando non apertamente                     Metodo Bates. Un po‟ come chiedere a un
lobbistico e conservatore. Tuttavia a livello          fisico se è un seguace di Einstein, o a un
personale costituiscono la categoria con               terapista bioenergetico se applica gli
cui è più proficua la collaborazione.                  insegnamenti di W Reich. Perché lavoro
I limiti del loro approccio sono:                      sulla vista è nell‟immaginario collettivo
insufficiente attenzione agli aspetti                  sinonimo di metodo Bates.
psicologici e cognitivi, per non dire                  Tuttavia esiste un training visivo non
spirituali, del processo visivo12 .                    Batesiano, quello comportamentale; poi vi
Conseguente difficoltà a comprendere                   sono innumerevoli altri contributi
dinamiche profonde e dinamiche di                      (illustrati in queste pagine) da considerare.
gruppo, il che impedisce loro di gestire un            Va subito detta una cosa: il metodo Bates è
lavoro di gruppo (e a volte, di                        un metodo pratico estremamente ricco, che
comprenderne l‟utilità).                               spesso non riesce a spiegare
                                                       adeguatamente quello che fa. Questa è
12
   Non è che non ne siano consapevoli, come
                                                       stata la fonte dell‟ostracismo della classe
attesta il libro di Forrest Visione & stress Acc Eur   medica e optometrista nei suoi confronti. A
di sport vision e soprattutto Berne Creating your      nulla sono valsi i suoi risultati: anche ai
personal vision color stone press, e Libermann         giorni nostri prevale l‟atteggiamento che
Take off your glasses and see Crown trade, che         Galileo dovette affrontare secoli fa: le
costituiscono rispettivamente un ponte con il
Metodo Bates e con l‟approccio meditativo e            autorità si rifiutano di “vedere” i risultati
transpersonale.                                        se la teoria che li spiega non c‟è, o è




                                                                                                  9
carente, o contrasta con le idee                           bioenergetica, nonché dalla kinesiologia e
generalmente accettate.                                    dal Feldenkrais. Molti utilizzano anche le
Bates si era convinto che                                  più svariate tecniche provenienti dal
nell‟accomodazione intervenisse non solo                   panorama New Age: yoga, Qi Gong, Aura
e non principalmente il processo ciliare,                  Soma, fiori di Bach etc. etc.
ma piuttosto l‟insieme dei muscoli oculo-                  Non solo Bates, ma anche i suoi discepoli,
motori. Bestemmia!                                         hanno dovuto soffrire ostracismo,
Bene, io stesso pur essendo d‟accordo con                  denigrazione e procedimenti legali a non
Helmholtz e con l‟ortodossia ottica, mi                    finire, a perenne vergogna delle categorie
sono trovato di fronte a casi che possono                  che se ne sono fatte carico (oculisti e
essere spiegati solo con l‟ipotesi di                      optometristi, ahimè). Chi non ha risolto
Bates13.                                                   questi problemi, camuffandosi (da ottico,
Comunque, al di la dei suoi meriti                         per es) ancora oggi negli Usa rischia di
(immensi), parlando dei limiti del lavoro di               essere oggetto di persecuzione16.
Bates, vorrei puntare il dito su due aspetti:
1) mancanza di approccio di gruppo, e                      L’approccio bioenergetico
quindi di una situazione di transizione alla               La bioenergetica nasce da W. Reich, ha
vita di tutti i giorni.                                    ricevuto importanti contributi da A. Lowen
2) Sopravvalutazione (comune peraltro a                    e ha influenzato prepotentemente il mondo
tutta la nostra civiltà e al nostro modello di             della psicoterapia, contribuendo ad una
istruzione) delle abilità visive connesse                  decisa sterzata in favore di più attenzione
alla lettura rispetto ad esempio alla                      al corpo (e un po‟ meno all‟aspetto
capacità di seguire oggetti in rapido                      verbale).
movimento, valutare distanze e velocità,                   Un contributo fondamentale sta nell‟idea
equilibrio e orientamento, coordinazione                   secondo cui diversi caratteri modellano
occhio/mano movimento del corpo,                           diversi tipi di corpi (e diversi modi di
visione periferica, contatto emotivo                       vedere). Lowen ha definito 6 diversi tipi
attraverso gli occhi.14                                    basici (schizoide, orale, masochista,
Oggi nel bagaglio teorico e tecnico dei                    psicopatico, fallico- narcisista e isterico).
moderni epigoni di Bates sono                              Molti hanno aggiunto o elaborato su questa
generalmente presenti elementi derivanti                   base (Boadella, Kurz e altri). Va da sé che
da Psicoterapia della Gestalt15, dalla                     questo approccio ci porta a mille miglia dal
                                                           modello medico: i problemi della vista non
13
                                                           sono più malattie, e neanche problemi, ma
   Nel lavoro olistico non sono infrequenti                l‟espressione organica di un carattere. La
miracoli di questo tipo: salti di nitidezza di
parecchie diottrie (da -8,5 e -11 a una visione
                                                           modificazione del carattere, “crescendo” e
nitida, è il caso più eclatante). Va detto che si tratta   diventando più maturi diventa un‟opzione
di condizioni molto instabili che passano in fretta.       possibile e interessante, ma non
Ma non si tratta né di allucinazioni, né di un errore      obbligatoria.
dell‟ottico che aveva fatto gli occhiali, né di            Kelley ha sviluppato un interessante lavoro
suggestione collettiva.... o di qualsiasi altra
fantasiosa spiegazione che Ottici e oculisti mettono       sulla miopia. Shapiro ha sviluppato
in campo per superare il proprio panico di fronte          tecniche di movimento degli occhi per
allo sconosciuto.                                          trattare fissazioni nevrotiche (EMDR).
1
 4 Al tempo di Bates queste abilità venivano
naturalmente allenate nella vita di tutti i giorni, e      della Gestalt citata prima (quella di Köhler, Katz &
venivano date per scontate.                                Kanistsa per intenderci)
15                                                         1
  Sviluppata da Fritz Perls a Esalen, California,           6 E‟ il caso di Janeth Goodrich, che è stata
non ha quasi niente a che fare con la psicologia           costretta a emigrare in Australia dagli Usa.



                                                                                                            10
Bernasconi ha sviluppato il rapporto tra                Tornando alla bioenergetica in generale, si
colore e carattere. Navarro ha trovato                  può dire che l‟attenzione si sia soprattutto
l‟eziologia dei problemi visivi nei                     concentrata sui flussi di energia e sui
primissimi tempi di vita.                               blocchi che li limitano. Ciò ha portato allo
- L‟astigmatismo sarebbe riconducibile alla             sviluppo di tecniche di grande impatto
difficoltà di trovare uno stabile punto di              emotivo ed energetico, che hanno spesso
riferimento visivo (che non può essere                  un effetto drammatico (in genere positivo)
altro che il viso della mamma) nei                      sulla visione dei partecipanti.18
primissimi giorni di vita.                              Affinché questi cambiamenti rimangano è
- La miopia sarebbe riconducibile ad un                 necessario che:
disturbo nell‟allattamento. Se:                         - siano percepiti come positivi (questo
l‟allattamento non è al seno, o lo                      coinvolge il lavoro sulle convinzioni).
svezzamento è precoce, se non è                         - che siano anche sostenuti
“partecipato”, ma meccanico, se il contatto             educazionalmente, con l‟allenamento, la
visivo e la trasmissione di amore è                     consapevolezza e la modifica delle
visivamente disturbata durante                          abitudini.
l‟allattamento, possiamo aspettarci miopia              - che siano sostenuti e premiati dall‟
(beninteso se e quando ci sarà un intenso               ambiente: dal gruppo subito; e poi da
lavoro visivo da vicino, cioè a scuola o più            familiari, ambiente di studio o di lavoro.
tardi. La miopia precoce c‟è, ma è molto                Un altro concetto bioenergetico che trovo
rara.).                                                 utile è quello di pulsazione o dialettica
Lo stesso succede se la mamma è incapace                degli opposti, come fenomeno globale che
di esprimere amore con gli occhi, che sono              non deve essere represso, ma sostenuto e
inespressivi, o li scherma dietro gli                   magari sviluppato. Ad esempio il respiro è
occhiali, che è quello che succede alla                 una pulsazione. Chi ricerca un controllo
quasi totalità delle mamme miopi! Ecco un               costante sulla situazione e sulle proprie
modo di trasmissione “ereditaria” (ma non               emozioni, tende ad impedire la piena
genetica) della miopia).                                inspirazione e soprattutto la piena
- L‟ipermetropia sarebbe una paura dello                espirazione. Questo è il caso di tutte le
sconosciuto, che compare verso il nono                  persone con problemi visivi, senza
mese, quando si acquista la capacità di                 eccezioni e con poche varianti19.
orientare sguardo e muovere la testa, di                La pulsazione può anche essere vista come
,fronte a stimoli visivi non rassicuranti.              il periodico prevalere di un aspetto
- Infine la presbiopia sarebbe riconducibile            sull‟altro negli occhi e nella vista: tra
ad una troppo precoce educazione a                      visione attiva (guardare) e passiva
camminare, saltando stadi intermedi17.                  (vedere), tra concentrazione e allargamento
                                                        del campo visivo, tra messa a fuoco vicino
17
    E‟ interessante notare che si tratta della stessa
                                                        e lontano, tra aspetti cognitivi, verbali
spiegazione avocata da Delacato per spiegare la         della vista (emisfero sinistro) e aspetti
dislexia.
Chi è abituato a considerare la presbiopia una cosa     complesso.
da vecchi, farà un salto: mai visto bambini presbiti!
Per me, che considero la presbiopia l‟espressione       18
di una tendenza generale alla rigidità, anche              Alcuni dei “miracoli” più notevoli a cui ho
l‟ipotesi di Navarro può avere valore:                  assistito sono avvenuti proprio in seguito a
indubbiamente si genera un‟insufficiente duttilità,     tecniche derivate dalla bioenergetica.
una difficoltà di coordinamento armonico che
                                                        19
coinvolge l‟intero sistema nervoso (anche                  I miopi respirano soprattutto poco, gli
l‟autonomo) e che può tradursi in una                   ipermetropi si riempiono i polmoni, ma non li
predisposizione alla rigidità e all‟inerzia del         svuotano mai completamente.
carattere come dell‟apparato visivo nel suo



