SCHEDA 283 RIZZOLI by nMN0Ah

VIEWS: 6 PAGES: 16

									SCHEDA 283 RIZZOLI


            CENSIMENTO DEGLI ARCHIVI EDITORIALI LOMBARDI

                     SCHEDA PER L’AGGIORNAMENTO DEI DATI
SI PREGA DI RIVEDERE LA SCHEDA APPORTANDO LE NECESSARIE CORREZIONI E INTEGRAZIONI CON
I DATI PIÙ AGGIORNATI POSSIBILE.
LE  INFORMAZIONI EVIDENZIATE IN GIALLO NEL TESTO SONO RIFERITE ALLA RILEVAZIONE
EFFETTUATA NEL PERIODO 1997 – 1999


CODICE CASA EDITRICE______________ PASSWORD __________________
(INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA LETTERA INVIATA)

1. AREA ANAGRAFICA DELLA CASA EDITRICE

      Ragione sociale /         RIZZOLI
  denominazione attuale

      Altre ragioni sociali /
     denominaz. precedenti
  Sede Legale indirizzo: Mecenate 91 - 20138 Milano
                   Telefono: 02/50951

                         Fax 02-5065361

Sede operativa Indirizzo: Idem -

                   Telefono: 02/50951

                         Fax 02-5065361

              Sito Internet:

                     e-mail: www.rcs.it

           Attiva / cessata:    • attiva        • cessata      (data di cessazione ____________)
Data e luogo fondazione: 01/01/1929 - Milano
       N° registro imprese: _____________________________________________________________

           Forma giuridica:     • Impr. Ind.     • S.d.f.   • S.n.c.     • S.a.s.   • Soc. Coop.     • S.r.l.
                                • S.p.a. • Ente pubblico      • Altro: ____________
            Iscrizione ISBN     • sì • no Se sì indicare: ______________
             Profilo storico: La Casa Editrice nasce da Angelo Rizzoli che, cresciuto in orfanotrofio, apre nel
                              1909 a Milano, in via Cerva, una tipografia. Angelo diventa editore acquistando
                              prima da Mondadori le riviste "Novella", "Il Secolo illustrato", "La Donna" e
                              "Comoedia" (1920).      Tra il 1924 e il 1925, comincia la stampa della
                              "Enciclopedia Italiana", opera in 36 volumi finanziata dall'imprenditore e
                         \