                                                                                                         11
spaziali (em. destro), etc. L‟idea è che una         molto più potente (quando non ha senso né
libera pulsazione tra un elemento e l‟altro          lottare né fuggire)? Si paralizza (freeze).
porta con sé un più naturale flusso                  Qualche volta con i predatori funziona21.
dell‟energia, con conseguente                        La notevole differenza tra fight or flight e
miglioramento di tutte le funzioni visive,           freeze è che nel primo caso si attiva il
oltre ad una maggiore libertà della                  sistema simpatico, mentre nel secondo,
percezione e la possibilità di crescita della        dopo un iniziale flusso simpatico c‟è un
consapevolezza.                                      rebound (rimbalzo) e il parasimpatico
Un‟altra idea, elaborata principalmente da           prende il sopravvento.
H Laborit, costituisce un notevole punto di          Esiste ancora un quarto sistema di
aggancio con altri settori della ricerca (con        risposta, che attiva entrambi i rami del
l‟optometria comportamentale, ad es.):               sistema nervoso autonomo: il go for it, la
In quanto animali, di fronte ad uno stress           risposta ad uno stress positivo (eustress) e
(cioè ad uno stimolo intenso,                        il perseguire attivamente un obbiettivo o
potenzialmente pericoloso) tendiamo a                un oggetto desiderato (nella caccia o
rispondere in due modi basici: fight or              nell‟accoppiamento, soprattutto). Nel
flight, cioè combatti o fuggi (attivazione           processo c‟è anche un‟attivazione del
simpatica).                                          centro del piacere, con conseguente
Se si piglia un qualsiasi animale, lo si             produzione di endorfine, per cui
sottopone ad una serie di stress,                    l‟eccitazione è fisicamente piacevole.
impedendogli entrambe le possibilità, si             Nella fase iniziale predomina (ma non
può indurre sperimentalmente la nevrosi              esclusivamente) il simpatico; con il
(se si è abbastanza sadici): l‟animale               raggiungimento dell‟obbiettivo e la
cercherà di utilizzare in qualche modo               soddisfazione del bisogno predomina il
l‟energia scatenata dallo stress per                 para- simpatico.
risolvere il problema (irresolubile)                 La condizione naturale di ogni animale
cercando di fuggire o combattere in                  (uomo compreso) sarebbe quella di
qualche altro modo.                                  rispondere adeguatamente agli stress con
Molte, se non tutte queste nuove strategie           una delle quattro risposte, ma.... tutta
saranno inconcludenti o avranno più di un            l‟educazione è volta a prevenire alcune di
aspetto negativo, e le chiamiamo perciò              queste risposte: la scuola ovviamente
nevrosi. Implicito in questo approccio è             impedisce e reprime il go for it, cioè la
l‟idea che la nostra educazione e la società         ricerca e il perseguimento di occasioni di
in generale impedisce attivamente (o limita          piacere; ci impedisce di fuggire (flight) da
grandemente) entrambe le possibilità                 ciò che ci spaventa o ci annoia (anche con
basiche: niente di strano che si sia tutti un        la mente); e cerca anche di reprimere le
po‟ nevrotici!20                                     occasioni di aggressività (fight). Al
Ora, c‟è un altro schema di risposta basica,         contrario permette, o addirittura favorisce,
che ha ricevuto meno attenzione: cosa fa             il freeze! 21a 22
un cucciolo di fronte ad un predatore, o
qualsiasi animale di fronte ad un predatore          21
                                                        Perché la gran parte dei predatori non vede le
                                                     forme, ma il movimento, come dimostra
20
   Di qui procede tutta l‟impostazione dominante     l‟osservazione di qualsiasi gatto (ma non di un
nella psicoterapia degli anni „70 e „80: Primal ed   cane, guidato dall‟olfatto) alle prese con un topo o
Encounter in primo luogo, volta a mobilizzare        con un boccone immobile. Immobilizzarsi (freeze)
l‟energia accumulata, incastrata nei sintomi         non è una risposta nevrotica, ma un meccanismo
nevrotici e scaricarla attraverso un‟intensa         naturale.
espressione (catarsi) che mima il più fedelmente
                                                     21a
possibile il fight or flight.                            Ecco l‟inizio della miopia, per chi è
                                                     predisposto (Navarro) E‟ il freeze, con la sua



                                                                                                       12
La nostra società trova il modo di                     senso ci riporta ad un livello di dignità
insegnare a combattere anche ai miopi: si              animale (mentre se ci specializziamo in un
richiede competitività nel mondo del                   solo meccanismo di risposta il nostro
lavoro. Quello che la società scoraggia in             livello è, ahimè, inferiore).
ogni modo nei miopi è la fuga, che viene               Esiste una quinta modalità di risposta,
loro presentata come una vergogna23.                   totalmente ed esclusivamente umana, che
Gli ipermetropi invece non riescono a stare            consiste appunto nel rispondere 25 ad una
semplicemente qui & adesso (freeze), lo                data situazione, invece di semplicemente
trovano “poco eccitante” (sono drogati di              reagire ad essa. Tenendo in conto la totale
eccitazione), o fuggono o aggrediscono.                specificità del momento, compresi i nostri
Ciò che miopi e ipermetropi non si                     bisogni, la relativa importanza di vari
permettono, anche quando la società glie lo            obbiettivi, mantenendo un vasto orizzonte
permetterebbe, è il go for it, perseguimento           (sia percettivo che mentale), e tutto questo
attivo del piacere. Per i miopi la vita non è          istantaneamente, mantenendosi
un gioco (vedi convinzioni), ma un luogo               costantemente nel qui & adesso. Per quel
difficile e pericoloso. Per gli ipermetropi la         che riguarda la percezione visiva, questa
vita dovrebbe essere un gioco ma... al                 modalità di risposta implica lo sviluppo
momento del conseguimento del premio,                  della Visione Soffice26 .
quando raggiunge la sua preda ..... fugge!
L‟eccitazione non trova mai un pieno                   Canali di Percezione
appagamento e alla lunga collassa.24                   Ci mettiamo in rapporto con il mondo, lo
Essere consapevoli delle 4 possibilità                 percepiamo, organizziamo le nostre idee e
basiche di risposta allo stress e scegliere            programmiamo le nostre azioni attraverso
consapevolmente di allenarci anche in                  le modalità specifiche dei nostri sensi. Ne
quelle atrofizzate amplia il nostro campo              abbiamo molti, ma quelli principali sono
di scelta, ci rende più liberi. In un certo            riconducibili a quelli definiti dal senso
                                                       comune: vista, udito, tatto (che comprende
                                                       la propriocezione: senso di caldo, ruvido,
educazione alla risposta parasimpatica allo stress,    umido etc; e la cenestesia: senso
che mette in atto la miopia come disturbo
dell‟accomodazione: il cristallino viene reso          dell‟equilibrio e del movimento nello
convesso da un‟eccessiva e costante attivazione        spazio), gusto e odorato. La vista è
parasimpatica, che mantiene il corpo ciliare in
costante stato di contrazione.
                                                       25
22                                                        Da questo punto di vista, che è quello dello Zen
   Se invece è predisposto all‟ipermetropia il         e di molti maestri spirituali, il tema della
bambino riuscirà a trovare spazio anche a scuola       responsabilità cambia totalmente aspetto. Essere
per fuggire o combattere: sfidando i professori,       respons-abili significa essere capaci di rispondere
facendo il bullo, marinando, copiando, distraendosi    all‟infinita complessità del reale non in base a
etc. Tutti i bambini sono naturalmente ipermetropi     regole date o aspettative di altri verso di noi, o
fino agli 8- 9 anni. In un certo senso gli             complessi calcoli strategici ma semplicemente
ipermetropi sono più infantili o più animali ( e più   essendo consapevoli, svegli, in totale e ininterrotto
simpatici, nel doppio senso della parola)              rapporto con tutto quello che c‟è. Questo
                                                       automaticamente esclude qualsiasi forma di
23
   Ecco perché i miopi non hanno mai tempo! Si         censura della percezione o di astrazione: non c‟è né
lasciano coinvolgere senza protestare in ogni sorta    tempo né spazio per pensare!
di impegno e non riescono mai a tagliare corto o a
prendersi del tempo per se.                            26
                                                          La visione Soffice non è soltanto la capacità di
                                                       percepire la periferia del campo visivo. Questo
24
   Queste linee sono sviluppate più ampiamente         tema è stato approfondito da J Libermann in Take
nei miei articoli Che problema la miopia! e in         off your glasses and see e in alcuni miei articoli
Libertà vo’ cercando (ipermetropia).                   apparsi sui numeri 10 e 11 di Vederci Meglio -
                                                       Newsletter



                                                                                                         13
generalmente (ma non in tutti gli individui,         Su queste basi sono state elaborate molte
e non per tutte le culture, e non a tutte le         discipline e applicazioni.27.
età) il senso dominante. Molte persone non           Proviamo a usare questi elementi per
pensano in termini di immagini, ma in                mettere in luce qualche punto interessante
termini di suoni; altri, in termini di               riguardo alla vista.
emozioni e sensazioni; alcuni ancora                 - In che categoria rientra chi ha problemi di
penseranno in termini verbali, utilizzando           vista, per esempio un miopie “medio”?
parole o concetti astratti. L‟influenza di           Nel linguaggio comune viene considerato
gusto e olfatto è limitata. Proviamo a fare          un po‟‟ come un “accecato”, un non visivo,
un esempio:                                          ma è vero?
In una scuola di massaggio, lo studente              No, è vero il contrario. Mentre un cieco
orientato visivamente imparerà osservando            autentico non solo non utilizza la vista, ma
con attenzione i movimenti, “filmandoli”             utilizza gli altri sensi in maniera più
nella memoria; l‟uditivo darà attenzione             efficace del normale (e conseguentemente
alla spiegazione verbale e sarà in grado di          sviluppa anche un linguaggio molto più
registrarla e utilizzarla quanto più questa          orientato verso il tatto e l‟uditivo), il miope
avrà caratteristiche “musicali”: uso                 tipico appare fortemente orientato sul
sapiente di pause e accentuazioni, del               visivo, a scapito degli altri sensi, in cui le
volume e del ritmo. La persona orientata             sue prestazioni sono in genere decisamente
sul tatto cercherà di “mimare “ i                    al di sotto della media28.
movimenti fatti, che verranno fissati nella          - Il grado di tensione associato ad un
memoria e resi fruibili quando li proverà            eccessivo orientamento visivo può portare
su un partner.                                       al graduale decadimento delle varie
Le stesse persone, descrivendo qualcosa              submodalità visive29. E quando il canale
faranno preferibilmente uso di predicati             privilegiato di rapporto con la realtà e di
che riconducono alla loro modalità (canale           rappresentazione mentale di essa finisce
percettivo) dominante: “Così come la vedo            gradualmente col decadere si scivola verso
io...” è una tipica espressione visiva. “...in       la digitalizzazione, cioè la progressiva
stridente contrasto con i fatti ..” è
un‟espressione uditiva. “Non afferro. E poi          questo atteggiamento: Se vuoi conoscere la pera
non me ne frega niente. Vai a...” è                  devi assaggiarla... e se vuoi conoscere Dio, devi
un‟espressione tattile (nella PNL si usa il          diventare Dio. Chi parla di pere e di Dio senza
termine cenestesico).                                esperienza diretta, emette suoni senza senso.
C‟è poi l‟approccio digitale, ovvero di              27
coloro che organizzano la rappresentazione              Waslawicz nella comunicazione, la PNL,
                                                     programmazione neuro-linguistica, e il Dream
del mondo in termini astratti e verbali.             Body di A. Mindell nella terapia.
Una persona di questo tipo considererà
superfluo esercitarsi nel massaggio. Riterrà         28
                                                        ... e non se ne accorgono! Molti miopi
più che sufficiente ascoltare le spiegazioni         considerano normale non essere in grado di seguire
(dando attenzione ai concetti) o, ancora             una spiegazione se non possono guardare chi parla
meglio, leggere un libro sul massaggio.              o devono tenere gli occhi chiusi. Allo stesso modo
                                                     molti non sono in grado di stare in equilibrio su
Queste persone useranno espressioni                  una gamba a occhi chiusi. Questi sono esempi
astratte, spersonalizzate anche quando si            estremi di dipendenza dal visivo e insufficiente
tratta di riferire cose concrete: “ D: Che hai       sviluppo degli altri canali di percezione.
fatto stamattina?” “R: Nella mia situazione
                                                     29
lavorativa vige una condizione di                       Mi riferisco a tutte le abilità visive, quali la
alienazione...”.26a                                  percezione dei colori, delle distanze, delle velocità,
                                                     del contrasto figura- sfondo, etc etc. Vedere bene è
                                                     molto di più della capacità di leggere alla distanza
26a
      I l pensiero orientale è molto critico verso   di 3 metri.



                                                                                                         14
astrazione dalla realtà stessa, sempre più      reale dovrebbe essere fatta di cose come
scomoda ed estranea.                            questa; “sento il rumore della macchina (e
- L‟eccessivo orientamento visivo porta         da questo ho un‟indicazione generica della
alla digitalizzazione anche per un‟altra        sua localizzazione e della sua distanza),
strada.                                         giro rapidamente 1) gli occhi, 2) la testa, 3)
J. E. Berendt 29a sostiene che la vista (in     il corpo per valutare meglio distanza e
contrapposizione all‟udito) ha in sé il         velocità (ma non per metterla nitidamente
germe della divisione: tra soggetto e           a fuoco!) e salto nella direzione giusta per
oggetto della percezione e tra i diversi        evitare di essere investito, ancora prima
oggetti. Questo starebbe alla radice di un      che la rotazione di occhi, testa e corpo mi
approccio analitico (= discriminante,           abbia permesso di mettere la macchina al
dissezionante) che postula e sostiene un        centro del mio campo visivo.” 30
atteggiamento filosofico e emotivo di           - Identificare e esercitare tutte le
divisione dalla natura, da Dio etc. Il          submodalità visive, incluso la memoria e
significato (inteso come causa o                l‟immaginazione visiva.
obbiettivo) diventa importante. Dualismo e      Al contrario è bene invitare esplicitamente
antagonismo nutrono la mente, ma non il         i partecipanti ad evitare di dare importanza
cuore. Tutto ciò allontana dal qui &            alla nitidezza, perlomeno nei primi stadi
adesso, dal contatto con l‟esistenza. Le        del processo, in cui la ricerca della
cause e gli obbiettivi diventano sempre più     nitidezza porta inevitabilmente con sé
astratti, fino a sostenersi l‟un l‟altro in     indesiderate tensioni e pessime abitudini.31
complessi equilibri, in cui diventa difficile
trovare il concreto contatto con il reale (e    30
                                                    Può essere crudele, ma è importante vedere
cioè con la percezione diretta).                come il condizionamento di chi ha una lunga storia
Vediamo di trarre qualche indicazione           di dipendenza dalle lenti impedisca ogni punto di
concreta per il nostro lavoro.                  questa sequenza.
Nei gruppi sulla vista è importante:            Se ho una miopia medio- alta ad es. è probabile
                                                che:
- Imparare a usare gli altri sensi, in          1) Non sento la macchina, perché riesco a dare la
connessione e indipendentemente dagli           mia attenzione anche uditiva solo a quello che fisso
occhi: visualizzazioni a occhi chiusi,          visivamente. 2) Non mi giro, perché lo shock mi
esperienze di coordinamento occhi /mano/        paralizza (rebound parasimpatico); d‟ altro canto,
                                                anche se ho sentito qualcosa non ho capito né cos‟è
corpo; costante richiamo alle sensazioni        né dove è, né tantomeno a che distanza è. 3) Se mi
fisiche di occhi e corpo; ritmo, danza e        giro rapidamente perdo l‟equilibrio, che dipende
tutto il vasto panorama della                   dalla stabilità del mio campo visivo. 4) Se mi giro
propriocettività e psicomotricità. Questo       inizio il movimento dal corpo, tenendo occhi e
porta ad un mondo (soggettivamente)             testa rigidi, perché gli occhiali mi hanno
                                                condizionato a guardare solo davanti a me, quindi
molto più vasto e interessante; scoraggia       sono molto lento. 5) Nel caso che riesca a
l‟attitudine critica, spesso paralizzante e     inquadrare la macchina, invece di saltare via cerco
incoraggia l‟intuizione e la creatività. Per    freneticamente di metterla a fuoco per “capire”,
alcune persone si apre la sconvolgente          “decifrare”, “leggerla”, ma non per evitarla (perché
ipotesi che la vita permetta anche momenti      il mio condizionamento, mi impone il freeze,
                                                attivazione parasimpatica e mi impedisce la fuga,
di piacere (con la possibilità del recupero     che invece ha bisogno di attivazione simpatica). E
del Go for it).                                 l‟unica modalità visiva che conosco è la ricerca
- Incoraggiare sequenze di risposte             ossessiva della nitidezza. Niente di strano che per
coordinate degli organi di senso. La vita       me la strada sia una vera giungla d’asfalto!