senatore liberale Giovanni Treccani, che consente a Rizzoli di costruire un nuovo
stabilimento in piazza Carlo Erba. Successivamente,Treccani, il senatore Borletti
e Ettore Bocconi entrano nel consiglio di amministrazione della Casa editrice,
ma ad Angelo viene riconosciuto il diritto di riscatto delle azioni detenute al
50% dagli altri tre soci. Nel 1933, infatti, egli riunisce tutte e tre le quote nelle
sue mani. Nel 1929, la "Rizzoli & C. per l’Arte della Stampa " dà impulso al
settore libri con "Il Memoriale di Sant' Elena" di Las Casas e la creazione delle
collane: "Collezione Storica illustrata", "I giovani" e i "Classici", diretta da Ugo
Ojetti. Fu Ojetti a proporre la pubblicazione di "Pan", mensile su cui scriveranno
Piovene, Bellonci, De Robertis e Corrieri. A questa rivista segue "Cinema
illustrazione" (diretta da Giuseppe Marotta e poi da Cesare Zavattini). Nel 1934,
Angelo presenta alla mostra del cinema di Venezia il primo film ("La signora di
tutti", tratto dal romanzo di Salvator Gotta) della Casa cinematografica "Novella
film".
Nel 1937, la Casa editrice lancia "Omnibus", settimanale di attualità diretto da
Leo Longanesi e "Il Bertoldo", settimanale satirico diretto da Giovanni Mosca e
Vittorio Metz, che sopravvisse al fascismo fino al 1943. Nel 1939, esce il
fortunato periodico di politica e attualità “Oggi”.
In quello stesso anno Rizzoli aveva acquistato la rivista "Cinema" affidandone la
direzione a Vittorio Mussolini. Nel ’43, l’editore ne diventerà socio e finanzierà
alcune pellicole di scarso rilievo attraverso le Case cinematografiche "Era Film"
e "Ram". Per questo motivo nel 1941 l'operazione si concluse. Prima della
guerra l'ultima collana lanciata dalla Casa editrice è "Il Sofà delle Muse", che
annovera autori come Soldati, Buzzati e Brancati. Nel 1943 un bombardamento
rade al suolo la sede di piazza Carlo Erba, ma fortunatamente vengono
risparmiati gli impianti. Dopo la guerra Rizzoli è intenzionato a pubblicare un
nuovo giornale a diffusione popolare, ma le autorità alleate glielo impediscono
perché lo considerano connivente con il vecchio regime. Rizzoli riesce lo stesso,
con un espediente, a realizzare il suo progetto: intesta, infatti, il nuovo giornale
a Edilio Rusconi (25 luglio 1945) per poi perfezionare la cessione e recuperare
la testata nel 1948, dopo l'approvazione della legge sulla stampa. Il 15
dicembre 1945, Guareschi e la vecchia direzione del "Bertoldo" fondano un
giornale satirico, "Il Candido", dove compariranno le storie di Don Camillo e
Peppone, in seguito grande successo editoriale e cinematografico.
Quattro anni più tardi vedrà la luce una collana economica anch'essa di forte
impatto: la" BUR", che nasce in formato tascabile (10,5 x 15,7 cm). Il progetto
è dell'industriale e funzionario editoriale milanese Luigi Rusca, mentre Paolo
Lecaldano ne è il responsabile editoriale per tutta la prima serie. Dal gennaio
1949 al maggio 1949, escono ca. 20 titoli. Alla fine del primo anno sono
presenti in catalogo 42 autori, per 100 numeri. La collana propone autori
consacrati dalla tradizione, ma si rivolge a un mercato nuovo, cioè a quei lettori
che non possono spendere, ma che sono desiderosi di accostarsi al libro. Il
successo della BUR è sottolineato dalle tirature: nel settembre 1949 lo standard
è di 20.000 copie fino al luglio 1951, quando scende a 15.000. Nel maggio 1962
la tiratura è a 12.000 copie con punte di 15.000. Anche le copie vendute si
attestano su livelli molto alti: nel settembre 1953 "I promessi sposi" raggiunge
la sesta edizione, nel 1956 l' undicesima; i "Canti" di Leopardi hanno 5 ristampe
e saranno esauriti negli anni sessanta con oltre 141.483 copie vendute. Nel
primo decennio di attività, esclusi i primi due anni, la produzione BUR si attesta
sui 143 numeri che corrispondono a 60 titoli annui. Dal gennaio 1949 all'aprile
1972 la collezione ha proposto 800 titoli per 2480 numeri, per un totale di 910
volumi. Prevale la letteratura, ma sono presenti anche 6 titoli di musica, 23 di
saggistica (biografie), 10 titoli di religione, 2 di viaggi, 2 di storia, 2 di critica
letteraria. Un vasto spazio sarà, inoltre, riservato al teatro.
Tra le altre collane di questo periodo ricordiamo: "Memorie" , "Politeia",
"Zodiaco", "Sidera", "Primiera", "Nostri umoristi", e poi la "Biblioteca d'Arte
Rizzoli", e le "Grandi monografie d'arte". Nel 1952 Rizzoli acquista il 20% della
rivista "Sorrisi e canzoni" e "L'Europeo"; nel 1955 la cartiera di Marzabotto. Nel
1957 fonda la Casa cinematografica Cineriz, che produrrà film di grande


                                                                                         2
                                                  \

                         successo e si sdoppia all'inizio degli anni sessanta; nasce così la “Rizzoli film”.
                         Tra i successi, "Otto e mezzo" di Federico Fellini.
                          Nel 1960 viene costruito un nuovo stabilimento in via Civitavecchia e comincia
                         la pubblicazione dell'"Enciclopedia Universale", in collaborazione con l'edizione
                         francese Larousse. Tra il 1961 e il 1964 si torna al progetto di un nuovo
                         quotidiano, in concorrenza con "Il Corriere della Sera" e "La Stampa", progetto
                         che fallisce come anche quello di acquisire la quota di maggioranza del
                         "Giorno".
                         Nel 1970, alla morte di Angelo, assumono la guida della Casa Editrice i figli di
                         Angelo, Andrea e Angelo junior. La gestione dell'azienda da familiare diventa
                         manageriale e cominciano le prime operazioni rischiose. Nel 1974 viene
                         acquisito "Il Corriere" con un’ esposizione bancaria pari a 60 miliardi. In
                         soccorso di Rizzoli intervengono il presidente della Montedison Eugenio Cefis e,
                         con il loro benestare in cambio del mantenimento della linea politica del
                         giornale, DC, PSI e PCI. La crisi non si fa attendere e, a causa di un deficit pari
                         a quattro miliardi mensili, la Casa editrice è costretta a chiedere
                         un'intermediazione bancaria ai partiti per ottenere prestiti. In cambio deve però
                         acquisire una serie di quotidiani locali per favorire notabili e leader politici. Sarà
                         solo l'intervento (grazie anche ad alcuni esponenti della Massoneria come
                         Umberto Ortolani e Licio Gelli), dei capitali del Banco Ambrosiano di Roberto
                         Calvi che salverà l'azienda. Per rinnovare i finanziamenti l'IMI pone, però, come
                         condizione la ricapitalizzazione. Così Bruno Tassan Din - dal 1970 direttore
                         amministrativo e finanziario della Rizzoli - propone la creazione della Rizzoli
                         finanziaria al fine di rastrellare capitali attraverso una rete di società
                         assicurative. Ma nel 1977, per pagare il debito con la Montedison, si è costretti
                         ad una nuova ricapitalizzazione e all'apertura di un nuovo credito di 20 miliardi
                         ad opera del Banco Ambrosiano. I Rizzoli vengono privati della proprietà del
                         "Corriere" che passa nelle mani di finanziatori vicini alla IOR, la banca vaticana
                         sotto l'influenza di Paul Marcinkus. A nulla valse anche quest'operazione e dopo
                         due anni sarà necessaria un' ulteriore ricapitalizzazione. E' questo il periodo di
                         altre iniziative editoriali:in primo luogo il risanamento dell'"Europeo" e, quindi, la
                         pubblicazione di un nuovo giornale, "L'Occhio", diretto da Maurizio Costanzo e
                         l'apertura della Primarete Indipendente con il telegiornale "Contatto", diretto
                         dallo stesso Costanzo.
                         Intanto Roberto Calvi è arrestato e viene alla luce la lista degli appartenenti alla
                         loggia P2. Il legame Gelli-Rizzoli appare lampante e porta all'amministrazione
                         controllata nel 1982 e all'arresto di Tassan Din e Angelo Rizzoli fra il 1982 e il
                         1983. Dopo due anni la Rizzoli viene acquistata da una cordata composta da
                         FIAT (attraverso la finanziaria Gemina), Pirelli e Mediobanca. Nel 1986 il Gruppo
                         assume il nome R.C.S. Editori S.p.A. e, tra il 1986 e il 1990, si arriva al
                         risanamento e al consolidamento del bilancio e si prendono accordi con la
                         francese Hachette e la società Publications Filipacchi per il lancio della rivista
                         «Elle» in Italia. Nel 1992 viene completata l’acquisizione della Sansoni e nel
                         1993 quella del Gruppo Fabbri/ Bompiani/ Sonzogno/ Etas libri.
                         _______________________________________________________________
 N° novità (all’anno): 0
N° collane in catalogo: 0
     Ambiti editoriali : Narrativa      Sì
                         Saggistica     Sì
                         Grandi Opere Sì
                         Ragazzi       Sì
                         Illustrati    • Sì • No
                         Scolastica    • Sì • No
                         Multimedia    • Sì • No
                         Altro:         Sì   Collane di economici e tascabili.
          Bibliografia: Sì