                                                31
29a
                                                   Ottici, optometristi e oculisti hanno non poche
   E. J. Berendt Nadabrahma e Das Dritte Ohr,   responsabilità in questa ossessione per la nitidezza.
Rororo                                          Ma anche Bates finiva per esagerarne il ruolo nel
                                                fenomeno complessivo della visione. Tuttavia la



                                                                                                  15
Questa attenzione a tecniche che                          - Al converso spesso si può superare la
favoriscono lo sviluppo di canali                         carica dirompente di un evento traumatico
alternativi alla vista e l‟integrazione di                avvenuto in un canale non abituale
diversi canali tra di loro ci permette di                 cercando di “tradurlo” immediatamente (o
utilizzare numerosissime tecniche ed                      di rivisitarlo) in un canale consueto.
attività per i nostri fini32. Fantastico!                 Questi elementi sono stati particolarmente
Ma bisogna tenere ben d’occhio alcuni                     sviluppati da A. Mindell nel suo Dream
dettagli.                                                 body e Lavoro orientato al processo.
Per esempio la danza può diventare uno
strumento formidabile per tutte quelle belle              Lavorare sulle convinzioni.
cose di cui sopra a patto che venga svolta                Abbiamo già incontrato varie convinzioni
senza lenti! Dovrebbe essere ovvio, ma,                   (ci siamo per lo più concentrati su quelle
ahimè, non lo è.33                                        dei miopi), che riguardano come il mondo
Il lavoro di confine tra diversi canali                   è. Alcune di queste hanno conseguenze
percettivi si presta anche ad un uso                      particolarmente devastanti. Ma vorrei
particolarmente interessante:                             chiarire che non si tratta tanto di confutare
- le tecniche che consentono il passaggio                 e distruggere idee sbagliate. Per me non
tra un canale usuale ad uno poco                          esistono tanto convinzioni giuste o
sviluppato possono stimolare potentemente                 sbagliate. E‟ invece rilevante se: 1) Queste
la creatività, intuizioni nuove, a volte                  convinzioni creano aree di frizione,
elementi di comprensione trascendente. In                 tensione (o nevrosi), dis- integrano
altri termini, molte tecniche meditative                  l‟individualità, invece di contribuire alla
usano proprio questo trucco per permettere                crescita interiore. 2) E se è questo il caso,
alla consapevolezza di “uscire dal guscio”.               bisogna vedere quanto è rigida la loro
                                                          presa34.
                                                          Questo discorso vale anche per
ragione di fondo di tale ossessione sta nella             convinzioni che riguardano come siano
sensazione di precisione, perfezione e, in ultima         noi:
analisi staticità delle cose, che la personalità del      - Ho scarsa capacità di incidere sulla mia
miope ricerca all‟esterno di sé come                      vita. Il caso, o gli altri (o anche il mio
compensazione ad una profonda insicurezza. La
genesi di questa e della convinzione (del tutto
                                                          inconscio) decidono per me.
irrealistica) che si debba sempre essere in grado di      - Nella vita ci vuole fortuna, e io non ne
avere 10 decimi, cioè totale nitidezza e precisione       ho.
della messa a fuoco sempre, è chiarita nella
prossima sezione.

32
   Questo è in fondo quello che intendono molti
autori americani quando parlano di terapia                34
                                                             Convinzioni rigide, basate su valori assoluti e
occupazionale come coadiuvante del visual                 quindi su una netta e statica divisione tra giusto e
training.                                                 sbagliato impediscono lo sviluppo della
                                                          consapevolezza, ne prendono meccanicamente il
33
   L‟insegnante vede benissimo che il suo allievo         posto. D‟altro canto uno può scegliere di essere
portatore di lenti manca di visione periferica, non       rigido, di rinunciare a crescere, per paura del Caos.
riesce a muovere la testa indipendentemente dal           Questa scelta porta inevitabilmente anche a una
corpo, è indaffarato a osservare quello che fanno         censura del meccanismo stesso delle percezioni. (il
gli altri invece di concentrarsi sui suoi movimenti,      che porta inevitabilmente a questo o quel disturbo
e non si muove dalla classica “mattonella”. Ma non        visivo). Conosco solo una persona che ha
sospetta che il colpevole di tutto ciò non è il difetto   consapevolmente scelto di rinunciare a migliorare
visivo, ma le lenti. E l‟allievo stesso è convinto che    la vista in quanto questo significava il rischio di
per fare tutto bisogna vederci bene (cioè nitido), e      “vedere” cose estranee alla sua ideologia. Non
che senza lenti = disastro.                               condivido, ma apprezzo la coerenza.




                                                                                                            16
- La vita è tutto un trauma. Per quanto si             tanto più svolge un ruolo importante come
cerchi di evitarle le disgrazie accadono, (e           punto di riferimento, appiglio a cui
lasciano il segno).                                    ancorarsi, per scongiurare proprio quella
- La vita non lascia spazio per divertirsi.            molteplicità, mutabilità del reale (panta
- Tutto è competizione. Nessuno mi dà una              rei, di nuovo), quella inaffidabilità del
mano.                                                  reale.
- Non posso fidarmi delle mie sensazioni,              Questo spiega il fenomeno, singolare per
che potrebbero farmi uscire dal seminato.              l‟osservatore esterno, della difesa ad
- Vorrei essere accettato, ma so che c‟è               oltranza di convinzioni denigratorie di
qualcosa di sbagliato nel mio “design”.                sé36.
- Non ci si può fidare di nessuno. Tutti se            Vorrei proporre un prototipo di sviluppo
ne fregano e mi possono tradire o deludere.            della miopia, in cui viene evidenziato il
E tuttavia sono costretto ad affidare ad altri         sorgere e rafforzarsi di convinzioni
il controllo su molte cose della mia vita.             negative.
Queste idee non sono solo patrimonio di                Un bambino che inizia le elementari può
chi ha problemi di vista, ma appartengono              trovarsi di fronte a qualche difficoltà
a tutti, perlomeno in qualche momento                  quando comincia a imparare a leggere. Può
della nostra vita (vedi l‟impostazione di              darsi che abbia già imparato che il grado di
Fasi di trasformazione).                               accettazione, di approvazione e di amore
Queste (e molte altre) idee le abbiamo                 che i suoi genitori riversano su di lui non è
ereditate da genitori, insegnanti e amici e            costante, ma variabile. E adesso si rende
sono state “confermate” da esperienze                  conto che i suoi genitori si aspettano
importanti della nostra vita; adesso ci                qualcosa da lui riguardo a questa nuova
sembrano “nostre”, non siamo più in grado              abilità: leggere, che non è un‟abilità
di ricordarci il processo attraverso i quale           naturale come camminare, correre o
le abbiamo assorbite.                                  emettere suoni dalla bocca.
Va da sé che, appunto in quanto giudizio,              Immaginate voi stessi in prima elementare.
esprimono un atteggiamento decisamente                 Siete continuamente invitati a concentrare
unilaterale, un punto di vista limitato,               la vostra attenzione su questi strani segni,
concentrato in cui un aspetto viene                    non molto attraenti, che potreste
estrapolato e proiettato sull‟intera                   cominciare a percepire come non
situazione. Tanto più radicato, rigido, il             amichevoli. Se siete sotto stress (perché
giudizio, tanto maggiore la sua capacità di            non capite, o vi annoiate etc.) potreste
proiettarsi su nuove situazioni, censurando            tentare di fuggire, distraendovi, agitandovi
l‟infinita complessità del reale per ri-               parlando a alta voce, cercando di cambiare
confermarsi35.                                         gioco, persino addormentandovi. Ma
Appare chiaro il paradosso: proprio quanto             sapete già che non è questo quello che tutti
più una determinata convinzione è rigida,              si aspettano da voi. E in ogni caso, non
                                                       potete farlo quando venite interrogato
35
   Alcuni studiosi hanno poi messo in luce come        direttamente: “Luigino, leggi cosa c‟è
alcuni giudizi creino la realtà per confermarsi. Una   scritto sulla lavagna!”. Non c‟è possibilità
persona che pensa di non potersi fidare di nessuno,    di fuga (o perlomeno non la vedete) e
ad es guarderà e tratterà gli altri con sospetto,
generando così antipatia, quando non aperta
                                                       scoprite di vederci confuso, di avere i piedi
ostilità. E quindi diventa “vero” che non ci si può    di piombo e la lingua impastata. Oltre a
fidare. Questo tema diventa importantissimo nel
rapporto visivo (facing, particolarmente analizzato
                                                       36
da terapisti gestaltici e bioenergetici, come ad es       “Ma come si può essere così masochisti!”
Boadella), quando cioè si comunica attraverso il       verrebbe da dire. E in effetti è proprio un tratto
contatto occhio / occhio.                              masochista (vedi bioenergetica).