                                                                                                                  3
                                                      \


                           AA.VV., "Milano com'è. la cultura nelle sue strutture dal 1945 a oggi", Milano,
                           Feltrinelli, 1962; E. Bettiza, "Via Solferino", Milano, Rizzoli, 1962; G. Pansa,
                           "Comprati e venduti", Milano, Bompiani, 1977; G.Carcano, "L'affare Rizzoli.
                           Editoria banche e potere", Bari, De Donato, 1978; A. Colombo "Storia e politica
                           nelle Scie", in AA.VV., "Editoria e cultura a Milano tra le due guerre (1920-
                           1940)", Milano, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, 1983; G.Da Rold, "La
                           battaglia di via Solferino", Milano, SugarCo, 1984; "L'editoria italiana tra otto e
                           novecento", a cura di Gianfranco Tortorelli, Bologna, Analisi, 1986; E. Biagi,
                           "Dinastie", Milano, Mondadori, 1988; Eugenio Garin, "Gli editori italiani tra '800
                           e '900", Bari, Laterza, 1991; A. Mazzucca, "La erre verde", Milano, Longanesi,
                           1991; R. Cambria, "I giornali milanesi e l'organizzazione del consenso", in
                           AA.VV., "Milano durante il fascismo 1922-1945", Milano, Cariplo 1994; AA.VV,
                           "Storia dell'Editoria d'Europa", vol. II, Pontassieve (Firenze), Shakespeare &
                           Company - Futura, 1995;            "Storia dell'editoria nell'italia contemporanea", a
                           cura di Gabriele Turi, Firenze, Giunti, 1997; N.Tranfaglia, A. Vittoria, "Storia
                           degli editori italiani", Bari, Laterza, 2000.
      Altri marchi o sigle • Sì • No
     editoriali collegate:
                              (Se Sì elencare i nomi dei marchi o sigle non immediatamente riconducibili alla
                              ragione sociale indicata)
                              Marchi e/o sigle collegate: __________________________________________


                      Note _____________________________________________________________




2. AREA ANAGRAFICA DEL SOGGETTO CHE CONSERVA L’ARCHIVIO
 (DA COMPILARE SOLO SE DIVERSO DALLA CASA EDITRICE )

Ragione sociale /          RIZZOLI
denominazione
attuale
 N° registro imprese: ___________________________________
     Forma giuridica:      • Impr. Ind. • S.d.f. • S.n.c. • S.a.s. • Soc. Coop.                   • S.r.l.   •
                           S.p.a. • Ente pubblico • Altro: ____________
Sede Legale
              Indirizzo:
              Telefono:
Sede operativa
              Indirizzo:
              Telefono:
        Sito Internet:
                 e-mail: ww.rcs.it




                                                                                                                    4
                                                           \



3. ARCHIVIO (COMPLESSO DOCUMENTARIO)

3.1. Referenti per l’archivio
Responsabile archivio

Referente
dell’archivio
Personale addetto
archivio


Centro                       No
documentazione:
Biblioteca (non              No
biblioteca storica):
Collezioni di oggetti:



3.2 Area archivio – Ubicazione
UBICAZIONE ARCHIVIO          Mecenate 91, 20138 - Milano
                             02/50951 - 02/5065361
                             ww.rcs.it
       Denominazione
             edificio:
          Destinazione
            principale:
      Numero di locali
         destinati alla
       conservazione:
LOCALE 1 –
Collocazione
                Posizione Sottotetto: No
                             Seminterrato: No
                Superficie
                  Utilizzo Solo archivio
                             Misto (uffici/archivio): Sì
          Attrezzature Scaffalature          No
                             Armadi chiusi Sì
                             Altro: ______________.
  Impianti: elettrico –      •Impianto elettrico a norma CEI
          antincendio -
       climatizzazione       • No Impianto anticendio
                             • Impianto spegnimento • Rilevatori fumi • Porte antincendio • Estintori
                             • Condizionamento • Riscaldamento • Controllo clima ambientale
                             • Altro: _______________

 Situazioni anomale o
              a rischio




                                                                                                        5
                                                     \


LOCALE 2-   collocazione

              Posizione

              Superficie

                Utilizzo

       Attrezzature e       • Scaffalature         • Armadi chiusi • Altro: ___________________.
             impianti
              - elettrico
                       •Impianto elettrico a norma CEI
         - antincendio • Impianto anticendio
     - climatizzazione
                       • Impianto spegnimento • Rilevatori fumi • Porte antincendio • Estintori
                       • Condizionamento • Riscaldamento • Controllo clima ambientale
                       • Altro: ___________________