                                                                                                            17
tutto, mentre siete li, sommersi da una               Quel senso strisciante che qualcosa non va
vampata di calore, siete ben consapevoli              in voi, che era già stato suggerito dalla
che tutti vi guardano e vi giudicano (come            vostra difficoltà a imparare e dallo
vi state giudicando voi, incapaci). Questo            scontento dei vostri genitori per questo....
è il freeze.                                          adesso diventa qualcosa di tangibile.
Poniamo che il vostro non sia un                      Quando vi portano a fare l‟esame visivo
insegnante un po‟ sadico37 , ma una                   siete davvero sotto stress, il che
normale brava persona. Non vi tortura più             ovviamente vi fa vedere malissimo. Ed
di tanto; anzi, comincia invece a                     ecco il risultato dell‟esame:
preoccuparsi per voi. E vi mette nel primo            “SI, c‟è davvero qualcosa che non
banco, per tenervi d‟occhio.                          funziona in voi, e in particolare nei vostri
Adesso “fuggire” è veramente difficile,               occhi”. Prendete nota, perché da questo
non potete neanche combattere (contro                 momento in poi questa diventerà la verità
cosa?) e tantomeno inseguire cose                     eterna e inconfutabile N.1
piacevoli e interessanti. In altre parole:            “Praticamente non ci si può fare niente”
niente fight o flight, o Go for it; resta solo        Verità N.2.
il freeze come atteggiamento “normale”                “Ma possiamo mettere tutto a posto con un
(non più riservato al momento di stress               paio di occhiali” Verità N.3 40.
intenso)38. E adesso quella lieve mancanza            “....perché vederci bene (cioè in quel modo
di nitidezza, in questa condizione di stress          incredibilmente nitido, quasi tagliente,
diffuso diventa un mezzo utile di difesa, di          doloroso) è di fondamentale importanza”.
protezione. In un certo qual modo potete              Verità N. 4.
fuggire, verso l‟interno. La realtà c‟è               Adesso vi chiedo di fare uno sforzo per
sempre, ma è leggermente più in la. E la              ricordare, perché, se avete passato
vostra consapevolezza, come anche la                  un‟esperienza del genere, avete dovuto
vostra sfera energetica, invece comincia a            dimenticarne alcuni aspetti.
ritirarsi al di qua di quella invisibile              Con i vostri nuovi occhiali sul naso adesso
linea.39                                              voi potete vedere nitidamente la lavagna
Fin qui il preambolo. Adesso il vostro                (ed eventualmente il viso severo del vostro
destino si svolge, con l‟ineluttabilità di una        insegnante) anche se siete sotto stress. E‟
tragedia greca.                                       un vantaggio? Vi sentite meglio?
L‟insegnante adesso è davvero                         Assolutamente no. Quando siete infelici e
preoccupato (e voi ve ne accorgete). O vi             sotto stress, siete infelici e sotto stress, non
spedirà direttamente da ottici o ortottiste           cambia niente, se non il fatto che adesso
per un esame, o parlerà ai vostri genitori            l‟oggetto visivo causa del vostro stress è
(che avevano già notato che c‟ era qualcosa           dolorosamente chiaro. Persino quel
che non andava...), e adesso cominciano a             meccanismo di fuga è adesso impossibile.
preoccuparsi davvero anche loro.                      Da adesso in poi “ogni fuga è
                                                      impossibile”, anzi immorale, verità N. 5.
37
   Gli insegnanti un po‟ sadici ci sono, ma di
                                                      Ma...... dal loro (insegnanti e genitori)
regola non sanno di esserlo.                          punto di vista le cose vanno in modo assai
                                                      soddisfacente, anzi sono proprio sollevati
38
   Se siete (tendenzialmente) ipermetrope la storia   (perché sospettavano sotto sotto di essere
va diversamente: troverete sempre il modo di
fuggire o sviare l‟insegnante, che vi metterà negli
ultimi banchi, perché non disturbiate la classe.      40
                                                         Quando vi mettono gli occhiali sul naso non vi
                                                      sembra affatto che questo metta le cose a posto.
39
   Se l‟insegnante è davvero cattivo o comunque vi    Anzi rende il mondo molto strano e sgradevole. E‟
intimorisce molto, allora questo processo di          solo in un secondo tempo che il vostro cervello
contrazione sarà adesso molto più rapido.             comincerà a censurare gli aspetti sgradevoli.



                                                                                                     18
loro la causa del problema). Hanno trovato              .. ma qual‟è il prezzo che si paga?
la causa (la miopia) e il colpevole (i vostri           E‟ la relazione con gli altri bambini che
occhi) e persino trovato una soluzione                  diventa più difficile. In primo luogo gli
(occhiali per voi) al loro problema.                    occhiali sono buffi e può succedere che si
E effettivamente questo cambia le cose                  divertano a prendervi in giro. Giocare
anche per voi. Cambia il loro                           insieme diventa più difficile: tutti i giochi
atteggiamento verso di voi: sono di nuovo               che implicano coordinazione
distesi e affettuosi, e vi fanno capire che             occhio/movimento del corpo e visione
non era colpa vostra. Adesso voi leggete la             periferica, rapidità di messa a fuoco vi
lavagna (che vi piaccia o no) e loro sono               vedono chiaramente in difficoltà (a meno
contenti e voi lo percepite. Questo                     che non vi togliate gli occhiali, ma questo
significa che per voi c’è speranza; anzi                non lo potete fare, o ne avete paura). Siete
adesso sapete anche cosa dovete fare per                ahimè, goffi. E anche il rapporto oculare è
essere accettato, apprezzato: dovete                    disturbato: i vostri occhi diventano vitrei,
studiare, andare bene a scuola e vederci                inespressivi44.
sempre assolutamente nitido, anche se può               Diventate fatalmente antipatici, non
essere sgradevole o doloroso: con il tempo              accettabili, e non capite il perché: siamo
non vi accorgete più del dolore provocato               d‟accapo: ci deve essere qualcosa di
dalle immagini portatrici di stress, che                sbagliato in voi...
diventa inconscio41.                                    C‟è solo un campo in cui non siete
Se permettete ai vostri occhi di vedere                 svantaggiati: lo studio. Genitori e
meno che nitidissimo, vi sentite molto a                insegnanti sono contenti se studiate, e ve lo
disagio, magari in colpa. Perché? Perché                dimostrano. Della fondamentale,
questo vi riporta a quella sensazione di                trascendente importanza della lettura (e
acuto disagio prima che vi mettessero gli               quindi dello studio) siete ormai più che
occhiali, quando voi stavate malissimo e vi             convinti.
sentivate inaccettabili.41a                             Ma, ahimè, anche questo può diventare un
Niente di strano che i piccoli miopi                    nuovo elemento di conflitto con gli altri
accettino di buon grado gli occhiali: dal               bambini. “Quattr‟occhi secchione”. Non è
loro punto di vista son stati magici: hanno             detto che questa espressione si usi ancora,
cambiato totalmente la situazione con                   ma se avete almeno 40 anni l‟avete
genitori e insegnanti.42 43

                                                        dubitano di essere accettabili da parte dei loro
41
  Ma resta in voi come spinta a non volere              genitori e vogliono fare qualcosa. Questo rimanda
vedere (lontano, di lato, negli occhi etc). E‟ questo   al tema della trasmissione non genetica della
che porta alla digitalizzazione.                        miopia tra genitori e figli.