 Situazioni anomale o
              a rischio


3.3 Fondo archivistico
  Dichiarazione notevole       • sì • no (Se sì indicare gli estremi del provvedimento)
       interesse storico:


      Estremi cronologici Dal 1949 al 1999


    Consistenza generale Buste:               0
                               Scatole:       0
                               Metrli lineari: 0
                               Metri cubi:    0
                               Altro:         ___________________________


    Stato di ordinamento


    Strumenti di corredo Protocollo:      • No
                               Schedari:  • No
                               Inventari: • No
                               Indici:    • Sì
                               Database: • No


      Procedure di scarto No
                               No
                               No
                               Sì
                               No
                               No




                                                                                                   6
                                                        \


       Dispersioni accertate


    Stato di conservazione Buono


   Archivio organizzato in Corrente        • No
          sezioni separate
                           Deposito        • No
                                Storico    • No

                                • non separato
                                • altro:

Note                            La corrispondenza si articola in tre fondi: uno relativo ai carteggi con autori,
                                traduttori, curatori; uno relativo alla diversa corrispondenza con i diversi
                                settori e uffici RCS; un fondo corrispondenza con Case editrici ed enti. Il
                                materiale è conservato in cartelline pensili.
                                Tutto il materiale conservato si riferisce alla collana BUR ed è conservato
                                suddiviso in cartelline pensili, una per ciascun volume, disposte in ordine
                                alfabetico di titolo.
                                L'archiviazione subisce un'interruzione nel periodo 1968-1974, perché la
                                collana viene chiusa.
                                Le bozze non sono conservate. Si conservano, inoltre, 3943 Impianti di
                                Stampa di cui non è possibile fornire gli estremi cronologici.




3.4 STRUTTURA DEL FONDO (PARTE NON EDITORIALE)

STRUTTURA DEL FONDO (PARTE NON EDITORIALE)
         Sezione documentazione amministrativa
       Denominazione                  Estremi       Ordinamento Consistenza Strumenti                    Note
(es: Verbali del Consiglio di       cronologici     (es. alfabetico,   (quantita di       (elenchi,
amminstrazione, fascicoli  del                       cronologico,    faldoni, registri,   database,
                                      Dal / al
personale ecc.)                                     numerico ecc.)    fascicoli ecc.)   schedari ecc.)




Inserire quante più serie possibile

RIEPILOGO PRINCIPALI AREE DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E COMMERCIALE
documentazione amministrativa   No Dal 0 al 0
   documentazione commerciale No Dal 0 al 0
                  libri contabili No Dal 0 al 0

                                Sì dal 1974 al 1999
                                • Altro: __________________________________________


                                                                                                                   7
                                                             \


                   Descrizione:

  Consistenza riassuntiva:

         Estremi cronologici
                        sezione:

 Modalità di archiviazione



Note:




3.5 STRUTTURA DEL FONDO (PARTE EDITORIALE)

        Sezione documentazione editoriale
         Denominazione                      Estremi      Ordinamento Consistenza Strumenti                    Note
(es: Fascicoli autori - opere,            cronologici    (es. alfabetico,   (quantita di       (elenchi,
fascicoli volumi, contratti editoriali,                   cronologico,    faldoni, registri,   database,
                                            Dal / al
ecc.)                                                    numerico ecc.)    fascicoli ecc.)   schedari ecc.)