41a                                                     43
     Notate fino a che punto la mancanza di                Una volta di più risalta la differenza del
nitidezza si accompagnava anche ad una                  processo dei piccoli ipermetropi che non accettano
sensazione soggettiva di confusione. E come la          affatto di buon grado gli occhiali, che vengono
nitidezza portata dagli occhiali coincide con una       vissuti solo come un atto repressivo, da fuggire o
chiarezza soggettiva, di comprendere meglio la          combattere. L‟accettazione da parte di genitori e
propria situazione e non essere più totalmente in       insegnanti non ha d‟altro canto valore per loro,
balia di forze oscure. Adesso si, che ci vedete         anzi, viene vissuta come un legame fastidioso.
chiaro!                                                 44
                                                           Perché sono irrigiditi nel movimento. ma
Di qui la ricerca ossessiva della nitidezza che si      soprattutto sono gli altri che non vedono bene i
associa alla ricerca del massimo controllo sulla        vostri occhi e non colgono la loro espressività. E
situazione.                                             siccome non la colgono, non rispondono . A furia
                                                        di non ricevere feed back, la vostra espressività
42
   A volte i bambini vogliono gli occhiali per          (oculare, e poi di tutto il viso) si atrofizza.
assomigliare ai loro genitori. Questo significa che



                                                                                                        19
sicuramente sentita, e non è una                       Vorreste nascondervi, non farvi vedere da
definizione simpatica.                                 nessuno. E gli occhiali vi offrono una
Aumentare il carico di studio e diminuire i            relativa protezione dallo sguardo e dai
giochi di movimento significa allenare la              giudizi altrui: senza di loro vi sentireste
vista a restare a lungo concentrata a breve            nudi, esposti al pubblico ludibrio.46
distanza, a decifrare segni bidimensionali,            Riassumendo tutto il processo si può dire
escludendo la periferia del campo visivo,              che il dubbio originario “c‟è qualcosa di
riducendo i movimenti spontanei dei bulbi              sbagliato in me” è gradualmente diventato
oculari.                                               un fatto: proprio le strategie messe in atto
Fisiologicamente questo provoca una                    per scongiurarlo ne hanno creato le
deformazione strutturale dell‟occhio, che si           condizioni. Riconoscere questo è ancora
allunga44a : siete diventati anche                     una volta molto doloroso. Significa tradire
strutturalmente miopi, prima eravate dei               la vostra decisione originale (di essere un
miopi funzionali, e potevate trasformarvi              bravo bambino/a e fare contenti i vostri
in emmetropi (chi ci vede bene) da un                  genitori) e tutte le vostre scelte
momento all‟altro. Ora diventerà sempre                conseguenti. “Ho sbagliato tutto”. Questo è
più difficile.                                         intollerabile: molto meglio cacciare tutto
Lo studio vi da almeno qualche                         nell‟inconscio e tirare avanti.46a
soddisfazione, di cui avete molto bisogno              Per potere rovesciare questo processo
per compensare il vostro senso di                      bisogna porre con molta pazienza alcune
inferiorità. Altre strade non sono in vista.           basi:
Cosa succederà tra qualche anno, quando                1) “Non è colpa tua”. Se rivedi le tue scelte
entrerete nella pubertà e entrerà in campo             da bambino ti rendi conto che,
il rapporto con l‟altro sesso?                         semplicemente non avevi scelta.
E‟ facile prevederlo. La vostra fiducia in             2) “Non è neanche colpa dei tuoi genitori”,
voi, puntellata dai risultati nello studio e           che non avevano scelta neanche loro.47
dall‟ approvazione da parte degli adulti,              3) “Non ha neanche senso cercare
comincia a franare. Il senso di essere                 colpevoli”, perché non esiste il giusto e lo
basicamente inaccettabili trova nuove                  sbagliato in senso assoluto.
conferme. Per assomigliare ai modelli                  4) “Per cui adesso sei libero di scegliere
(attori, cantanti) avreste dovuto sviluppare           come vuoi vedere”. Naturalmente perché ci
proprio quello che avete tralasciato45.

                                                       46
                                                          Lo sviluppo della sessualità crea, specialmente
44a
    I meccanismi fisiologici, meccanici, sono          nelle ragazze altre meccaniche che portano spesso
soprattutto due, anche se poi ci sono altri            allo sviluppo della miopia, come all‟accentuarsi
meccanismi che vengono messi in moto di                dell‟ipermetropia e dello strabismo. Si tratta di
conseguenza. 1) Tensione dei muscoli oculomotori,      meccanismi interessanti e ben precisati, che non
particolarmente degli obliqui conseguenti allo         possiamo affrontare qui.
sforzo di mantenere gli occhi relativamente fissi su
                                                       46a
un asse orizzontale e permettere solo ridotti              ... dove continuerà ahimè a rodervi, e costituirà
movimenti su quest‟asse.                               la base per molte sgradevoli manifestazioni
2) La tensione dei muscoli ciliari tira (schiaccia)    psicosomatiche, prima fra tutte il peggioramento
l‟equatore del bulbo (i “poli” sono la cornea e la     della vista.
macula) e ne riduce il diametro.
                                                       47
                                                          Può essere tuttavia necessario un momento di
45
   Assomigliate a Woody Allen? Le ragazze              catarsi, in ci si sfoga con un colpevole, come nella
preferiscono Kevin Kostner. E se siete grassottella    Primal, sennò la mente può essere d‟accordo, ma
e occhialuta... per voi non esiste neanche un solo     resta una carica inconscia di aggressività che non
modello: Claudia Schiffer non porta occhiali..         riesce a scaricarsi.




                                                                                                         20
sia davvero la libertà di scelta , bisogna              eravamo “magicamente” in grado di
portare alla luce le convinzioni nascoste .             distinguere da tutto il resto. Insieme a
5) E “Non è troppo tardi”.                              questo intenso, totale rapporto visivo, si
6) E “le persone importanti per te ti                   svolgeva un rapporto basato sul nutrimento
sostengono nelle tue decisioni.” 48                     e il contatto fisico, in una sinestesia di
I drammatici miglioramenti della vista che              sensazioni ed emozioni in cui ricevevamo
sono stati segnalati nel corso di tecniche              anche nutrimento spirituale: amore, che a
derivate da Gestalt, Primal, Kinesiologia,              sua volta significava accettazione, senso
NLP etc, sono in genere da ascrivere                    che tutto è giusto, come deve essere (tutto,
all‟azione destrutturante sulle convinzioni             compreso noi).
profonde che queste tecniche permettono.                Questo meccanismo può incepparsi.
Naturalmente altri elementi (quello                     Mamma può non essere in grado, o non
educazionale e la consapevolezza,                       volere essere lì ogni volta che il bambino
anzitutto) sono necessari per rendere stabili           richiede cibo o coccole. Poi può non essere
i cambiamenti.                                          in grado di allattarlo al seno, o non volere,
Questo significa tra l‟altro che tutte queste           o farlo senza piacere (e il bimbo lo
discipline hanno qualcosa da imparare dal               registra, non può evitarlo). Oppure non
nostro approccio.                                       guarda il bimbo, o lo guarda senza amore,
                                                        o con occhi che non sono in grado
Contatto e contatto oculare                             energeticamente di esprimere amore
Con gli occhi si può entrare in rapporto                (anche se c‟è). Oppure lo guarda attraverso
con la realtà, o sfuggirla, affrontarla                 lenti che disturbano il contatto oculare (ne
aggressivamente, accoglierla con piacere,               abbiamo già accennato).
assorbirla, afferrarla, negarla, sfiorarla,             Se succede una di queste cose il dubbio
allontanarla, etc. Tutte queste operazioni              (non verbale, ma esistenziale) comincia ad
possono essere tradotte in modi particolari             insinuarsi: c‟è divisione, c‟è qualcosa di
di osservare, fissare, sbirciare... Alcune di           sbagliato. O io sono sbagliato o lo è
queste operazioni possono richiedere un                 l’esistenza (perché non siamo più la stessa
adattamento permanente della struttura                  cosa, ma siamo prematuramente separati).
degli occhi: li chiamiamo problemi visivi,              Delle due alternative la prima appare più
ma potrebbero essere invece chiamati stili              probabile49, la seconda è semplicemente
visivi strutturati.                                     impensabile (o meglio: invivibile. perché il
Naturalmente il contatto con la realtà passa            pensiero è direttamente esistenziale).
anche attraverso gli altri canali percettivi            Nasce la predisposizione alla miopia.
(tema che abbiamo già affrontato).                      In seguito, quando si comincia a
Una parte importante del rapporto visivo                distinguere molti altri oggetti e altri occhi
con la realtà è il rapporto visivo con gli              (papà, nonna, insegnanti), se a monte c‟è
altri esseri umani.                                     un rapporto visivo disturbato con mamma
Dopo tutto le nostre prime esperienze                   (e quindi una divisione precoce io/ mondo)
visive, quelle più formative, erano centrate            possono emergere due stili basici di
sul rapporto visivo con il viso della                   “contatto” oculare, e di rapporto visivo con
mamma, anzi con i suoi occhi, che

                                                        49
                                                           Se il disturbo avviene un po‟ più tardi, quando la
48
   Il che, quando si tratta di cambiare abitudini per   struttura neurologica e la struttura dell‟io sono un
imparare a vederci meglio, può non essere vero.         po‟ più mature, si potrà concludere che è l‟esistenza
Spesso familiari e ambiente di lavoro scoraggiano i     (perlomeno l‟ambiente ) che è sbagliata. Nasce la
cambiamenti. Può essere necessario un vero e            predisposizione alla ipermetropia (impostazione di
proprio lavoro di assistenza sociale.                   Navarro).




                                                                                                         21
il mondo: Io contro loro oppure Loro                  Un passo successivo è l‟espansione della
contro di me.                                         consapevolezza (e di questo spazio di
Il primo implica un atteggiamento di                  accettazione) all‟intero spazio visivo (e
risposta simpatica (fight or flight), una             percettivo), mantenendo tuttavia gli occhi
tendenza a proiettare e giudicare                     del partner al centro del campo visivo.
negativamente, e una difficoltà a spostare            Questo, che è lo spazio della Visione
lo sguardo su di me o vicino a me (per                Soffice, non solo ci educa ad un diverso
fuggire il dubbio profondo su di me).                 modo di guardare gli altri (correggendo di
Questo naturalmente sostiene e rafforza la            passaggio anche i problemi visivi) ma può
predisposizione ipermetropica.                        aprire la porta all‟amore e alla meditazione
Lo stile Loro contro di me porta invece a             (si espande il cuore e si espande la
timidezza, difficoltà di sostenere il contatto        consapevolezza).
visivo50, proiezioni su di sé e contrazione           Non dovrebbe essere necessario... ma forse
dell‟energia vitale e del campo visivo.               è meglio dire esplicitamente che lenti e
Questa è la via della miopia. Va messo in             occhiali impediscono un reale contatto
luce che entrambi gli stili sono originati da         visivo: bisogna rinunciare alla loro
una divisione, prematura e portano quindi             “protezione”.52
entrambi a un atteggiamento molto                     C‟è poi un problema che ha molto a che
focalizzato, unilaterale e dualistico                 fare con il contatto visivo: la presbiopia.
(divido, scelgo e rifiuto), centrato sul              Normalmente si pensa alla presbiopia
giudizio.                                             come un fenomeno “neutro”, che dipende
Da questo punto di vista, quale dovrebbe              solo dalla vecchiaia. ”Mi secca, ma non ci
essere la strada che porta all‟integrazione?          posso fare niente. Divento vecchio e dovrò
Dovremmo ricercare un atteggiamento di                rassegnarmi ad usare gli occhiali (prima
Io & Loro.                                            per leggere, poi per tutte le attività)”.
Questo significa creare una situazione                In realtà c‟è anche qui un processo
terapeutica in cui si invita il partecipante a        psicologico nascosto: si vuole vivere in
semplicemente rilassarsi nello sguardo                pace, non si vuole più essere
dell‟altro, prendendo atto delle proiezioni,          emotivamente coinvolti (neanche in
delle paure e dei giudizi che sorgono, ma             positivo), si vuole cioè tenere il mondo a
senza dar loro energia51.                             distanza, andare avanti per la strada
E niente comunicazione verbale.                       vecchia, senza deviazioni, tagliando via
Man mano che ci si rilassa si può provare             tutto ciò che non è centrale.53
una sensazione di unione, di                          Si tratta probabilmente degli effetti di un
comunicazione e di reciproco nutrimento e             lungo condizionamento sociale ad operare
accettazione. Ci si “spoglia” delle paure e           perseguendo uno scopo, escludendo tutto
delle proiezioni e ci si permette di vedere e
essere visti.
                                                      52
                                                         Il panico che alcune persone provano in questa
                                                      situazione è intenso. Si tratta di una situazione
                                                      estremamente ri-stimolante, che cioè assomiglia al
50
  Però c‟è la compulsione al freeze. Il risultato è   trauma originario. Ma anche il sollievo e il
che un miope fissa negli occhi, ma non entra in       benessere che se ne trae è particolarmente intenso.
contatto
                                                      53
                                                         Non è solo un problema di cristallino: è tutto
51
   Ma senza combatterli, perché questo                l‟occhio che è rigido, o pigro. E‟ buffo che non sia
significherebbe dar loro energia, continuare a        stata notata dagli addetti ai lavori la notevole
giudicare. Non c‟è bisogno di sentirsi in colpa per   difficoltà (psicologica, più che fisiologica) dei
il meccanismo dei giudizi e delle proiezioni. Basta   presbiti a muovere gli occhi alle estremità del
osservarli .                                          campo visivo. E‟ un occhio che ha perso la sua
                                                      curiosità.



                                                                                                        22
ciò che non è razionale o economico. In               I loro occhi tendono costantemente a
termini bioenergetici si può dire che,                fuggire di lato e lontano; sentono il fascino
qualsiasi sia il nostro carattere di partenza,        e l‟attrazione per una cosa nella misura in
la società si incarica di insegnarci a                cui è lontana. Possono molto più
diventare rigidi (nel senso del carattere             facilmente innamorarsi dell‟idea che
rigido). Ci mette un po‟ ma il risultato è            hanno di una persona, piuttosto che della
sicuro. E quando siamo rigidi siamo                   persona reale, nella sua complessità.
“vecchi”. Essere vecchi è in gran parte una           Questa perenne ricerca di aspetti nuovi e di
scelta o un complesso sistema di scelte               movimento può rendere eccitante e
correlate. E per quel che riguarda il                 attraente gli aspetti esterni di un rapporto
contatto, quello che si sceglie è una forma           con loro: corteggiamento, vita sociale
di non- contatto. Un contatto visivo                  brillante, novità e sorprese. Ma quello che
totalmente formale, accuratamente non                 manca è il nocciolo, il momento di
comunicativo è considerato il modo                    assoluta intimità, il rapporto Io/Tu,
corretto di guardare, non solo nel mondo              spogliato di tutti gli orpelli e di ogni fuga:
degli affari, ma in tutti i rapporti con              quel punto in cui dalla intensa vicinanza si
sconosciuti. Questo è tanto più vero nelle            “rischia” di passare all‟unione (e di perdere
grandi città e nei paesi “avanzati” come gli          momentaneamente i confini dell‟Ego)55
USA.                                                  Questa fuga dall‟intimità verrà spesso
Un contatto oculare reale e rilassato può             coperta dall‟interesse verso un altro
aiutare a ristabilire un contatto con le              oggetto, più attraente, ma soprattutto piò
emozioni, con la vita e con l‟esistenza,              lontano: di qui la tendenza al Flirt degli
spazzando via la “vecchiaia”.                         ipermetropi.56
E anche la presbiopia può decidere di                 E i miopi, che amanti sono?
abbandonare il campo, se portiamo vita,               I miopi sono persone serie, persino troppo.
amore e risate nei nostri occhi!54                    Per stabilire un rapporto con il possibile
                                                      partner ci saranno un bel po‟ di difficoltà.
Amore e relazioni di coppia                           Perché sono timidi. Ma anche perché non
Usiamo parole come amore, rapporto,                   vedono il loro prossimo, a meno di non
“storia”, stare insieme, pensando che in              esserci costretti, quando qualcuno entra nel
fondo parliamo delle stesse cose. Le                  loro spazio vitale, che è molto ristretto (è
differenze esistono invece, non solo in               disegnato per escludere la realtà).
rapporto alla cultura dominante (cattolica,           Una volta che c‟è un contatto, c‟è
islamica o altro), ma anche relativamente             comunque ancora difficoltà a vedervi. Vi
ai caratteri. Qui voglio specificare alcune           fissano, vi giudicano, vi analizzano, ma
tendenze relative a miopia e ipermetropia.            cercano di non stabilire un contatto vero,
Per la presbiopia, si può inferire alcuni             cercando di mantenersi razionali, di evitare
elementi dalla sezione precedente.                    ogni emozione (che renderebbe confusa e
Gli ipermetropi si trovano in difficoltà con          inaffidabile la realtà). Barriere di ogni tipo
gli oggetti troppo vicini. Ciò significa che
avranno una certa difficoltà a vedere,                55
                                                         Questo riporta proprio a quella situazione in cui,
riconoscere e accettare i dettagli e le               secondo Navarro è nata la predisposizione
particolarità del loro partner, di cui                all‟ipermetropia, in cui l‟Ego non era ancora
conserveranno un‟immagine interna                     completamente formato, la divisione Io/ mamma
generica.                                             non ancora ben definita (e tuttavia la situazione
                                                      sgradevole imponeva la fuga).
                                                      56
                                                         Tendenza che si sviluppa anche su altri piani:
54
   Un minimo di esercizio ci vuole, però, così come   ideologie politiche, preferenze musicali, teorie
un po‟ di attenzione a non abusare degli occhi.       religiose o filosofiche, terapie.