Inserire quante più serie possibile


Riepilogo principali serie documentazione editoriale
         Carteggi con autori, curatori, traduttori: Sì dal 1949 al 1999
Carteggi con case editrici (italiane e straniere): No dal 0 al 0
                                            Contratti: Sì dal 1949 al 1999
                                               Bozze: No dal 0 al 0
                               dattiloscritti pubblicati Sì dal 1949 al 1999
                         dattiloscritti non pubblicati No dal 0 al 0
                                   Rassegne stampa: No dal 0 al 0
         Documentazione iconografica originale: Sì dal 1949 al 1999
                                             Impianti: Sì dal al
                                 Supporti informatici Sì dal 1974 al 1999
                                                        • Altro:
                                                        __________________________________________


  Consistenza riassuntiva:

         Estremi cronologici
                        sezione:

Modalità di archiviazione:

Note:

                                                                                                                     8
                                                    \




3.6 STRUTTURA DEL FONDO (ALTRE SEZIONI)

Archivio fotografico: Sì
        Descrizione: A tale proposito si veda scheda del Censimento relativa a R.C.S. - Libri.

Estremi cronologici: dal 1960 al 1999

       Consistenza:
         Modalità di
      archiviazione:
                 Note:
Altro prodotto dalla     No
casa editrice:
        Descrizione:


Estremi cronologici: dal 0 al 0


       Consistenza:


                 Note:


Altro prodotto da        No
altri
         Descrizione


Estremi cronologici: dal 0 al 0


       Consistenza:


                 Note:
Note generali:




                                                                                                 9
                                                        \



4. BIBLIOTECA STORICA

Responsabile
Biblioteca storica
Referente Biblioteca
storica
Personale addetto
Biblioteca storica



UBICAZIONE                 Mecenate 91, 20138 - 20138
BIBLIOTECA STORICA         02/50951, 02/5065361
                           www.rcs.it
       Denominazione
             edificio:
         Destinazione
           principale:
    Numero di locali
       destinati alla
     conservazione:
LOCALE BIBLIOTECA
         Collocazione
            Posizione
            Superficie
              Utilizzo
        Attrezzature e Scaffalature        Sì
              impianti Armadi chiusi       Sì
                           Altro:   ___________

            - elettrico
                     •Impianto elettrico a norma CEI
         - antincendio
                     • No Impianto anticendio
   - climatizzazione
                     • Impianto spegnimento • Rilevatori fumi • Porte antincendio • Estintori
                     • Condizionamento • Riscaldamento • Controllo clima ambientale
                     • Altro: ____________
 Situazioni anomale
          o a rischio
Note



BIBLIOTECA STORICA: No
                          • Sì • No Descrizione:

              volumi Descrizione (quantità, estremi cronol., catalogati):
                          Sì quantità: dal al catalogati No


           periodici: Sì quantità dal al catalogati No



                                                                                                10
                                                          \


            supporti No quantità 0 dal 0 al 0 catalogati No
        informatici:
        audiovisivi: No quantità 0 dal 0 al 0 catalogati No


 materiale grafico: No quantità 0 dal 0 al 0 catalogati No


                 altro:   • Sì • No Descrizione: Dispense.

           Stato di Discreto
     conservazione
Catalogo storico:         No


Cataloghi e listini:      No


Materiali                 No
promozionali:
Biblioteca                Sì   A tale proposito si veda la scheda del Censimento relativa a R.C.S.- Libri.
specializzata:
Altri fondi               No
bibliografici:
Emeroteca:                No


Centro                    No
documentazione:
Note:




                                                                                                             11
                                                              \



5. ACCESSO

Accesso archivio                      No
Descrizione delle
modalità
Servizi disponibili
Accesso biblioteca                    No
Descrizione delle
modalità
Servizi disponibili
Note:


6. GRUPPO
 Gr
 up
po:
R.C.S. EDITORI S.P.A.URA DEL FONDO (PARTE EDITORIALE)

        Sezione documentazione editoriale
         Denominazione                       Estremi      Ordinamento Consistenza Strumenti                    Note
(es: Fascicoli autori - opere,             cronologici    (es. alfabetico,   (quantita di       (elenchi,
fascicoli volumi, contratti editoriali,                    cronologico,    faldoni, registri,   database,
                                             Dal / al
ecc.)                                                     numerico ecc.)    fascicoli ecc.)   schedari ecc.)