                                                                                                        23
(lenti e occhiali sono una di queste) vi             attenzione: ad es. risulterà loro
dividono.                                            incomprensibile che voi possiate dare loro
Se destate il loro interesse, ve ne                  attenzione e contemporaneamente godere
accorgerete dalla eccessiva focalizzazione           dell‟ascolto di una musica. Loro non
su di voi, che a tratti può mettervi in              possono e vi chiederanno di abbassare o
imbarazzo. Finirete per rendervi conto che           spegnere, un po‟ offesi da quello che
ci sono potenti aspettative su di voi e che          vivono come uno sgarbo57a.
quello che fate o meno avrà molto effetto            Per questa stessa ragione trovano difficile
su di loro (quanta responsabilità!). Vi              risolvere problemi che coinvolgono più di
fissano: il contatto è inespressivo, ma              due persone: per esempio una moglie e
costante, senza battere le palpebre, vi              madre vede il marito, vede il figlio, ma non
sentite esaminato (ed è proprio quello che           vede il rapporto padre - figlio, e non può
succede: stanno ancora cercando di capire            aiutarli a trovare un rapporto migliore tra
se possono fidarsi di voi, e non riescono a          loro.
trovare una risposta; quello che voi fate o          E saranno gelosi dei gruppi , che riescono
dite ha effetto limitato; loro sanno di non          a vedere solo come insieme di rapporti
essere degni di attenzione57).                       individuali: semplicemente non vedono,
Anche quando nasce l‟amore queste                    non colgono amore e amicizia, quando
tendenze continueranno a condizionare il             sono diffusi.58
rapporto: sentirete che in fondo non si af-          Quest‟ultima considerazione ci fa intuire
fidano completamente, anche se sono                  anche come il lavoro di gruppo possa avere
estremamente concentrati su di voi. Non              un impatto considerevole nel lavoro con i
sono mai veramente sicuri di voi (perché             miopi e con tutti i problemi visivi: il
non lo sono di sé).                                  gruppo può, se adeguatamente diretto,
Queste tendenze li porteranno ad essere              fornire un‟inaspettata fonte di appoggio,
piuttosto monogami ed è occasionalmente              riconoscimento e conferma che può
possibile che ci siano momenti di reale              permettere di modificare radicate
intimità. La loro abilità di cogliere i              convinzioni negative su di sé.
dettagli di ciò che è vicino li porterà a            Beninteso un miope avrà la tendenza a non
pensare di conoscervi bene; questo può               vedere l‟amore e l‟appoggio che riceve da
permettere alla relazione di crescere,               un gruppo: quante volte abbiamo assistito
purché non venga utilizzato per giudicare,           al tipico fenomeno del partecipante che si
definire e limitare il partner: in questo caso       attacca alla sua miseria e disperazione
il rapporto potrà perdere gli elementi di            (“nessuno mi ama”) mentre tutto il gruppo
mistero e, in ultima analisi di crescita, e          non sta facendo altro che riversare amore e
diventare una specie di contratto
economico.
Inoltre tenderanno ad essere possessivi: il          57a
                                                         Osho e molti altri maestri illuminati hanno
loro mondo è fatto solo di rapporti io/ te           insistito sul fatto che consapevolezza, amore e
(spesso tu contro di me), Non possono                attenzione non ci vengono assegnati in una quantità
semplicemente concepire che voi possiate             fissa da dividere tra diversi oggetti, ma che anzi
                                                     possono essere moltiplicati. Chissà, forse un
includere anche altri oggetti nella vostra           maestro spirituale miope insegnerebbe cose
consapevolezza nello stesso momento.                 diverse!
Sono gelosi anche della semplice
                                                     58
                                                        Questo implica la Visione Soffice. In realtà
                                                     anche gli ipermetropi non vedono la dimensione di
57
   E‟ il tema dell‟Orfano. Vedi sezione fasi di      gruppo di amore e amicizia, ma saltano molto più
trasformazione. E voi siete un aspirante messia, o   rapidamente da un rapporto (individuale) ad un
diavolo ingannatore: a questo punto non è ancora     altro. Sembrano essere ben integrati in un gruppo,
stato stabilito.                                     ma in realtà ne sono sempre esterni.



                                                                                                     24
simpatia su di lui59. Bisogna aiutare queste              nuova (piacevole) consapevolezza del
persone a vedere quello che c‟è, guidando                 corpo contribuisce non poco ad un senso di
la loro attenzione.                                       benessere e di 62 fiducia in sé.
                                                          Della gran parte di queste tecniche ho
Rimedi e cure “esterne”                                   un‟esperienza personale. Da oltre 25 anni
Ci sono molti aspetti del lavoro sugli occhi              lavoro nel campo del massaggio e delle
(in contrapposizione al lavoro con gli                    tecniche psico- fisiche, utilizzando
occhi) che possono essere rilevanti e                     tecniche che comprendono lo Shiatsu, la
estremamente utili. Penso a cose come il                  Polarity, l‟Integrazione Posturale, il
massaggio e la manipolazione60.                           Rebalancing, il Cranio-Sacral,
Per esempio il Sensage, il Rebalancing e                  l‟Integrazione Viscerale e il Sensage, in
l‟Integrazione Posturale possono                          ordine temporale (e altre tecniche
intervenire direttamente sulla tensione dei               “minori”). Posso quindi parlare per
muscoli oculomotori e delle catene                        esperienza personale e attestare che queste
muscolari interessate60a , permettendo la                 tecniche hanno praticamente sempre un
riconquista della mobilità oculare. Si può                effetto positivo sulla vista, a volte
incidere anche sull‟atteggiamento                         “miracoloso”63 .
posturale, che deriva dagli atteggiamenti                 Anche l‟agopuntura, la cromopuntura di
visivi e li “ancora” fisicamente. 61                      Mandel, l‟osteopatia e vari altri tipi di
Le stesse tecniche, come anche la Cranio-                 manipolazioni hanno un effetto positivo
sacrale, possono incidere sul meccanismo                  sulla vista. Anche l‟automassaggio
basico di risposta (simpatica o                           regolare è molto utile, come prova
parasimpatica). Si riequilibra inoltre il                 l‟esperienza della Cina, dove
rapporto tra visivo e propriocettivo e la                 l‟automassaggio giornaliero di punti
                                                          relativi alla vista fa parte integrante del
                                                          programma di prevenzione seguito nelle
59
  C‟è anche la paura del Caos, di ciò che non si          scuole.
conosce. Meglio attaccarsi alle sicurezze, cioè alle      E‟ tuttavia importante che tutte queste cose
convinzioni rigide e dogmatiche.                          siano accompagnate da uno sviluppo della
60                                                        consapevolezza, fisica (cosa sentono i miei
   Dovrebbe essere chiaro che in un arco di terapie
che al limite comprende anche le operazioni
                                                          occhi) e psicologica (che sensazioni /
chirurgiche, io prediligo quelle meno intrusive e         emozioni provo guardando questo o
quelle che permettono un maggior livello di               quello, in questo o quel modo), altrimenti i
coinvolgimento della consapevolezza della persona.        vantaggi sono solo episodici.
Più si parla di “pazienti” e più si è lontani dalle mie   Un discorso simile vale per
posizioni.
                                                          l‟alimentazione e gli integratori
60a
    In termini bioenergetici si allenta, o
                                                          alimentari64.
momentaneamente si elimina il primo anello di             Si, c‟è un rapporto tra dieta e problemi
tensione, o blocco oculare.                               visivi. Ma , come nel caso delle diete
61
   La miopia è spesso in relazione con la
disclocazione in avanti del centro di gravità, mento      62
                                                             Nel massaggio si è indiscutibilmente accettati, al
in avanti contrazione a nuca e collo, spalle pesanti e
                                                          di la di ogni dubbio mentale.
chiuse in avanti. L‟ipermetropia esprime spesso
l‟opposto. In entrambi i casi diaframma e cassa           63
toracica contratti impediscono il libero flusso del          Vedi Gli occhi sono lo specchio dell’anima e la
respiro. L‟astigmatismo è spesso in relazione con         rubrica Testimonianze in vari numeri della mia
squilibri tra lato destro e sinistro del corpo (come      Buena Vista -Newsletter.
tenere la testa sempre inclinata da un lato), che
                                                          64
possono essere corretti.                                       Rimando alla Newsletter N. 29/30. e Dossier #2




                                                                                                           25
dimagranti, imporsi una dieta ferrea è una
scelta rischiosa e in genere perdente.
Bagni freddi, caldi, colliri naturali,
sacchetti di riso, impacchi etc. vanno bene,
soprattutto se fatti ... con consapevolezza.
Spesso per molte persone iniziare a usare
queste pratiche coincide con l‟idea, nuova
e positiva, che ci si può anche prendere
amorevole cura dei propri occhi e offrire
loro esperienze piacevoli: questo
atteggiamento è un buon punto di partenza
per il recupero della vista.
Persino discipline volte a migliorare
l‟estetica possono svolgere un ruolo
positivo, purché non costituiscano una
nuova forma di sacrificio (e purché non
implichino un giudizio negativo su di sé).

Conclusione
Allargare costantemente il nostro punto di
vista, se vogliamo aiutare chi si rivolge a
noi fa parte dell‟atteggiamento olistico
relativo alla visione. Gli elementi che ci
giungono sono tuttavia il frutto di
discipline separate, in una cultura non
olistica. Dobbiamo fare noi uno sforzo di
integrazione dei vari elementi. Sono
consapevole che in questo documento
alcuni elementi restano ancora grezzi,
separati, con scarso rapporto con l‟insieme.
E come tali sono più che criticabili.
L‟appello a chi mi legge è a fornirmi in
positivo elementi che integrino, invece di
concentrarsi sugli elementi deboli. Questi
tenderanno a cadere spontaneamente, nella
misura in cui restano sterili , non organici.


Maurizio Cagnoli
via Palica Tiburzi 32
02040 S. Polo Sabino (Ri)
tel 0765 608283
buenavista@metodobates.it
Home page “Buena Vista”
www.metodobates.it




                                                26

								
To top