Inserire quante più serie possibile


Riepilogo principali serie documentazione editoriale
         Carteggi con autori, curatori, traduttori: Sì dal 1949 al 1999
Carteggi con case editrici (italiane e straniere): No dal 0 al 0
                                             Contratti: Sì dal 1949 al 1999
                                                Bozze: No dal 0 al 0
                              dattiloscritti pubblicati Sì dal 1949 al 1999
                         dattiloscritti non pubblicati No dal 0 al 0
                                   Rassegne stampa: No dal 0 al 0
         Documentazione iconografica originale: Sì dal 1949 al 1999
                                              Impianti: Sì dal al
                                 Supporti informatici Sì dal 1974 al 1999
                                                         • Altro:
                                                         __________________________________________


  Consistenza riassuntiva:


                                                                                                                      12
                                                     \


        Estremi cronologici
                    sezione:

Modalità di archiviazione:

Note:




3.6 STRUTTURA DEL FONDO (ALTRE SEZIONI)

Archivio fotografico: Sì
         Descrizione: A tale proposito si veda scheda del Censimento relativa a R.C.S. - Libri.

Estremi cronologici: dal 1960 al 1999

         Consistenza:
           Modalità di
        archiviazione:
                 Note:
Altro prodotto dalla     No
casa editrice:
         Descrizione:


Estremi cronologici: dal 0 al 0


         Consistenza:


                 Note:


Altro prodotto da        No
altri
          Descrizione


Estremi cronologici: dal 0 al 0


         Consistenza:


                 Note:
Note generali:




                                                                                                  13
                                                        \



4. BIBLIOTECA STORICA

Responsabile
Biblioteca storica
Referente Biblioteca
storica
Personale addetto
Biblioteca storica



UBICAZIONE                 Mecenate 91, 20138 - 20138
BIBLIOTECA STORICA         02/50951, 02/5065361
                           www.rcs.it
       Denominazione
             edificio:
         Destinazione
           principale:
    Numero di locali
       destinati alla
     conservazione:
LOCALE BIBLIOTECA
         Collocazione
            Posizione
            Superficie
              Utilizzo
        Attrezzature e Scaffalature        Sì
              impianti Armadi chiusi       Sì
                           Altro:   ___________

            - elettrico
                     •Impianto elettrico a norma CEI
         - antincendio
                     • No Impianto anticendio
   - climatizzazione
                     • Impianto spegnimento • Rilevatori fumi • Porte antincendio • Estintori
                     • Condizionamento • Riscaldamento • Controllo clima ambientale
                     • Altro: ____________
 Situazioni anomale
          o a rischio
Note



BIBLIOTECA STORICA: No
                          • Sì • No Descrizione:

              volumi Descrizione (quantità, estremi cronol., catalogati):
                          Sì quantità: dal al catalogati No


           periodici: Sì quantità dal al catalogati No



                                                                                                14
                                                          \


            supporti No quantità 0 dal 0 al 0 catalogati No
        informatici:
        audiovisivi: No quantità 0 dal 0 al 0 catalogati No


 materiale grafico: No quantità 0 dal 0 al 0 catalogati No


                 altro:   • Sì • No Descrizione: Dispense.

           Stato di Discreto
     conservazione
Catalogo storico:         No


Cataloghi e listini:      No


Materiali                 No
promozionali:
Biblioteca                Sì   A tale proposito si veda la scheda del Censimento relativa a R.C.S.- Libri.
specializzata:
Altri fondi               No
bibliografici:
Emeroteca:                No


Centro                    No
documentazione:
Note:




                                                                                                             15
                                                    \



5. ACCESSO

Accesso archivio             No
Descrizione delle
modalità
Servizi disponibili
Accesso biblioteca           No
Descrizione delle
modalità
Servizi disponibili
Note:


6. GRUPPO
    Gruppo: R.C.S. EDITORI S.P.A.
              • Sì • No Descrizione:
        Altri • Sì • No Descrizione:
    marchi: Se Sì elencare i nomi dei marchi e la percentuale della partecipazione:

              Marchi                    Partecipazione:
              _____________________________________________________________
              _____________________________________________________________
              _____________________________________________________________
              _____________________________________________________________
              _____________________________________________________________
              _____________________________________________________________
              _____________________________________________________________




7. Note generali




Data _____________________

Scheda a cura di: _________________________________




                                                                                      16

								
To top